Crea sito

Archive of ‘Ricette Finger Food’ category

Fiori di Zucca Fritti senza Uova con Pastella integrale

I fiori di zucca fritti senza uova con pastella integrale  sono un piatto golosissimo, per me un must di questa stagione! Io non riesco proprio a resistere: sarà vero che la frittura è pesante, che non fa bene, etc etc…ma i fiori di zucca in questa stagione non me li toglie nessuno!

Io li preparo con una pastella leggera fatta solo con acqua frizzante e farina integrale: uso l’acqua frizzante invece dell’acqua naturale eprchè secondo em viene una pastella più gonfia e croccante.

I fiori di zucca fritti senza uova non sono certo un piatto da mangiare tutti i giorni, ma sono una golosità da concedersi ogni tanto, perfetti anche per un aperitivo con gli amici.

Vediamo subito come preparare i fiori di zucca fritti con pastella integrale senza uova!

fiori di zucca fritti senza uova

Fiori di Zucca Fritti senza Uova con Pastella Integrale

Ingredienti per 2 persone

  • 10 fiori di zucca
  • 40 gr di farina Integrale
  • 100 gr di acqua frizzante
  • sale
  • 2 tazze circa di olio di semi

Preparazione

  • Pulire bene i fiori di zucca e privarli del pistillo e delle foglioline alla base
  • Preparare la pastella: mettere l’acqua in una ciotola e aggiungere a pioggia la farina, mescolando continuamente con un frusta per evitare che si formino grumi.
  • Mettere l’olio in una pentola con i bordi alti e portare a ebollizione: l’olio è pronto per la frittura quando immergendo uno stuzzicadenti si formano delle bollicine intorno.
  • Immergere i fiori di zucca nella pastella e coprirli completamente.
  • Friggere i fiori di zucca per pochi minuti, poi toglierli dall’olio e metterli a scolare su un foglio di scottex o carta assorbente.
  • Salare a piacere e servire!

Ecco pronti i vostri fiori di zucca fritti senza uova, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!!

fiori di zucca fritti senza uova

Veggie Kebab – Il Kebab Vegetariano

Il kebab vegetariano, o veggie kebab, è un’alternativa al kebab di carne, che io personalmente consiglio non solo ai vegetariani, ma anche a chi mangia la carne! Infatti, per quanto il kebab sia un pasto veloce e quindi molto comodo per chi si trova a mangiare spesso per strada (e io vi capisco, fidatevi!), spesso non si sa che tipi di carne contiene, per questo motivo sarebbe meglio evitarlo anche se mangiate carne.

Questo kebab vegetariano invece è fatto con muscolo di grano, un prodotto che potete comprare facilmente in rete (se non trovate scrivetemi su facebook!), totalmente vegetale preparato con farine di cereali e legumi. E’ un aimento completo che potete preparare in anticipo e riscaldare velocemente al microonde, quindi….provatelo e non ve ne pentirete!

Adesso basta con le chiacchiere…Vediamo subito come preparare il kebab vegetariano!

kebab vegetariano

Veggie Kebab – Il Kebab Vegetariano

Ingredienti per due kebab

  • 300 gr di muscolo di grano in scaglie
  • 2 pite o piadine o pane arabo
  • insalata q.b.
  • ketchup piccante q.b.
  • 1 cipolla
  • 3-4 cucchiai di salsa di soia
  • olio evo q.b.

Preparazione

  1. Mettete il muscolo di grano in una ciotola, aggiungete la salsa di soia e mescolate per far insaporire.
  2. Tritate la cipolla grossolanamente, poi mettetela in padella a soffriggere con poco olio evo.
  3. Aggiungete il muscolo di grano e fate cuocere per 5 minuti circa.
  4. Componete il kebab con il pane (o piadina o pita), l’insalata, il ketchup e infine il muscolo di grano.
  5. Richiudete arrotolando e chiudete le estremità per non far uscire il ripieno. Io mi sono aiutata con uno stuzzicadenti per evitare che si aprisse.
  6. Cuocete velocemente sulla piastra, 2 minuti per lato….buon appetito!

Ecco pronto il vostro kebab vegetariano, un’alternativa cruelty free al classico kebab, perfetta per vegetariani vegani e onnivori!! Buon appetito!

Se questa ricetta ti piace e vuoi proporre le tue vieni a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry.

