Crea sito
Le Ricette di Berry

Searching for "insalata"

Insalata di orzo con noci, lenticchie e piselli

L’insalata di orzo con noci, lenticchie e piselli è un’idea fresca e molto leggera, che mescola il gusto dei cereali al sapore forte delle noci.

Potete preparare l’insalata di orzo nelle giornate più calde e servirla come piatto unico; infatti è una valida sostituta della più classica insalata di riso.

Inoltre per la sua comodità e facilità di conservazione è il piatto perfetto da portare per un pic nic o un pranzo leggero sulla spiaggia.

Insalata di orzo con noci, lenticchie e piselli

Insalata di Orzo con noci, lenticchie e piselli

Ingredienti per due persone

140 gr di orzo

60 gr di lenticchie secche

60 gr di piselli secchi spezzati

noci q.b.

timo e olio evo q.b.

Calorie: 350 a porzione circa

Preparazione

Mettete i piselli e le lenticchie in ammollo per un paio d’ore (Sulla confezione troverete il tempo preciso di ammollo del vostro prodotto).

Cuocete l’orzo in abbondante acqua bollente (brodo vegetale) per il tempo indicato sulla confezione, insieme ai piselli e alle lenticchie. Scolate e mettete sotto acqua corrente fredda, per fermare la cottura.

Servite la vostra insalata di orzo con i gherigli di noci spezzettati, un filo d’olio evo e un po’ di timo o se preferite un’altra erba aromatica dal gusto fresco, ad esempio la menta o il basilico.

Con questa ricetta partecipo al contest  Cereali&Co in Insalata del blog La Kucina di Kiara!

proposta_contest_Melandri3

Fagiolini e Tofu in Padella

I fagiolini e tofu in padella sono un’idea per un contorno un po’ più ricco e nutriente dei soli fagiolini, ai quali viene aggiunto il tofu saltato e i semi di chia per aggiungere un pizzico di croccante. Questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo è molto saporita. Per un tocco in più, potete marinare preventivamente il tofu in un mix di olio evo e acqua oppure nella salsa di soia, ma se non avete tempo e siete di fretta (come di solito sono io), potete anche saltare questo passaggio e saltare direttamente il tofu in padella.

Se stai cercando altre ricetta don il tofu, potresti provare L’insalata di sedano, noci e tofu e addirittura preparare il tofu fatto in casa!

fagiolini e tofu in padella

Fagiolini e Tofu in Padella

Ingredienti

  • 500 gr di fagiolini (anche surgelati)
  • 200 gr di tofu
  • semi di chia q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazioneù

  1. Cuocete i fagiolini in una padella ampia con il coperchio e un paio di bicchieri d’acqua fino a quando non diventano morbidi
  2. in una padella a parte, fate scaldare l’olio, poi aggiungete il tofu tagliato a dadini e fatelo scottare su tutti i lati nchè non scurisce e diventa croccante
  3. Aggiungete qualche cucchiaio di semi di chia a piacere al tofu, poi unite il tutto alla padella con i fagiolini
  4. Saltate insieme per un paio di minuti, salate a piacere ed ecco pronti i vostri fagiolini e tofu in padella.

Per un sapore più deciso fate marinare il tofu nella salsa di soia prima di saltarlo, ma in questo caso state poi attenti con il sale, in quanto la salsa di soia è già molto salata!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Quinoa e Grano con Verdure

Dopo lungo tempo rieccomi a scrivere una ricetta, questa volta ci tenevo molto a condividerla perchè è davvero una ricetta che sto facendo molto spesso! La quinoa e grano con verdure è buona, veloce ed economica, questo piatto è anche molto nutriente, inoltre è buono sia caldo che freddo; insomma è un’idea per i pasti lungo la settimana ed è ottimo anche da portare in ufficio 😉

La versione che vi propongo oggi è 100% vegetale, ma se siete vegetariani potete aggiungere dei dadini di formaggio oppure un uovo strapazzato. Se invece volete un piatto vegan, potrete sbizzarrirvi con le spezie che preferite e rendere questa ricetta base perfetta per voi. Per altre ricette simili, puoi provare anche il farro con le verdure (QUI ).

Vediamo subito come preparare la Quinoa e Grano con Verdure!

Quinoa e Grano con Verdure

 

Quinoa e Grano con Verdure

Ingredienti

  • 200 gr di quinoa
  • 200 gr di grano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • piselli q.b.
  • fagiolini q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazione
Portate a bollore abbondante acqua salata e poi aggiungete la quinoa, l grano, i piselli e i fagiolini. Lasciate cuocere per circa 10 minuti, nel frattempo tritate la cipolla e tagliate le carote a dadini.
Saltat in padella la carota e la cipolla fino a doratura. Una volta scolata l’acqua, aggiungete la quinoa, il grano, i piselli e i fagiolini alla padella con il soffritto. Potete usare per comodità anche le verdure surgelate.
Fate saltare tutto insieme per qualche minuti per insaporire e condite con le vostre spezie preferite: io per esempio ho aggiunto la menta, mentre mio marito preferisce dare a questo piatto un sapore più deciso con l’aggiunta del pepe.

