Crea sito

Posts Tagged ‘nocciole’

Nutella Vegan Fatta in casa

La nutella vegan fatta in casa è una preparazione simile alla corrispettiva, famosissima crema di cioccolato e nocciole, ma questa  versione, al contrario dell’originale, non contiene derivati animali, è molto più genuina e naturalmente cruelty-free!

Fare la nutella in casa è talmente semplice, che da quando l’ho fatta la prima volta non l’ho mai più comprata: inoltre ho scoperto che preferisco una consistenza più granulosa, con qualche pezzetto di nocciola che rimane visibile,..il profumo è davvero speciale, non vi dico il sapore!

Se sei goloso come me, QUI trovi lo speciale con i migliori dolci veg al cioccolato!

Vediamo subito come preparare la nutella vegan fatta in casa!

nutella vegan

Nutella Vegan Fatta in casa

Ingredienti

  • 80 gr di nocciole (io ho usato la granella)
  • 80 gr di cioccolato extra fondente
  • 80 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di latte di riso (o altro latte vegetale a vostra scelta)
  • 30 gr di olio di semi di girasole

Preparazione

  1. Mettete lo zucchero nel mixer e frullate fino a renderlo molto fine.
  2. Aggiungete le nocciole e frullate ancora fino ad ottenere una polvere.
  3. Aggiungete a filo l’olio e continuate a frullare: si formerà una crema molto pastosa, data dall’olio aggiunto e da quello contenuto nelle nocciole.
  4. Sciogliete il cioccolato fondente in u pentolino, insieme al latte.
  5. Aggiungete il latte di riso con il cioccolato fuso al mixer e frullate fino ad ottenere una crema omogenea.
  6. Ecco pronta la vostra nutella vegan fatta in casa…fatela raffreddare e rassodare in frigo qualche ora, poi potete conservarla in dispensa per 3-4 giorni…ma non durerà così tanto! 🙂

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina, Le Ricette di Berry!

 

nutella vegan

Biscotti Integrali alle Nocciole senza Uova e Burro

I biscotti integrali alle nocciole sono dei golosi biscottini molto semplici da preparare, con pochissimi ingredienti e pronti in poco tempo. Io li preparo con la farina integrale e la granella di nocciole, ma se preferite potete usare anche altri tipi di farina, come quella bianca o quella di farro. I biscotti integrali alle nocciole sono molto friabili e croccanti, perfetti per l’inzuppo, sono un modo fantastico di iniziare la giornata!

Questi biscotti inoltre sono veg, non contengono latte, burro o uova, per cui sono perfetti anche per gli intolleranti. Potete prepararli anche senza lievito: se lo usate crescono un po’ di più, mentre se non lo mettete restano più bassi e friabili, ma ugualmente gustosi.

Vediamo subito come preparare i biscotti integrali alle nocciole!!!

Biscotti Integrali alle Nocciole

Biscotti Integrali alle Nocciole senza Uova, Latte e Burro

Ingredienti per 20 biscotti circa

  • 125 g di farina integrale
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di granella di nocciole
  • 35 gr di olio di semi di girasole
  • 40 gr di acqua
  • 4 gr di lievito per dolci

Preparazione

  1. Mettete la farina, lo zucchero, il lievito e la granella di nocciole in una ciotola.
  2. Aggiungete l’olio e mescolate.
  3. Aggiungete l’acqua gradualmente, iniziando ad impastare a mano.
  4. Impastate fino ad ottenere una pasta frolla abbastanza compatta: se necessario aggiungete ancora poca acqua.
  5. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Mettete in frigo a rassodare per almeno un’ora.
  6. Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno, allo spessore di circa 3-4 mm.
  7. Formate i biscotti con le formine che preferite, per quelli in foto io ho usato una tazzina da caffè.
  8. Infornate a 180° per 14-15 minuti: ricordate che ogni forno è diverso, per cui potrebbero bastarne 10.
  9. Ecco pronti i vostri biscotti integrali alle nocciole, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Salame di Cioccolato Vegan – Senza burro, latte e uova

Non posso credere di non aver ancora pubblicato il salame di cioccolato vegan!!

A questa ricetta tengo moltissimo, perchè il salame di cioccolato è stata una delle mie prime ricette in assoluto, risale ai tempi in cui sapevo fare la pasta al pomodoro e poco altro. I primi “salami” erano una versione classica, con burro e uova, ma naturalmente la ricetta che vi propongo oggi è “veganizzata”, rivisitata senza le uova, il burro e il latte.

Il risultato? Buonissimo! Io ho usato i biscotti integrali e le nocciole, ma potete creare infinite varianti, aggiungendo l’uvetta, i pinoli, le scorzette d’arancia e tutto quello che preferite. Inoltre molti agiungono al salame di cioccolato vegan un bicchierino di liquore, ma io non lo metto quasi mai, perchè dato che lo mangio a tutte le ore lo preferisco in versione “analcolica”, inoltre così anche i bimbi lo possono mangiare.

Vediamo subito come preparare il salame di cioccolato vegan!

