Il pull-apart bread alla cannella è un tipo di pane dolce molto diffuso negli USA, un po’ meno qui da noi. La sua particolarità è che si tratta di un pane “scomponibile”, ossia una volta cotto non c’è bisogno di tagliarlo, perchè le fette si staccheranno da sole. Infatti pull-apart bread significa letteralmente pane “da demolire”, e vi assicuro che demolirlo è divertentissimo (oltre che gustosissimo!)

Ho scoperto il pull-apart bread sul bellissimo blog Briciole di Cesca, QUI trovate la ricetta originale. I’ho riadattata un pochino, ma il merito è tutto suo per essere riuscita nella difficile impresa di veganizzare questa ricetta, che originariamente prevede latte, burro e uova. Quindi, grazie mille Cesca!!

Ok, ora basta con le chiacchiere, vediamo subito come preparare il Pull-Apart Bread alla Cannella!

Pull-Apart Bread alla Cannella

Pull-Apart Bread alla Cannella

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 400 gr di farina 0
  • 45 gr di acqua tiepida
  • 50 gr di zucchero di canna + un cucchiaino
  • 7 gr lievito di birra essiccato
  • 60 gr di margarina
  • 110 gr di latte di soia al naturale
  • 2 gr di sale

Per la farcitura:

  • 20 gr di margarina
  • cannella q.b.
  • zucchero di canna q.b.

Preparazione

Sciogliete un cucchiaino di zucchero di canna e il lievito nell’acqua tiepida. Intanto mettete in una ciotola la margarina, il latte, il sale e il resto dello zucchero e frullate con un minipimer.

In un’altra ciotola mettete la farina e lo zucchero di canna, poi aggiungete gli ingredienti liquidi: l’acqua in cui avete sciolto il lievito e il latte frullato con la margarina e lo zucchero. Aggiungete poco alla volta: l’impasto deve avere una consistenza morbida e malleabile, leggermente umida. Potrebbe servirvi un po’ più di latte, se la farina non si assorbe del tutto aggiungete un cucchiaio di latte alla volta, fino ad ottenere una palla morbida e omogenea.

Coprite con un panno e lasciate lievitare 3 ore. Una volta trascorso questo tempo, prendete l’impasto e stendetelo sul piano di lavoro, deve avere una forma rettangolare e uno spessore di 7-8 mm. Spalmate la superficie con la margarina della farcitura, poi con la cannella e in polvere e infine con uno strato sottile di zucchero Tagliate il il rettangolo a quandretti e sovrapponete i quadretti tutti dallo stesso lato( ossia ci deve essere  sempre uno strato di farcitura tra uno e l’altro.

Per questa fase seguite il tutorial: è più facile a farsi che a dirsi!

Pull-Apart Bread alla cannella tutorial

Riempite uno stampo da plumcake da 20 cm (circa, va bene anche un po’ più grande) con i quadratini ottenuti, non è importante se lo stampo resta un po’ vuoto, tanto nel forno crescerà molto e si riempiranno i buchi. Infornate a 180° per 30 minuti nel ripiano medio-basso del forno. Controllate che verso la fine non si bruci la superficie, nel caso spegnete la resistenza alta e lasciate accesa solo quella bassa.

Lasciate raffreddare e finalmente ecco pronto il vostro pull-apart bread alla cannella, adesso potete staccare la vostra fetta e gustare! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry.