Crea sito
Le Ricette di Berry

Ricette Estive

Riso e Tofu con Salsa di Soia

Il riso e tofu con salsa di soia è un primo piatto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo gustoso e nutriente. Questo è uno dei tanti modi in cui si può preparare il tofu, che spesso viene considerato un ingrediente insapore e difficile da usare. Con questa ricetta ( e soprattutto con la marinatura) vedrete invece che è un ingrediente versatile che vi permetterà di preparare tante gustose ricette. Io lo adoro e in casa mia non manca mai, perchè è perfetto sia per preparare i primi che i secondi…e addirittura i dolci!

Se stai cercando altre ricette con il tofu, clicca QUI, altrimenti vediamo subito come preparare il riso e tofu con salsa di soia!

Riso e tofu con salsa di soia

Riso e Tofu con Salsa di Soia

Ingredienti

  • 180 gr di riso
  • 150 gr di tofu
  • salsa di soia q.b.
  • olio extravergine
  • sale
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Sgocciolate il tofu in modo da privarlo quanto più possibile dell’acqua, poi tagliatelo a dadini non troppo grossi.
  2. Mettete in tofu in una ciotola e conditelo con salsa di soia, olio, sale e pepe. Lasciatelo marinare per almeo un’ora, in modo che si insaporisca bene.
  3. Intando mettete l’acqua a bollire e lessate il riso, poi scolatelo, condite con salsa di soia e mettete in una ciotola.
  4. Saltate i dadini di tofu marinati in una padella ben calda fino a che non vedrete che iniziano a scurire, poi aggiungeteli al riso precedentemente cotto.
  5. Condite con spezie e aromi a piacere, a me piace molto in questa versione molto semplice, solo con sale, pepe e salsa di soia.

Ecco pronto il vostro riso e tofu con salsa di soia, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Fagiolini e Tofu in Padella

I fagiolini e tofu in padella sono un’idea per un contorno un po’ più ricco e nutriente dei soli fagiolini, ai quali viene aggiunto il tofu saltato e i semi di chia per aggiungere un pizzico di croccante. Questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo è molto saporita. Per un tocco in più, potete marinare preventivamente il tofu in un mix di olio evo e acqua oppure nella salsa di soia, ma se non avete tempo e siete di fretta (come di solito sono io), potete anche saltare questo passaggio e saltare direttamente il tofu in padella.

Se stai cercando altre ricetta don il tofu, potresti provare L’insalata di sedano, noci e tofu e addirittura preparare il tofu fatto in casa!

fagiolini e tofu in padella

Fagiolini e Tofu in Padella

Ingredienti

  • 500 gr di fagiolini (anche surgelati)
  • 200 gr di tofu
  • semi di chia q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazioneù

  1. Cuocete i fagiolini in una padella ampia con il coperchio e un paio di bicchieri d’acqua fino a quando non diventano morbidi
  2. in una padella a parte, fate scaldare l’olio, poi aggiungete il tofu tagliato a dadini e fatelo scottare su tutti i lati nchè non scurisce e diventa croccante
  3. Aggiungete qualche cucchiaio di semi di chia a piacere al tofu, poi unite il tutto alla padella con i fagiolini
  4. Saltate insieme per un paio di minuti, salate a piacere ed ecco pronti i vostri fagiolini e tofu in padella.

Per un sapore più deciso fate marinare il tofu nella salsa di soia prima di saltarlo, ma in questo caso state poi attenti con il sale, in quanto la salsa di soia è già molto salata!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Salame di Cioccolato senza Uova all’Arancia

Il salame di cioccolato senza uova all’arancia è una ricetta supergolosa, per gli amanti del cioccolato, ma anche del profumo fantastico dell’arancia. Il salame di cioccolato senza uova è perfetto in estate, perchè si prepara senza cottura!

Una volta pronto resiste in frigo 3-4 giorni…almeno credo, a casa mia finisce sempre subito :P! Essendo preparato senza uova, non preoccupatevi, anche se siete da soli potete conservarlo in frigo e mangiarne un pezzetto per dessert, oppure tagliarlo a fette e mangiarlo come biscotti la mattina.

