Crea sito
Le Ricette di Berry

Ricette Base Vegane

Vellutata di Broccoli e Semi di Chia

La vellutata di broccoli e semi di chia è un gustoso primo piatto invernale perfetto da mangiare nelle sere più fredde dell’anno. Con questa ricetta garantito che riuscirete a far mangiare i broccoli anche ai più riluttanti, che così potranno sfruttare le grandi proprietà nutrizionali di questa verdura.

Inoltre ho arricchito la vellutata di broccoli con i semi di chia, un superfood tratto da una pianta conosciuta già dagli atzechi per le sue proprietà benefiche. Io aggiungo spesso i semi di chia alle zuppe, danno un tocco croccante che mi piace molto…e se fanno anche bene meglio ancora!

Come sempre questa ricetta è 100% vegetale, ovvero senza ingredienti di origine animale! Se siete interessati a questo tipo di cucina visitate QUESTA PAGINA, oppure scrivetemi senza problemi sulla mia pagina facebook, trovate il link in fondo all’articolo 😉

Vediamo subito come preparare la vellutata di broccoli e semi di chia!

Vellutata di Broccoli e semi di Chia

Vellutata di Broccoli e semi di Chia

Ingredienti per 2 porzioni

  • 500 gr di broccoli
  • 200 gr di patate
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • 4 cucchiai di semi di chia (io li compro QUI)

Preparazione

  1. Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere in pentola con un cucchiaio d’olio.
  2. Tagliate le patate a dadini e aggiungetele in padella, facendo cuocere per 5-6 minuti.
  3. Tagliate il broccolo eliminando le cime più dure e spesse.
  4. Aggiungete le cime di broccolo alla pentola e coprite con brodo vegetale.
  5. Fate cuocere per circa 10 minuti fino a quando i broccoli e le patate non si sono ammorbiti.
  6. Frullate con il minipimer e continuate la cottura fino a raggiungere la consistenza desiderata.
  7. Aggiungete sale e pepe, infine i semi di chia.

Ecco pronta la vostra vellutata di broccolo e semi di chia, potete gustarla così oppure accompagnata con crostini di pane! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!

 

Crostata alle Pere e Cioccolato

La crostata alle pere e cioccolato…non so voi, ma a me il solo pensiero fa venire l’acquolina in bocca! Pere e cioccolato è da sempre un accostamento tra i miei preferiti, un po’ perchè come sapete sono cioccolato-dipendente, un po’ perchè le pere sono il mio frutto preferito…insomma la crostata pere e cioccolato racchiude in un dolce solo tutta la mia golosità!

Io preparo questa crostata con farina integrale, ma potete usare anche altri tipi di farine: da quelle raffinate (00 e 0) a quelle di kamut e farro se siete celiaci. Io ho usato come sempre la mia ricetta per la frolla veg senza uova e burro, leggera ma allo stesso tempo golosissima e friabile!

Vediamo subito come preparare la crostata pere e cioccolato!

Crostata alle Pere e Cioccolato

 

Crostata alle Pere e Cioccolato

Ingredienti

  • 350 gr farina integrale
  • 175 gr di zucchero di canna grezzo
  • 50 ml olio d’oliva
  • 50 ml olio di semi di girasole
  • 80 ml di acqua
  • 10 gr di lievito per dolci 8 (oppure un cucchiaino raso di bicarbonato + un cucchiaino di limone)
  • 2 pere
  • 200 gr di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Preparate la frolla unendo farina, lievito e zucchero, poi i due oli e mescolate.
  2. Aggiungete l’acqua e mescolate, poi impastate a mano e formate una palla. ù
  3. Mettete la frolla in frigo a riposare per 30 minuti circa.
  4. Sbucciate le pere e tagliatele a dadini di circa 2-3 cm di lato.
  5. Prendete la frolla e dividetela in due parti, una leggermente più grande dell’altra.
  6. Stendete la più grande tra due fogli di carta forno e foderate la tortiera.
  7. Riepmpite con le pere e le gocce di cioccolato.
  8. Stendete la restante frolla e coprite la torta, richiudendo i bordi.
  9. Punzecchiate la superficie con una forchetta.
  10. Infornate a 180° per 45-40 minuti.

Ecco pronta la crostata alle pere e cioccolato, gustosa e irresistibile…non mi resta che augurarvi buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!

 

Maionese di Avocado

La maionese di avocado è una salsa facilissima e veloce da preparare, composta solo da avocado, limone e olio, con un pizzico di sale e pepe. Come la classica maionese, questa salsa può essere usata per arricchire una gran varietà di piatti: è buonissima spalmata sul pane, in accompagnamento a gustosi veggie burger, o servita insieme a delle verdure crude.