Salame di cioccolato vegan

Salame di Cioccolato Vegan – Senza burro, latte e uova

Ingredienti per un salame di medie dimensioni (circa 15 fette)

  • 150 gr di biscotti integrali *
  • 150 gr di cioccolato extra-fondente
  • 50 gr di granella di nocciole
  • 40 gr di latte d’avena ( o altro latte vegetale a scelta
  • 40 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo ( o olio di semi che avete a casa)
  • zucchero a velo q.b. (facoltativo)

*ormai si trovano molti biscotti veg sugli scaffali dei supermercati, l’unica cosa che ci vuole è un po’ di pazienza per controllare le etichette, io ho comprato dei biscotti integrali al discount 🙂

Preparazione

Mettete i biscotti in una busta per alimenti, chiudete con un nodo bello stretto e mettetela in una ciotola. Poi schiacciatela con le mani, per sbiciolare i biscotti. Non è importante che siano completamente sbriciolati, anzi se restano dei pezzetti più grossi il “salame” viene più bello. Una volta sbriciolati, rompete il sacchetto e versate nella ciotola, insieme alla granella di nocciole.

Poi fate a pezzi il cioccolato fondente e scioglietelo a bagno maria. Quando è completamente sciolto, aggiungete il latte e l’olio nel pentolino, poi versate tutto nella ciotola. Mescolate bene, in modo che la parte secca e la parte liquida siano completamente amalgamate.

Versate il composto su un foglio di carta forno e date una forma cilindrica, poi arrotolate la carta forno e chiudete le estremità “a caramella” con dello spago. Mettete in frigo per almeno 3-4 ore. Quando il salame è ben solidificato, potete tagliarlo a fette e gustarlo così, oppure rotolarlo nello zucchero a velo per creare una patina chiara all’esterno.

Ecco pronto il vostro salame di cioccolato vegan, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

Ti possono interessare:

Crostatine al Cioccolato e Nocciole Vegan

Crostatine al cioccolato e nocciole vegan

Chi di voi da piccolo non adorava le crostatine? A me piacevano tantissimo, erano la merenda perfetta e in effetti lo sono ancora. Ecco perchè ho deciso di preparare questa ricetta, che mantiene tutto il gusto delle merende dell’infanzia, ma aggiunge leggerezza. Infatti per queste crostatine non si usano nè burro nè uova, ma la mia collaudatissima pasta frolla vegan, con nocciolata bio e granella di nocciole.

Vi assicuro, con una di queste crostatine si aggiustano anche le giornate più storte…provare per credere!

Ti possono interessare:

Crostatine al Cioccolato e Nocciole vegan

Crostatine al Cioccolato e Nocciole

Ingredienti

Per la frolla

150 farina
80 zucchero
40 olio di semi
40 acqua
3 lievito

Per il ripieno

200 gr di nocciolata vegan
granella di nocciole q.b.

Preparazione

In una ciotola capiente unite lo zucchero e la farina. Sciogliete il lievito nell’acqua e versate nella ciotola. Aggiungete anche l’olio e iniziate a impastare, prima con un cucchiaio di legno e poi a mano.

Formate una palle e copritela con della pellicola per alimenti, poi mettetela almeno un ora e 30 minuti in frigo a rassodare.

Trascorso il tempo stendetela tra due foglie di carta forno allo spessore si circa mezzo centimetro. Mettete la frolla negli stampini da crostatina. Riempite ognistampino con due cucchiai circa di crema alla nocciola e guarnite la superficie con granella di nocciola.

Cuocete in forno statico a 180° per 20-25 minuti, fino a quando il bordo inizia a scurirsi. La cottura dipende molto dal vostro forno, quindi controllate costantemente le vostre crostatine!

Se questa ricetta ti è poaciuta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee e consigli per la tua cucina sostenibile.

Torta Vegan Senza Cottura al Cioccolato e Nocciole

Questa torta è davvero una coccola, me la sono preparata in questi giorni di intenso studio per consolarmi un po’. Ho preso l’idea dal bellissimo blog Il Mio Saper Fare, ma naturalmente ho realizzato una versione vegan e ho aggiunto un tocco personale alla torta. Si prepara in 10 minuti, poi un paio d’ore in frigo et voilà, questo concentrato di dolcezza è pronto.

E’ davvero semplicissima da preparare e potete personalizzarla come preferite, io ho già in mente un altro migliaio di modi in cui vorrei gustarla. Vediamo subito come preparare la torta vegan senza cottura al cioccolato e nocciole.

Ti possono interessare:

Torta Vegan senza Cottura al cioccolato e nocciole

Torta Vegan Senza Cottura al Cioccolato e Nocciole

Ingredienti

300 gr di biscotti vegan ( io QUESTI)

200 ml di panna vegetale

300 gr di nocciolata vegan

1/2 bicchiere di caffè

1/2 bicchiere di latte di soia

gocce di cioccolato q.b.

granella di nocciole q.b.

Preparazione

Mettete la nocciolata a bagnomaria per farla ammorbidire, intanto montate la panna, deve essere molto ferma.

Aggiungete 2/3 di nocciolata alla panna montata, avendo cura di non smontarla. Mescolate dal basso verso l’alto finchè non si amalgamano bene, poi aggiungete le gocce di cioccolato.

Unite il latte e il caffè e bagnate velocemente i biscotti, poi coprite il fondo di una tortiera con i biscotti bagnati. Non è importante che il fondo sia completamente ricoperto. Mettete metà della crema di panna e nocciolata sul fondo di biscotti, poi fate un altro strato di biscotti e infine coprite con l’altra metà della crema.

Decorate la superficie con la nocciolata rimasta e la granella di nocciole. Mettete in frigo almeno due ore prima di gustarla, oppure un’ora in frigo se volete papparvela prima.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare aggiornato con le nuove ricette segui la pagina facebook Le Ricette di Berry!