Vediamo subito come preparare il salame di cioccolato senza uova all’arancia!

salame di cioccolato senza uova

Salame di Cioccolato senza Uova all’Arancia

Ingredienti

  • 150 gr di biscotti veg
  • 150 gr di cioccolato extra-fondente
  • 60 gr di cubbetti di arancia candita
  • 40 gr di latte di soia
  • 40 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo ( o olio di semi che avete a casa)

Preparazione

  • Mettete i biscotti in una busta per alimenti e chiudetela bene, poi schiacciatela per rompere i biscotti
  • Non preoccupatevi se rimangono dei pezzetti, anzi il salame sarà ancora più bello con dei pezzi irregolari al suo interno.
  • Svuotate il sacchetto con i biscotti sbriciolati e aggiungete le arance candite
  • Spezzettate il cioccolato e mettetelo in una ciotola con il latte di soia.
  • Fate sciogliere a bagnomaria o al microonde (al microonde bastano un paio di minuti, mescolando a metà)
  • Unite il cioccolato fuso nel latte di soia alla ciotola. Unite anche l’olio di semi e mescolate con le mani. In questa fase ci si sporca un po’, ma è anche la parte più divertente 🙂
  • versate il composto su un foglio di carta forno, arrotolate per dare la forma al salame e chiudete con lo spago.
  • Avvolgete in un panno, in modo che resti bello stretto e lasciate in frigo per almeno 3 ore. Lo so che volete mangiarlo subito, ma se non lo lasciate abbastanza, non si solidificherà!

Ecco pronto il vostro salame di cioccolato senza uova all’arancia, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, oppure su Instagram (Berryveg) con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

Ti possono interessare:

 

 

Fiori di Zucca Fritti senza Uova con Pastella integrale

I fiori di zucca fritti senza uova con pastella integrale  sono un piatto golosissimo, per me un must di questa stagione! Io non riesco proprio a resistere: sarà vero che la frittura è pesante, che non fa bene, etc etc…ma i fiori di zucca in questa stagione non me li toglie nessuno!

Io li preparo con una pastella leggera fatta solo con acqua frizzante e farina integrale: uso l’acqua frizzante invece dell’acqua naturale eprchè secondo em viene una pastella più gonfia e croccante.

I fiori di zucca fritti senza uova non sono certo un piatto da mangiare tutti i giorni, ma sono una golosità da concedersi ogni tanto, perfetti anche per un aperitivo con gli amici…insomma una volta ogni tanto non fanno male, anzi!

Vediamo subito come preparare i fiori di zucca fritti con pastella integrale senza uova!

fiori di zucca fritti senza uova

Fiori di Zucca Fritti senza Uova con Pastella Integrale

Ingredienti per 2 persone

  • 10 fiori di zucca
  • 40 gr di farina Integrale
  • 100 gr di acqua frizzante
  • sale
  • 2 tazze circa di olio di semi

Preparazione

  • Pulire bene i fiori di zucca e privarli del pistillo e delle foglioline alla base
  • Preparare la pastella: mettere l’acqua in una ciotola e aggiungere a pioggia la farina, mescolando continuamente con un frusta per evitare che si formino grumi.
  • Mettere l’olio in una pentola con i bordi alti e portare a ebollizione: l’olio è pronto per la frittura quando immergendo uno stuzzicadenti si formano delle bollicine intorno.
  • Immergere i fiori di zucca nella pastella e coprirli completamente.
  • Friggere i fiori di zucca per pochi minuti, poi toglierli dall’olio e metterli a scolare su un foglio di scottex o carta assorbente.
  • Salare a piacere e servire!

Ecco pronti i vostri fiori di zucca fritti senza uova, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!!

fiori di zucca fritti senza uova

Torta al Limone Senza Burro, Latte e Uova

La torta al limone senza burro, latte e uova è una torta morbida, soffice e leggera, preparate senza nessun ingrediente di origine animale. Qualche giorno fa avevo visto la TORTA AL LIMONE SOFFICE, preparata da Elena, e l’aspetto era così invitante che non ho resistito e ho preparato questa torta appena ho avuto un po’ di tempo libero. Ho apportato però qualche modifica: invece della farina 00 ho usato un mix di farina 0 e integrale e invece dello zucchero bianco ho usato quello di canna, che secondo me rende i dolci molto più buoni e crea una crosticina irresistibile sulla torta.