Provate a farla, resterete stupiti del sapore! Per prepararla facilmente è meglio utilizzare un avocado ben maturo, così si frullerà senza difficoltà. La maionese di avocado, essendo a base di frutta fresca, va conservata in frigo e consumata entro un paio di giorni.

Vediamo subito come preparare la maionese di avocado!

Maionese di Avocado

Maionese di Avocado

Ingredienti

  • 1 avocado maturo
  • 30 gr di succo di limone
  • 40 gr di olio d’oliva
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione

  1. Aprite l’avocado e tagliatelo a pezzi, se è ben maturo farete più in fretta.Potete cpire quanto è maturo dalla consistenza e dal colore, che diventa via via più scuro.
  2. Mettete nel mixer l’avocado, unite il limone e frullate.
  3. Aggiungete l’olio a filo e continuate a frullare fino a che non diventa ben omogena.
  4. Infine aggiustate di sale e pepe, assaggiate e valutate la quantità secondo il vostro gusto.

Ecco pronta la maionese di avocado, buon appetito! e Voi come la mangiate??

Provate la maionese di avocado con:

oppure provate la MAIONESE VEG SENZA UOVA!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina, Le Ricette di Berry!

 

Torta dei Vasetti senza Uova

La torta dei vasetti senza uova è la mia versione, veg, senza burro, latte e uova, di una torta molto famosa e molto buona: la torta dei 7 vasetti. Questa torta è diventata famosa perchè è semplicissima da preparare, non richiede nemmeno l’uso della bilancia perchè gli ingredienti vengono dosati nei vasetti degli yogurt.

L’originale si chiama torta dei 7 vasetti, ma io ne ho usati 8 , quindi l’ho chiamata semplicemente torta dei vasetti senza uova. Vedrete che è semplicissima da preparare, il risultato è un pandispagna molto soffice, perfetto da usare come base in moltissime varianti.

Vediamo subito come preparare la torta dei vasetti senza uova!

torta dei vasetti senza uova

Torta dei Vasetti senza Uova

Ingredienti

  • 2 vasetti di yogurt di soia bianco non zuccherato*
  • 2 vasetti di farina (io ho usato la 0)
  • 2 vasetti di zucchero di canna
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 vasetto d’olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 fialetta di aroma di vaniglia o vanillina in polvere
  • un pizzico di sale

* se usate uno yogurt già zuccherato, riducete lo zucchero a 1 vasetto o 1 vasetto emmezzo.

Preparazione

  1. Versate i due vasetti di yogurt in una ciotola capiente. Aggiungete il vasetto di olio e mescolate.
  2. Aggiungete il lievito, un pizzico di sale e l’aroma di vaniglia e mescolate.
  3. Aggiungete i vasetti di farina, fecola e zucchero e mescolate fino a che non ottenete un impasto omogeneo e senza grumi. Potete anche usare le fruste elettriche per fare prima oppure lavorarlo a mano. Mescolate a lungo in modo da incorporare molta aria nell’impasto.
  4. Foderate una teglia da 24-26 cm con cartca forno, versate l’impasto e infornate per 40 minuti a 180°.
  5. Non aprite mai il forno durante la cottura, apritelo solo alla fine per verificare che l’interno sia cotto con la prova dello stecchino. Ogni forno è diverso, quindi controllate sempre la vostra torta dei vasetti senza uova!

Ecco pronta la torta dei vasetti senza uova, io l’h decorata con zucchero a velo, ma potete anche servirla da sola, oppure farcirla o glassarla…è un’ottima base, si presta a molte varianti, quindi lasciatevi guidare dalla fantasia e buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare in contatto con me passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Frittata senza Uova: la Farfrittata di Ceci

La frittata senza uova è un piatto goloso, da servire come secondo o come antipasto, che si prepara con la farina di ceci. Io preferisco chiamarla farfrittata di ceci, perchè non è solo un sostituto della frittata per chi non mangia le uova, ma è un piatto buonissimo che piace anche ai non vegani! Io l’ho testato sui miei fratelli e il mio fidanzato e hanno apprezzato tutti. E’ semplicissimo da preparare, basta solo fare attenzione a non romperlo quando si gira.