Potete servire questo piatto caldo o freddo e potete conservarlo in frigo per un paio di giorni.

Fatemi sapere se vi è piaciuto come piace a me e buon appetito!

Veggie Kebab – Il Kebab Vegetariano

Il kebab vegetariano, o veggie kebab, è un’alternativa al kebab di carne, che io personalmente consiglio non solo ai vegetariani, ma anche a chi mangia la carne! Infatti, per quanto il kebab sia un pasto veloce e quindi molto comodo per chi si trova a mangiare spesso per strada (e io vi capisco, fidatevi!), spesso non si sa che tipi di carne contiene, per questo motivo sarebbe meglio evitarlo anche se mangiate carne.

Questo kebab vegetariano invece è fatto con muscolo di grano, un prodotto che potete comprare facilmente in rete (se non trovate scrivetemi su facebook!), totalmente vegetale preparato con farine di cereali e legumi. E’ un aimento completo che potete preparare in anticipo e riscaldare velocemente al microonde, quindi….provatelo e non ve ne pentirete!

Adesso basta con le chiacchiere…Vediamo subito come preparare il kebab vegetariano!

kebab vegetariano

Veggie Kebab – Il Kebab Vegetariano

Ingredienti per due kebab

  • 300 gr di muscolo di grano in scaglie
  • 2 pite o piadine o pane arabo
  • insalata q.b.
  • ketchup piccante q.b.
  • 1 cipolla
  • 3-4 cucchiai di salsa di soia
  • olio evo q.b.

Preparazione

  1. Mettete il muscolo di grano in una ciotola, aggiungete la salsa di soia e mescolate per far insaporire.
  2. Tritate la cipolla grossolanamente, poi mettetela in padella a soffriggere con poco olio evo.
  3. Aggiungete il muscolo di grano e fate cuocere per 5 minuti circa.
  4. Componete il kebab con il pane (o piadina o pita), l’insalata, il ketchup e infine il muscolo di grano.
  5. Richiudete arrotolando e chiudete le estremità per non far uscire il ripieno. Io mi sono aiutata con uno stuzzicadenti per evitare che si aprisse.
  6. Cuocete velocemente sulla piastra, 2 minuti per lato….buon appetito!

Ecco pronto il vostro kebab vegetariano, un’alternativa cruelty free al classico kebab, perfetta per vegetariani vegani e onnivori!! Buon appetito!

Se questa ricetta ti piace e vuoi proporre le tue vieni a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry.

Mini Burger di Zucca

I mini burger di zucca con salsa di soia sono un’idea squisita per un secondo piatto vegetariano, ma che avrà grande successo anche tra gli onnivori. La zucca è un ingrediente fantastico, perfetto in autunno per realizzare moltissime ricette diverse: in questo caso è usato per formare dei golosissimi burger vegetali, in cui il sapore dolce della zucca è accompagnato da quello inconfondibile della salsa di soia. Il risultato è un matrimonio perfetto tra i due gusti, che soddisferà tutti i palati.

Vediamo subito come preparare i mini burger di zucca e salsa di soia!

Mini burger di Zucca e Salsa di Soia

Mini Burger di Zucca

Ingredienti per 10 mini burger

  • 600 gr di zucca
  • 100 gr di fecola di patate
  • 150 gr di pangrattato circa
  • 40 gr di salsa di soia kikkoman
  • insalata mista q.b.
  • pepe nero q.b.
  • Olio evo q.b.

Preparazione

  1. Pulite e sbucciate la zucca, poi tagliatela a pezzi e mettetela a cuocere in acqua bollente per 10-15 minuti.
  2. Provate a schiacciarla con la forchetta: quando è bella morbida e inizia a rompersi, scolatela e schiacciatela bene per far uscire tutta l’acqua in eccesso.
  3. Trasferite la zucca in una ciotola e schiacciatela con la forchetta fino a ridurla in purè, poi lasciatela intiepidire.
  4. Aggiungete la fecola, il pangrattato, il pepe e la salsa di soia alla zucca e mescolate bene.
  5. Provate a prendere il composto in mano: se risulta troppo liquido aggiungete altro pangrattato, fino a quando non riuscite a lavorarlo comodamente a mano.
  6. Formate delle palline di corca 100 gr, poi schiacciatele e formate i mini burger. Passate i burger nel pangrattato da entrambi i lati.
  7. Fate scaldare 3-4 cucchiai d’olio in una padella antiaderente e cuocete i mini burger di zucca 3-4 minuti per lato.
  8. Servite i mini burger di zucca con un’insalata mista e condite con salsa di soia.

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Muscolo di Grano in Crosta alle Olive

Il muscolo di grano in crosta è un’idea per un secondo piatto molto scenico, perfetto per una cena speciale. Infatti, sebbene sia molto semplice da preparare, si presenta come un piatto importante e gustoso, ricco di sapori e profumi. E’ la versione vegetale di molti piatti classici di carne, ma questa è cruelty free, 100% veg e soprattutto molto buona! (Testata personalmente su fratello onnivoro…gradimento alle stelle!!)