Cupcake Integrali alle Bacche di Goji

Ecco un dolcetto davvero semplice e veloce da preparare, perfetto quando si vuole gustare un dolce leggero e genuino, ma senza troppa fatica: Cupcake integrali alle bacche di goji!

Sono davvero veloci da preparare, basta unire gli ingredienti in una ciotola, mescolare e dopo 20 minuti i vostri profumatissimi e gustosi cupcake integrali alle bacche di goji sono pronti da mangiare!

Io ho aggiunto le bacche di goji perchè danno un profumo fresco e leggero, perfetto con il limone, ma potete realizzare tante varianti con la stessa ricetta di base: ad esempio con il cuore di marmellata o di cioccolato, con frutta disidratata, con cubetti di mela…insomma come preferite voi!

Vediamo subito come preparare i cupcake integrali con bacche di goji!

Cupcake Integrali con Bacche di Goji

Cupcake Integrali alle Bacche di Goji

Ingredienti per 12 cupcakes

  • 120 gr di farina integrale
  • 120 ml di latte di soia
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 70 gr di olio di semi di girasole (o altro olio di semi)
  • 15 gr di lievito per dolci
  • 30 gr di bacche di goji (io ho usato QUESTE)
  • 1 fialetta di aroma al limone (oppure 2 cucchiai di succo di limone + le scorzette)*

*Io ho usato l’aroma di limone perchè non avevo limoni non trattati e quindi on volevo usare la scorza, ma se avete limoni bio non trattati usate la scorzetta grattugiata!

Preparazione

  1. Mettete le bacche di goji a mollo nel latte per farle reidratare per qualche minuto.
  2. Mescolate la farina, lo zucchero e il lievito in una ciotola.
  3. Aggiungete l’olio e mescolate.
  4. Aggiungete il latte e le bacche di goji.
  5. Riempite per 3/4 le formine per cupcake e infornate a 180° per 20-25 minuti.

Ecco pronti i vostri cupcakes integrali con bacche di goji…buon appetito!

Se questa ricette ti piace e vuoi proporre le tue vieni a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry.

Krapfen al Forno senza Uova e Latte

I krapfen al forno senza uova sono una ricetta perfetta per merenda o colazione, sono deliziosi infatti da inzuppare nel latte e cacao (per me latte di riso!). L’idea mi è venuta dopo aver preparato le Ciambelle al forno senza uova, ho pensato che con un impasto simile potevo infatti ottenere dei fantastici krapfen, leggeri e mgustosi, perfetti anche da farcire! In effetti sono davvero buonissimi, io li ho tagliati a metà e mangiati con un po’ della mia Nutella veg fatta in casa, semplicemente irresistibili!!!

Questi krapfen sono vegan, senza ingredienti di origine animale e sono l’ideali anche per chi soffre di intolleranze alimentari.

Vediamo subito come preparare i krapfen al forno senza uova e latte!

NOTA: nelle ciambelle in molti mi hanno scritto dicendo che le ciambelle  in foto erano fritte….NON SONO FRITTE, E NEMMENO I KRAPFEN IN FOTOOO!

Krapfen al forno senza uova

Krapfen al Forno senza Uova e Latte

Ingredienti

  • 150 gr di farina manitoba
  • 150 gr di farina 0
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 160 gr di latte di avena (o altro latte vegetale)
  • 40 gr di olio di semi (io girasole)
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 7 gr di sale
  • zucchero in grani o a velo per decorare

Preparazione

  1. Unite in una ciotola le farine, con il sale e l’olio.
  2. Sciogliete il lievito nel latte scaldato pochi secondi nel microonde, poi aggiungete lo zucchero al latte
  3. Versate il latte con lievito e zucchero nella ciotola poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. Impastate a mano per 7-8 minuti, fino a quando avrete un impasto morbido.
  5. Mettete l’impasto a lievitare circa 3 ore nel forno spento  coperto da un panno, fino al raddoppio.
  6. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto su un piano infarinato, allo spessore di circa un centimetro.
  7. Tagliate l’impasto con un coppapasta oppure con un bicchiere rovesciato o una tazzina da caffp come ho fatto io.
  8. Lasciate lievitare ancora un’ora. (se volete mettere lo zucchero in grani, questo è il momento!)
  9. Infornate a 180° per 15-20 minuti, ricordate che ogni forno è diverso: le ciambelle sono pronte quando i bordi iniziano a scurirsi.
  10. Buon appetito!

