Crea sito
Le Ricette di Berry

patate

Vellutata di Broccoli e Semi di Chia

La vellutata di broccoli e semi di chia è un gustoso primo piatto invernale perfetto da mangiare nelle sere più fredde dell’anno. Con questa ricetta garantito che riuscirete a far mangiare i broccoli anche ai più riluttanti, che così potranno sfruttare le grandi proprietà nutrizionali di questa verdura.

Inoltre ho arricchito la vellutata di broccoli con i semi di chia, un superfood tratto da una pianta conosciuta già dagli atzechi per le sue proprietà benefiche. Io aggiungo spesso i semi di chia alle zuppe, danno un tocco croccante che mi piace molto…e se fanno anche bene meglio ancora!

Come sempre questa ricetta è 100% vegetale, ovvero senza ingredienti di origine animale! Se siete interessati a questo tipo di cucina visitate QUESTA PAGINA, oppure scrivetemi senza problemi sulla mia pagina facebook, trovate il link in fondo all’articolo 😉

Vediamo subito come preparare la vellutata di broccoli e semi di chia!

Vellutata di Broccoli e semi di Chia

Vellutata di Broccoli e semi di Chia

Ingredienti per 2 porzioni

  • 500 gr di broccoli
  • 200 gr di patate
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • 4 cucchiai di semi di chia (io li compro QUI)

Preparazione

  1. Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere in pentola con un cucchiaio d’olio.
  2. Tagliate le patate a dadini e aggiungetele in padella, facendo cuocere per 5-6 minuti.
  3. Tagliate il broccolo eliminando le cime più dure e spesse.
  4. Aggiungete le cime di broccolo alla pentola e coprite con brodo vegetale.
  5. Fate cuocere per circa 10 minuti fino a quando i broccoli e le patate non si sono ammorbiti.
  6. Frullate con il minipimer e continuate la cottura fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  7. Aggiungete sale e pepe, infine i semi di chia.

Ecco pronta la vostra vellutata di broccolo e semi di chia, potete gustarla così oppure accompagnata con crostini di pane! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!

 

Spezzatino di Muscolo di Grano Ricetta Semplice

Lo spezzatino di muscolo di grano è una ricetta molto semplice per un secondo piatto gustoso e nutriente. Lo spezzatino di Muscolo di grano è un fonte proteica alternativa alla carne, molto nutriente e perfetta per la dieta vegana o vegetariana, ma non solo: infatti non contiene colesterolo, per questo consiglio a tutti vegetariani e non di provarla…non resterete delusi!

Questo spezzatino è una versione 100% vegetale di un piatto tradizionale della cucina italiana, lo spezzatino di carne con patate, perfetto da mettere in tavola in queste prime giornate fredde!

Muscolo di GranoIo ho usato lo spezzatino prodotto da Muscolo di Grano (QUESTO), è un prodotto versatile, che si presta a molte preparazioni…vediamo subito la prima ricetta con Muscolo di Grano: Spezzatino di Muscolo di Grano!

Spezzatino di Muscolo di Grano

Spezzatino di Muscolo di Grano Ricetta Semplice

Ingredienti per due persone

  • 200 gr di spezzatino di muscolo di grano (io QUESTO)
  • 3 patate medie
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • erbe aromatiche: rosmarino, alloro, prezzemolo, aglio in polvere, paprika dolce, pepe
  • brodo vegetale q.b.
  • sale e olio q.b.

Preparazione

  1. Tagliate ad anelli la cipolla e a dadini molto piccoli la carota.
  2. Mettete a soffriggere in una pentola con 2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva.
  3. Tagliate le patate a pezzi di circa 1,5-2 cm di spessore, non preoccupatevi di essere precisi.
  4. Aggiungete le patate alla pentola e coprite con brodo vegetale.
  5. Lasciate cuocere circa 20-25 minuti, fino a quando le patate sono cotte e morbide.
  6. Aggiungete lo spezzatino di muscolo di grano, il concentrato di pomodoro e le erbe aromatiche.
  7. Lasciate cuocere altri 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Ecco pronto il vostro spezzatino di muscolo di grano con patate, una ricetta semplice e gustosa! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Spezzatino di Muscolo di Grano

Torta Salata con Patate e Peperoni

La torta salata con patate e peperoni è la prima ricetta del blog che non ho cuninato io, ma il mio fidanzato (che ora che ha scoperto la comodità della foglia è diventato inarrestabile).

E’ una torta salata molto semplice, vegan, con pochi ingredienti, ma tanto gusto grazie al ripieno corposo ai peperoni, insaporito con paprika e pepe. Noi l’abbiamo mangiata a pranzo calda, appena uscita dal forno, ma abbiamo scoperto a cena che fredda era ancora più buona, in quanto il ripieno ha tem po di rassodarsi e insaporirsi per bene.

Vediamo subito come preparare la torta salata con patate e peperoni!