La versione che vi presento è una versione molto semplice, che unisce il gusto intenso delle olive alla dolcezza dello scalogno, il tutto legato da vino bianco. Potete preparare un fondo diverso, ad esempio con i funghi rimane molto gustoso. Io ho usato un wurstellone di muscolo di grano (vedi QUI), che si presta molto bene a questa ricetta.

Vediamo subito come preparare il muscolo di grano in crosta!

Muscolo di Grano in crosta

Muscolo di grano in crosta alle olive

Ingredienti

  • 1 wurstellone di Muscolo di Grano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 scalogni
  • olive verdi e nere q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • rosmarino q.b.
  • sale e olio

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e le olive, mettete a rosolare in padella con un cucchiaio d’olio e il rosmarino.
  2. Fumate con il vino bianco e fate evaporare fino ad ottenere un fondo non molto liquido.
  3. Stendete la pasta sfoglia copritela con il fondo di scalogno e olive.
  4. Mettete il muscolo di grano al centro della sfoglia e arrotolatelo, chiudendo bene le estremità.
  5. Bucherellate la sfoglia in profondità (dovete bucherellre anche il wurstellone) con uno spedino.
  6. Spennellate la superficie con olio e infornate a 180° per 25-30 minuti circa.
  7. Il muscolo di grano in crosta è pronto quando la superficie risulta ben dorata.
  8. Buon appetito!

Servite il muscolo in crosta caldo o tiepido, accompagnato con un’insalata leggera!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi anche su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry!

Lasagne al Pesto Rosso

Le lasagne al pesto rosso sono un primo gustoso e originale, perfetto per il pranzo della domenica o per un’occasione speciale. Son molto semplici da preparare, con ingredienti facili da reperire e abbastanza economici. Potete preparare questo piatto vegetariano anche in versione vegana, usando i fogli di pasta normale invece della classica pasta all’uovo.

Io adoro i pomodori secchi, mi piacciono sia da soli, che per arricchire un’insalata, nella pasta con pomodori secchi e olive (QUI la ricetta), e nella pasta con pomodori secchi e pangrattato (QUI la ricetta).

Vediamo subito come preparare le lasagne al pesto rosso!

 Lasagne al pesto rosso

Lasagne al Pesto Rosso

Ingredienti

  • 500 gr di pasta dura per lasagne
  • 200 gr di pomodori secchi sottolio
  • 100 gr di mandorle
  • 100 ml di olio extravegine d’oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 4-5 foglie di basilico
  • 200 gr di besciamella veg (QUI la ricetta)

Preparazione

Iniziate a preparare la besciamella. Poi preparate il pesto: tostate le mandorle per 2-3 minuti, poi mettetele in una ciotola con l’olio, il basilico e l’aceto balsamico. Frullate per 1 minuto, fino a ottenere una consistenza abbastanza omogenea. Poi aggiungete i pomodori secchi scolati e frullate per un altro minuto. Aggiustate di sale.

Sbollentate la pasta in acqua bollente per qualche minuto, ma lasciandola molto al dente. Coponete la lasagna alternando uno strato di pasta, uno do pesto e uno di besciamella fino a esaurimento degli ingredienti. Terinate l’ultimo strato solo con la besciamella.

Infornate a 180 gradi per 45 minuti. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Orzo con Pomodorini e Olive

L’orzo con pomodorini e olive è primo piatto estivo, semplice e leggero.I cereali non lavorati sono più nutrienti e digeribili rispetto alla pasta, per questo è consigliabile consumarli più spesso, inoltre sono buonissimi! Si possono condire come condireste un normale piatto di pasta, ad esempio oggi ho preparato l’orzo con un semplice sughetto di pomodorini e olive saltati.

Questo piatto può essere servito sul momento, oppure fatto raffreddare come un’insalata di riso, in entrambi i casi è molto buono. Vediamo subito come preparare l’orzo con pomodorini e olive!

Orzo con Pomodorini e Olive

Orzo con Pomodorini e Olive

Ingredienti per 2 persone

160 gr di orzo perlato

20 pomodorini ciliegino

olive nere q.b.

basilico fresco q.b.

sale e olio extravergine

Preparazione

Cuocete l’orzo in abbondante acqua salata, il tempo di cottura è indicato sulla confezione. Intanto tagliate i pomodorini in 4 spicchi e metteteli a cuocere in una padella antiaderente. Tagliate le olive a rondelle e aggiungetele alla padella. Fate cuocere coperto per 5-10 minuti a fiamma molto bassa. Quando l’orzo è pronto e al dente, scolatelo e aggiungetelo alla padella. Spezzettate le foglie di basilico con le mani e aggiungetele alla padella.

Fate cuocere un altro paio di minuti, infine aggiungete 2-3 cucchiai di olio extravergine. Ecco pronto l’orzo con pomodorini e olive, buonissimo sia caldo che freddo! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!