Io non sono molto amante dei dolci al limone, la mia vera passione rimane sempre e comunque il cioccolato, però devo dire che questa torta mi è piaciuta molto e visto che qui non smetteva di pioere me la sono goduta comodamente sul divano, con una tazza di thè bollente.

Bene , vediamo subito come preparare la TORTA AL LIMONE SENZA BURRO, LATTE E UOVA!

Torta al limone senza burro e uova

Torta al Limone Senza Burro, Latte e Uova

Ingredienti

  • 200 gr di farina integrali
  • 100 gr di farina 0
  • 180 gr di zucchero di canna
  • 100 gr di olio di semi di girasole
  • 120 gr di succo di limone (circa 2 limoni più la scorza)
  • 180 gr di acqua
  • 1 bustina di lievito
  • 1 bustina di vanillina
  • zucchero a velo (facoltativo)

Preparazione

  1. Unire le farine in una ciotola.
  2. Aggiungere lo zucchero, il lievito, la scorzetta dei limoni e la vanillina.
  3. Aggiungere il succo filtrato dei due limone, poi l’acqua e l’olio, mescolando per ottenere un impasto omogeneo e senza grumi.
  4. Mettete l’impasto in una tortiera da 24 cm e fate cuocere a 180° per 35 minuti. Ricordate che ogni forno è diverso, quindi fate sempre la prova stecchino prima di sfornare la torta!
  5. Io ho decorato la superficie con dello zucchero a velo, ma potete servira anche semplice, oppure decorando con una glassa o una farcitura di marmellata. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina, Le Ricette di Berry!

Pagnotta Rustica Semi Integrale

La pagnotta rustica semi integrale è un pane molto genuino, saporito e perfetto per realizzare golose bruschette. E’ semplicissimo ad preparare, anche se non avete esperienza ad impastare, infatti la forma rustica di questa pagnotta è molto semplice da fare. Ormai sapete che io amo impastare e fare il pane in casa, lo trovo un’attività molto rilassante, mi calma e in più il profumo del pane nel forno mi mette sempre di buon umore.

Io ho arricchito questa pagnotta con una manciata di semi di girasole e sesamo, ma potete anche usare semi di altro tipo o non usarli proprio.

Vediamo subito come preparare la pagnotta rustica semi integrale!

Pagnotta Rustica semi integrale

Pagnotta Rustica Semi Integrale

Ingredienti

  • 100 gr di farina 0
  • 200 gr di farina integrale
  • 1 cucchiaio di sale
  • 2 cucchiai d’olio
  • 6 gr di lievito secco di birra
  • 170 gr di acqua
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • semi vari q.b. (Io girasole, sesamo)

Preparazione

  1. Unite le due farine n una ciotola, con il sale e l’olio, e mescolate con un cucchiaio.
  2. Sciogliete lievito e zucchero nell’acqua tiepida, poi versatela gradualmente nella ciotola.
  3. Mescolate con un cucchiaio e appena potete impastate a mano.
  4. Incorporate i semi all’impasto e continuate a lavorarlo a mano per qualche minuto.
  5. Formate una palla e fate lievitare per 3 ore sotto un canovaccio, io lo metto nel forno per  tenerlo al riparo da correnti d’aria.
  6. Formate la pagnotta rustica : schiacciate leggermente la palla fino a formare un rettangolo, poi piegate gli angoli verso l’interno e capovolgetelo per lasciare le pieghe sul lato inferiore. Praticate dei tagli diagonali sulla superficie della pagnotta.
  7. Lasciate lievitare un’altra ora, poi spennellate la superficie con un po’ d’olio e infornare a 180° sul ripiano centrale del forno per 30 minuti circa. Ricordate che ogni forno è diverso, quindi valutate la cottura della vostra pagnotta: se la crosta diventa scura è pronta, se è ancora pallida lasciate in forno qualche minuto extra.