Torta Salata con Patate e Peperoni

Torta Salata con Patate e Peperoni

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 3 patate  medie
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • pangrattato q.b.
  • paprika q.b.
  • sale e pepe nero q.b.
  • olio extravergine q.b

Preparazione

  1. Lessate le patate con la buccia per circa 20 minuti, poi scolatele e togliete la buccia (si toglierà molto facilmente)
  2. Intanto tagliate i peperoni a striscioline, non è importante essere precisi. Fate cuocere i peperoni in padella con un filo d’olio per circa 10 minuti.
  3. Quando le verdure sono cotte, schiacciate le patate con lo schiacciapatate o se non l’avete con una forchetta o un minipimer.
  4. Aggiungete i peperoni alle patate schiacciate, condite con sale, pepe e paprika.
  5. Stendete la sfoglia in una teglia rotonda, versate dentro il ripieno e ripiegate i bordi della sfoglia che fuoriescono dalla teglia.
  6. Spolverizzate uno strano sottile di pangrattato sulla superficie con un filo d’olio, che formerà la gratinatura.
  7. Infornate a 180° per circa 30 minuti, controllate il vostro forno per verificare di avere il grado di cottura desiderato.

Ecco pronta la torta salata con patate e peperoni, spero che piaccia a voi come è piaciuta a me!

Passate a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Rosti di Ceci e Patate

Il rosti di ceci e patate è una variante del classico rosti di patate ( QUI la ricetta), ma realizzato con la farina di ceci, che gli conferisce un sapore più ricco e corposo. Da quando l’ho scoperto, preparo un rosti almeno una volta alla settimana: è facile da fare, economico, veg, piace sempre a tutti e si può personalizzare secondo i propri gusti.

Questo con la farina di ceci è particolarmente buono, sembra una via di mezzo tra una torta di patate e una farinata, entrambi piatti che amo…meglio di così! Potete servirlo come antipasto, in versione finger food a quadratini per accompagnare un aperitivo o come secondo originale.

Vediamo subito come preparare il rosti di ceci e patate!

Rosti di Ceci e Patate

 

Rosti di Ceci e Patate

Ingredienti

  • 2 patate di media grandezza
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • 1 cipolla bianca
  • sale q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • rosmarino q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate, poi grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Non lavatele prima di grattugiarle, perchè perderebbero l’amido che serve per compattare il rosti. Tritate finemente la cipolla.

Mettete le patate grattugiate in una ciotola, poi aggiungete 4 cucchiai di farina di ceci, un cucchiaio d’olio extravergine, un pizzico di sale, la cipolla tritata e un po’ di aghetti di rosmarino. Mescolate tutto per amalgamare, verificate che non restino grumi di farina di ceci.

Scaldate una padella antiaderente di circa 18 cm di diametro (va bene anche più grande o più piccola) con un filo d’olio. Versate tutto il composto e schiacciatelo con una spatola per renderlo liscio e rotondo. Coprite e fate cuocere 10 minuti, poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti sull’altro lato, sempre coperto. Ogni tanto muovete un po’ la padella per evitare che si attacchi.

Servite a fette, è buono sia caldo che freddo! Ecco pronto il rosti di ceci e patate, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Treccia di Pasta Sfoglia ai Peperoni e Patate

La treccia di pasta sfoglia ai peperoni e patate è un’idea veloce per preparare un antipasto originale e simpatico. Questa treccia è perfetta per i buffet o per gli aperitivi, facile e con ingredienti economici, ma il ripieno, nonostante la sua semplicità, è un’esplosione di gusto…Provare per credere!

La treccia è molto facile da preparare, vi basta un rotolo di pasta sfoglia (o pasta per pizza) rettangolare, seguite il tutorial e non avrete problemi!

Vediamo subito come preparare la treccia di pasta sfoglia ai peperoni e patate!

Treccia di pasta sfoglia ai peperoni (2)

 Ricetta Treccia di Pasta Sfoglia ai Peperoni e Patate

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

3 patate medie

2 peperoni rossi medi

sale e pepe q.b.

latte vegetale q.b.

Preparazione

Tagliate le patate e i peperoni a dadini, più piccoli sono e più in fretta cuoceranno. Fateli ammorbidire in padella con un filo d’olio per circa 15 minuti, il tempo preciso dipende dalla dimensione. Quando riuscite e prenderli con una forchetta sono pronti. Condite con sale e pepe.

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia e seguite il tutorial per comporre la treccia. Versate il ripieno al centro della pasta sfoglia e tagliate delle striscioline lungo i bordi. Ripiegate le striscioline per coprire il ripieno, alternando i lati.

Tutorial Treccia di Sfoglia

Spennellate la superficie con del latte vegetale di soia, in modo che diventi dorata in cottura. Infornate a 180° per circa 15 minuti, o fino a quando non vedete che la vostra treccia è bella gonfia e inizia a scurirsi ai lati.

Ecco pronta la treccia di pasta sfoglia con peperoni e patate, se vi è piaciuta e volete restare in contatto con me , venite a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry, con tante idee di cucina veg!