La ricetta che vi lascio oggi è una ricetta base, insaporita solo da spezie, ma potete personalizzarla e arricchirla in moltissimi modi, ad esempio con cipolle, zucchine, spinaci e tutto quello che preferite! Una delle mie preferite ad esempio e la farfrittata ai peperoni, con peperoni tagliati sottili e ripassati in padella…buonissima!

Vediamo subito come preparare la farfrittata, la frittata senza uova!

frittata senza uova

Frittata senza Uova: la Farfrittata di Ceci

Ingredienti (per una pentola di 18 cm circa)

  • 125 gr di farina di ceci
  • 200 gr di acqua
  • sale q.b.
  • spezie q.b.(io rosmarino e pepe)
  • olio extravergine q.b.

Preparazione

  1. Mettete la farina di ceci, il sale e le spezie in una  ciotola capiente.
  2. Aggiungete gradualmente l’acqua, mescolando con una forchetta.
  3. Mescolate bene per non far restare grumi, se avete difficoltà potete frullare con un minipimer.
  4. Ungete una padella antiaderente con un cucchiai d’olio.
  5. Versate la pastella, coprite e fate cuocere circa 10 minuti.
  6. Quando la superficie della farfritattata è asciutta, passata una spatola tra la farfrittata e la pentola per staccare eventuali parti attaccate, e aiutandovi con un piatto giratela.
  7. Fate cuocere 5 minuti dall’altro lato.
  8. Ecco pronta la vostra farfrittata di ceci o frittata senza uova!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare in contatto con me e vedere tutte le ricette nuove, vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Pesto di Rucola -Ricetta Velocissima

Il pesto di rucola è una ricetta semplicissima, ma allo stesso tempo molto gustosa. Si prepara molto in fretta, bastano 5 minuti per prepararlo ed è un’idea originale per condire la pasta, con un bellissimo colore e un gusto unico. In più è 100% vegetale!

Io ci metto anche un peperoncino, uno solo perchè sebbene lo adori, non reggo molto il piccante, ma naturalmente va a gusto: se pensate di farcela, mettetene di più!

Vediamo subito come preparare il pesto di Rucola!

Pesto di Rucola

Pesto di Rucola

Ingredienti

  • 150 gr di rucola
  • 40 gr di olio extravergine d’oliva
  • 1 peperoncino
  • 1 manciata di pinoli

Preparazione

Tostate i pinoli in padella per un paio di minuti, intanto lavate la rucola. Mettete nel recipiente del mixer tutti gli ingredienti. Frullate fino ad ottenere la consistenza desiderata. Ecco pronto il pesto di rucola!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Come fare un Barbecue Vegetariano (e Buonissimo!)

Chi ha detto che barbecue sia sinonimo di carne?

Io ho sempre adorato il barbecue, fin da quando ero piccola è stato sinonimo di allegria, amici e giornate di divertimento all’aria aperta. Da quando sono diventata vegetariana, il pensiero di privarmi di queste giornate non mi ha nemmeno sfiorata: infatti si può organizzare una bella grigliata anche solo con ingredienti 100% vegetali, che soddisfa i palati senza l’uso di ingredienti di origine animale.

Per questo ho deciso di lasciarvi qualche idea per realizzare un goloso barbecue vegetariano, come sempre tutte ricette semplici e facili da preparare.

barbecue vegetariano

Come fare un barbecue vegetariano

Naturalmente le prime protagoniste del nostro barbecue vegetariano sono le verdure, ad esempio sono ottime da grigliare:

  • patate: tagliate a fette e appoggiate sulla griglia per qualche minuto da entrambi i lati, oppure al cartoccio, avvolte intere in un foglio di alluminio
  • peperoni: tagliati a metà, appoggiate ogni falda direttamente sulla grigglia e fate cuocere da entrambi i lati
  • zucchine e melanzane: tagliate a striscie, si cucinano in fretta e sono buonissime, non possono mancare in un barbecue
  • asparagi: tagliate la parte più dura e fate cuocere qualche minuto, poi servite con una spruzzata abbondante di limone
  • funghi: ottimi tagliati a fettine e cotti sulla griglia

Oltre alle verdure, potete grigliare anche:

  • tofu: prima di cuocerlo, fatelo insaporire per un paio d’ore in una marinata di olio, salsa di soia ed erbe aromatiche. Potete cuocerlo al cartoccio o usarlo a dadini negli spiedini (vedi TOFU MARINATO ALLA PIASTRA)
  • seitan: è il mio preferito, da cuocere un paio di minuti per lato, insaporendo con olio ed erbe aromatiche (QUI la ricetta per prepararlo a casa)
  • veggie wurstel di tofu: velocissimo da preparare, perfetto per gli spiedini (QUI la ricetta per prepararlo a casa)