Ecco pronta la vostra pagnotta rustica semi integrale, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina, Le Ricette di Berry!

Riso al Tofu e Piselli Saltato

Il riso al tofu e piselli è un piatto semplice, genuino e nutriente, che fa pensare alla cucina orientale. Il riso infatto non viene preparato come l’italianissimo risotto, ma bollito prima e successivamente saltato i padella per insaporire.

E’ un piatto molto profumato: io ho usato il riso basmati, già molto profumato di suo, bollito con alloro e aglio: fantastico.Il riso bollito viene poi saltato insieme agli altri ingredienti, potete usare il wok o se non lo avete va bene una padella normale.

Questo piatto è semplice da preparare, potete anche portarvi avanti cuocendo il riso il giorno prima, in questo modo il riso saltato sarà ancora più buono!

Vediamo subito come preparare il riso con Tofu e piselli saltato!

Riso al Tofu e Piselli

Riso al Tofu e Piselli

Ingredienti per 2 persone

  • 170 gr di riso basmati
  • 80 gr di tofu
  • 100 gr di piselli surgelati
  • olio extravergine q.b.
  • sale e pepe
  • alloro 2-3 foglie
  • aglio 1 spicchio
  • spezie miste (Io spezie miste provenzali)

Preparazione

  1. Portate a bollore abbondante acqua salata con le foglie di alloro e l’aglio.
  2. Mettete a bollire il riso, poi scolatelo 2-3 minuti prima del tempo di cottura indicato e lasciatelo riposare
  3. In una padella capiente, mettete i piselli ancora surgelati e fateli cuocere.
  4. Quando i piselli sono pronti e morbidi, aggiungete il tofu tagliato a dadini, con le spezie che avete scelto un 2-3 giri di olio extravergine
  5. Fate insaporire il tofu per qualche minuti, poi aggiungete il riso, sgranandolo con una forchetta.  Fate saltare per qualche minuto per mescolare bene gli ingredienti.
  6. Servite caldo con una spolverata di pepe.

Ecco pronto il vostro riso al tofu e piselli, semplice, nutriente e gustoso, spero che vi piaccia…buon appetito!!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry!

Torta Salata con Patate e Peperoni

La torta salata con patate e peperoni è la prima ricetta del blog che non ho cuninato io, ma il mio fidanzato (che ora che ha scoperto la comodità della foglia è diventato inarrestabile).

E’ una torta salata molto semplice, vegan, con pochi ingredienti, ma tanto gusto grazie al ripieno corposo ai peperoni, insaporito con paprika e pepe. Noi l’abbiamo mangiata a pranzo calda, appena uscita dal forno, ma abbiamo scoperto a cena che fredda era ancora più buona, in quanto il ripieno ha tem po di rassodarsi e insaporirsi per bene.

Vediamo subito come preparare la torta salata con patate e peperoni!

Torta Salata con Patate e Peperoni

Torta Salata con Patate e Peperoni

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 3 patate  medie
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • pangrattato q.b.
  • paprika q.b.
  • sale e pepe nero q.b.
  • olio extravergine q.b

Preparazione

  1. Lessate le patate con la buccia per circa 20 minuti, poi scolatele e togliete la buccia (si toglierà molto facilmente)
  2. Intanto tagliate i peperoni a striscioline, non è importante essere precisi. Fate cuocere i peperoni in padella con un filo d’olio per circa 10 minuti.
  3. Quando le verdure sono cotte, schiacciate le patate con lo schiacciapatate o se non l’avete con una forchetta o un minipimer.
  4. Aggiungete i peperoni alle patate schiacciate, condite con sale, pepe e paprika.
  5. Stendete la sfoglia in una teglia rotonda, versate dentro il ripieno e ripiegate i bordi della sfoglia che fuoriescono dalla teglia.
  6. Spolverizzate uno strano sottile di pangrattato sulla superficie con un filo d’olio, che formerà la gratinatura.
  7. Infornate a 180° per circa 30 minuti, controllate il vostro forno per verificare di avere il grado di cottura desiderato.

Ecco pronta la torta salata con patate e peperoni, spero che piaccia a voi come è piaciuta a me!

Passate a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!