Potete servire i krapfen al forno senza uova spolverizzati con zucchero a velo, oppure farcirli con marmellata o Nutella fatta in casa!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

 

Ciambelle al Forno Senza Uova

Le Ciambelle al forno senza uova sono dei gustosi dolcetti lievitati, semplici da preparare e molto golosi. Basta avere un po’ di pazienza per aspettare il tempo di lievitazione, il mio consiglio è di preparare l’impasto la sera e farlo riposare tutta la notte, la mattina dopo sarà pronto per essere lavorato!

Queste ciambelle al forno senza uova sono molto gustose e potete personalizzarle come preferite, con tante glasse golose secondo i vostri gusti, ma a me piacciono molto anche al naturale! Di sicuro sono un’ottima alternativa alle merendine, molto più sane e genuine, i bimbi ne andranno matti.

Io ho usato farina manitoba e farina 0, ma potete usare anche la farina integrale, o di farro o kamut, provate e fatemi sapere!

Vediamo subito come preparare le ciambelle al forno senza uova!

Ciambelle al forno senza uova

Ciambelle al Forno Senza Uova

Ingredienti

  • 200 gr di farina manitoba
  • 100 gr di farina 0
  • 160 gr di latte di soia (o altro latte vegetale)
  • 40 gr di olio di semi (io mais)
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 7 gr di sale
  • 7 gr di lievito di birra fresco

Preparazione

  1. Unite le due farine in una ciotola, con il sale e l’olio.
  2. Sciogliete il lievito nel latte tiepido e aggiungete lo zucchero.
  3. Versate gradualmente il latte con lievito e zucchero nella ciotola, mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. Impastate a mano per 7-8 minuti, fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeno.
  5. Infarinate la ciotola e mettete l’impasto a lievitare per almeno 3 ore, fino al raddoppio.
  6. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto su un piano di lavoro ben infarinato, allo spessore di circa un centimetro.
  7. Tagliate le ciambelle con due coppapasta di dimensioni diverse, oppure potete usare una tazza da te e una da caffè (come ho fatto io 😉 ). Continuate a fare le ciambelle fno ad esaurire l’impasto, con quello che avanza potete fare dei piccoli bomboloni.
  8. Mettete a lievitare un’altra ora su una teglia con carta forno.
  9. Infornate a 180° per 15-20 minuti, ricordate che ogni forno è diverso: le ciambelle sono pronte quando i bordi iniziano a scurirsi.

Ecco pronte le vostre ciambelle al forno senza uova, potte servirle così, glassarle oppure spolverizzarle con zucchero a velo come ho fatto io. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Polpette di Fagioli e Salsa di Soia

Le polpette di fagioli e salsa di soia con i pomodorini sono un’idea irresistibile per un finger food gustoso ed originale. Le polpettine di fagioli e salsa di soia sono semplicissime da preparare: il gusto deciso dei fagioli borlotti viene esaltato dalla salsa di soia e dalla paprika piccante, per un mix irresistibile! Questo goloso finger food vegetariano viene servito sugli spiedini, è perfetto per gli aperitivi ed i buffet, garantito che uno tira l’altro!

Vediamo subito come preparare gli spiedini di polpette di fagioli e salsa di soia!

Polpette di Fagioli e Salsa di Soia

Polpette di Fagioli e Salsa di Soia

Ingredienti per 6-7 spiedini

  • 230 gr di fagioli borlotti già lessati
  • 30 gr di salsa di soia Kikkoman
  • 1 cucchiaio di paprika piccante
  • 40 gr di pangrattato
  • pomodorini ciliegino q.b.
  • Sale evo q.b.

Preparazione

  1. Scolate bene i fagioli dall’acqua di conservazione.
  2. Metteteli in un recipiente e frullateli, aggiungendo la salsa di soia e la paprika.
  3. Quando avrete ottenuto un composto omogeneo, aggiungete il pangrattato e mescolate con un cucchiaio.
  4. Lasciate riposare il composto in frigo per circa 30 minuti, così sarà più facile formare le polpette.
  5. Formate con le mani delle polpettine di dimensioni simili a quelle dei pomodorini (circa 50 gr di composto per ogni polpettina).
  6. Passate le polpettine nel pangrattato, poi cuocetele in una padella antiaderente con 3-4 cucchiai di olio evo per 4-5 minuti. La cottura è veloce e serve a dorare bene le polpettine, in quanto i fagioli sono già lessati.
  7. Lasciate intiepidire le polpette e formate gli spiedini, alternando polpettine e pomodorini crudi.
  8. Servite tiepide accompagnando con salsa di soia.