Treccia di pasta sfoglia ai peperoni

Rosti di Patate Veloce

Il rosti di patate in padella è una ricetta tipica della Svizzera, a base di patate grattugiate. In realtà la preparazione originale è diversa da quella che vi propongo io: bisognerebbe lessare le patate il giorno prima e cuocerle nel burro, ma io ho saltato la fase di lessatura delle patate e ho usato l’olio al posto del burro, che come sapete non uso.

Il risultato è sicuramente diverso dal rosti svizzero, ma è una buonissima torta di patate cotta in padella, veloce da preparare e molto gustosa, a noi è piaciuta moltissimo. E’ morbido all’interno, ma racchiuso da una crosticina croccantedavvero irresistibile.

Questa versione è “base”, solo patate e cipolla insaporite con il rosmarino; è già buona così,ma naturalmente potete personalizzarla come preferite, ad esempio aggiungendo zucchine o pomodori secchi.

Vediamo subito come preparare il rosti di patate…a modo mio!

Rosti di Patate

Rosti di Patate

Ingredienti per 4 persone

600 gr di patate

1/2 cipolla

1 cucchiaio di maizena (o frumina o fecola)

Rosmarino q.b.

sale e olio extravergine q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori grandi. Mettete le patate grattugiate in una ciotola e conditele con il sale e il rosmarino.Tritate finemente la cipolla e aggiungetela alle patate Aggiungete un cucchiaio di maizena e mescolate bene.

Versate tutto il composto in una padella antiaderente con il fondo unto, io ne ho usata una da 18 cm di diametro. Schiacciate bene con il dorso di un cucchiaio di legno per formare il rosti. Coprite e fate cuocere a fiamma bassa con il coperchio per circa 10 minuti. Poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti l’altro lato, sempre coperto.

Gli ultimi 3-4 minuti di cottura togliete il coperchio e alzate la fiamma, in modo che si formi una crosticina croccante da entrambi i lati. Ecco pronto il vostro rosti di patate in padella, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Cous Cous alle Verdure – Ricetta Light

Il cous cous è un piatto tipico dei paesi arabi, ma che si è diffuso moltissimo anche in Italia. Io lo mangio molto spesso, perchè sazia molto ed è molto veloce da preparare. Può essere cotto in vari modi: la cottura in acqua fredda è consigliabile perchè in questo modo è più facilmente digeribile, ma se no avete tempo va bene anche l’acqua calda.

La ricetta che vi propongo qui è davvero molto leggera, potete gustarla sia calda che fredda, sazia molto ed è nutriente, grazie a un mix di verdurine. Vediamo subito come preparare il cous cous alle verdure!!

Ti possono interessare:

Cous Cous alle Verdure

Cous Cous alle Verdure – Ricetta Light

Ingredienti per 2 persone

1 bicchiere di cous cous

2 bicchieri d’acqua

1 patata grande

150 gr di piselli freschi o surgelati

2 carote

Preparazione

Iniziate preparando le verdure: tagliate patate e carote tutte a dadini molto piccoli e mettetele a cuocere in acqua bollente insieme ai piselli per circa 10 minuti.

Intanto portate a bollore 2 bicchieri d’acqua con un cucchiaino raso di sale. Quando l’acqua bolle spegnete la fiamma e aggiungete il cous cous. Fate riposare coperto per circa 5 minuti, poi togliete il coprcio, aggiungete un filo d’olio e sgranate il cous cous con una forchetta.

Se invece avete più tempo mettete il cou cous in una ciotola e aggiungete 2 bicchieri di acqua fredda e lasciate assorbire l’acqua lentamente per almeno un’ora.

Quando il cous cous ha assorbito l’acqua, agiungete le verdure scolate e servite caldo o freddo. Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Veggie Burger di Ceci e Patate

I veggie burger sono una fonte inesauribile di idee, sia per i vegetariani che per chi non lo è. Infatti sono comodi, buoni e facili da preparare e possono essere preparati più o meno come si preferisce. Questa versione è molto semplice, con ceci e patate insaporite dal rosmarino fresco, che li rende profumatissimi.

Ti possono interessare:

Veggie Burger di Ceci e Patate

Veggie Burger di Ceci e Patate

Ingredienti per 4 burger

1 scatoletta di ceci precotti (o se avete tempo 200 gr circa di ceci secchi)

3 patate medie

3-4 cucchiai di pangrattato

rosmarino q.b.

sale

olio extravergine

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, poi cuocetele in acqua bollente fino a quando non diventano morbide (circa 20 minuti). Scoletele e aggiungete i ceci, dopo averli sciacquati sotto acqua corrente.

Frullate grossolanamente, poi aggiungete sale e rosmarino fresco spezzettato. Aggiungete 2-3 cucchiai di pangrattato e provate a formare un burger con le mani bagnate, se resta ancora troppo appiccicato aggiungete un altro cucchiaio di pangrattato.

Formate i burger e cuoceteli sulla piastra o in padella, preventivamente spennellata con olio extravergine. Ecco pronti i vostri veggie burger di ceci e patate!

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina veg!

1 2