Tutti questi ingredienti sono ottimi anche da soli, semplicemente tagliati a fette e grigliati, oppure potete usarli per comporre deliziosi spiedini, alternando verdure e tofu o seitan. Inoltre potete farcire le verdure in tanti modi diversi, ad esempio:

  • Pomodori al cartoccio saporiti: svuotate i pomodori con un cucchiaio e riempiteli con un trito di erbe aromatiche e pangrattato, poi cuoceteli avvolti in un foglio d’alluminio
  • Melanzane ripiene al pomodoro e olive: tagliate a barchetta le melanzane, praticate dei tagli sul lato interno, da riempire con concetrato di pomodoro, olive a rondelle e origano
  • Zucchine Ripiene con crema di tofu: potete usare le zucchine tonde o tagliare nel verso lungo le zucchine normali. Scavate l’interno , frullate la polpa di zucchine con tofu, salsa di soia q.b. e aromi, poi riempite le zucchine con la crema e cuocete al cartoccio
  • Champignons ripieni: Togliete il gambo, tagliatelo a dadini, aggiungetelo a una carota sempre a dadini, prezzemolo e pangrattato q.b. Farcite le teste degli champignon e cuocete al cartoccio

Infine, non possono mancare al nostro barbecue vegetariano tante belle bruschette di pane casareccio, condite con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale, oppure con un po’ di passata di pomodoro, perfette per accompagnare le verdure.

Spero di avervi dato qualche idea, se anche a voi piace il barbecue e avete ricette da suggerirmi scrivetemi qui o sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Formaggio Vegetale di Soia tipo Mozzarella DIY

Il formaggio vegetale è stato per me una rivelazione. Infatti, da quando ho scelto di non consumare prodotti di origine animale, il formaggio è stato probabilmente la cosa che più mi mancava. Questo “formaggio” è a base di latte e yogurt di soia e fecola di patate, semplice da preparare e buonissimo sia da solo che come ingrediente in altri piatti.

Ho scritto tipo mozzarella perchè la ricorda un po’ nell’uso: è buonissimo ad esempio per una caprese con pomodori o basilico o nella pasta al forno. Il formaggio vegetale non fonde, per sua natura, quindi se lo usate ad esempio sulla pizza non aspettatevi che formi i “fili”, ma darà comunque sapore. E’ molto gustoso e leggero, a casa mia anche il mio fidanzato (non vegetariano) ha persino chiesto di prepararla di nuovo!!

Come sempre vi invito a provarlo anche se non siete vegani: perchè dovreste perdervi piatti gustosi solo perchè “riservati” ai vegani? Inoltre questo “formaggio” è privo di colesterolo ed è meno grasso rispetto a quello tradizionale, un’altra ottima ragione per provarlo 🙂

Formaggio Vegetale di soia tipo Mozzarella (2)

Formaggio Vegetale tipo Mozzarella DIY

Ingredienti

3 cucchiai di latte di soia + 3 cucchiai di olio

125 ml yogurt di soia al naturale

60 g di fecola

100 ml di latte di soia

Preparazione

Prepariamo un emulsione con 3 cucchiai di latte e 3 cucchiai di olio, frullandoli insieme con un minipimer. Una volta ottenuta una consistenza simile alla panna, versatela in una ciotola, insieme al latte e allo yogurt e mescolate bene. Infine aggiungete anche la fecola di patate e mescolate, fino ad ottenere una crema densa, ma liquida.

Versate in un pentolino, intanto preparate il contenitore per la mozzarella, io ho usato una tazza da colazione larga. Ungete l’interno del contenitore con un fazzoletto imbevuto d’olio, questo passaggio eviterà che la mozzarella si incolli.

Accendete la fiamma molto bassa sotto il pentolino, mescolando costantemente con un cucchiaio. Dopo un paio di minuti, vedrete che iniziano a formarsi dei grumi. Continuate a mescolare fino a quando avverrà la magia: la crema diventerà sempre più densa.

A questo punto cercate di creare una “palla” usando il cucchiaio e giratela spesso, appena avete ottenuto una palla uniforme, raccogliendo tutti i grumi, spegnete la fiamma e mettetela immediatamente nel contenitore che avete preparato. Coprite la superficie con la pellicola e fate raffreddare, poi mettete in frigo almeno due ore prima di consumarla.

Dopo qualche ora di frigo ecco pronto il vostro formaggio vegetale tipo mozzarella, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry.

 

1 2