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Biscotti Integrali alle Nocciole senza Uova e Burro

I biscotti integrali alle nocciole sono dei golosi biscottini molto semplici da preparare, con pochissimi ingredienti e pronti in poco tempo. Io li preparo con la farina integrale e la granella di nocciole, ma se preferite potete usare anche altri tipi di farina, come quella bianca o quella di farro. I biscotti integrali alle nocciole sono molto friabili e croccanti, perfetti per l’inzuppo, sono un modo fantastico di iniziare la giornata!

Questi biscotti inoltre sono veg, non contengono latte, burro o uova, per cui sono perfetti anche per gli intolleranti. Potete prepararli anche senza lievito: se lo usate crescono un po’ di più, mentre se non lo mettete restano più bassi e friabili, ma ugualmente gustosi.

Vediamo subito come preparare i biscotti integrali alle nocciole!!!

Biscotti Integrali alle Nocciole

Biscotti Integrali alle Nocciole senza Uova, Latte e Burro

Ingredienti per 20 biscotti circa

  • 125 g di farina integrale
  • 60 gr di zucchero di canna
  • 30 gr di granella di nocciole
  • 35 gr di olio di semi di girasole
  • 40 gr di acqua
  • 4 gr di lievito per dolci

Preparazione

  1. Mettete la farina, lo zucchero, il lievito e la granella di nocciole in una ciotola.
  2. Aggiungete l’olio e mescolate.
  3. Aggiungete l’acqua gradualmente, iniziando ad impastare a mano.
  4. Impastate fino ad ottenere una pasta frolla abbastanza compatta: se necessario aggiungete ancora poca acqua.
  5. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Mettete in frigo a rassodare per almeno un’ora.
  6. Stendete la pasta frolla tra due fogli di carta forno, allo spessore di circa 3-4 mm.
  7. Formate i biscotti con le formine che preferite, per quelli in foto io ho usato una tazzina da caffè.
  8. Infornate a 180° per 14-15 minuti: ricordate che ogni forno è diverso, per cui potrebbero bastarne 10.
  9. Ecco pronti i vostri biscotti integrali alle nocciole, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccia Integrale ai Peperoni

La focaccia integrale ai peperoni è un’idea per una focaccia gustosa e molto colorata, con tanti peperoni di diversi colori. Io l’ho realizzata con l’impasto integrale, è molto semplice da realizzare anche se non avete molta dimestichezza con gli impasti. A me piacciono molto i peperoni, ma spesso non riesco a digerirli, quindi li ho cotti anche prima di condire la focaccia, ma se vi piacciono i peperoni crudi potete anche saltare questo passaggio.

Potete usare per questa ricetta anche un altro tipo di farina, ma vi consiglio quella integrale, che da un sapore molto rustico che si sposa alla perfezione con quello deciso dei peperoni!

Vediamo subito come preparare la focaccia integrale ai peperoni!

focaccia Integrale ai peperoni

focaccia Integrale ai peperoni

Ingredienti

  • 300 gr di farina Integrale
  • 170 ml di acqua
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiaini di sale
  • 3 peperoni piccoli : 1 rosso, 1 giallo, 1 verde

Preparazione

  1. Mettete la farina, l’olio e il sale in una ciotola, mescolate con un cucchiaio di legno
  2. Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua e aggiungetelo gradualmente alla ciotola.
  3. Mescolate prima con il cucchiaio, poi appena potete impastate a mano per qualche minuto, fino ad ottenere un’impasto morbido ed omogeneo.
  4. Formate una palla e lasciate lievitare in forno per 2-3 ore, fino al raddoppio dell’impasto.
  5. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto in una teglia rotonda da 32 cm di diametro, poi lasciate riposare altri 30-40 minuti.
  6. Nel frattempo tagliate i peperoni a listarelle e cuoceteli in padella con u filo d’olio per 5 minuti.
  7. Condite la focaccia con i peperoni saltati i padella e bagnatela con un emulsione di acqua e olio (2 cucchiai di acqua e 2 d’olio ben mescolati)
  8. Infornate a 180° per 30 minuti.
  9. Buon appetito!!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry!

1 2 3 10