Crea sito
Le Ricette di Berry

Secondi

Muscolo di Grano in Crosta alle Olive

Il muscolo di grano in crosta è un’idea per un secondo piatto molto scenico, perfetto per una cena speciale. Infatti, sebbene sia molto semplice da preparare, si presenta come un piatto importante e gustoso, ricco di sapori e profumi. E’ la versione vegetale di molti piatti classici di carne, ma questa è cruelty free, 100% veg e soprattutto molto buona! (Testata personalmente su fratello onnivoro…gradimento alle stelle!!)

La versione che vi presento è una versione molto semplice, che unisce il gusto intenso delle olive alla dolcezza dello scalogno, il tutto legato da vino bianco. Potete preparare un fondo diverso, ad esempio con i funghi rimane molto gustoso. Io ho usato un wurstellone di muscolo di grano (vedi QUI), che si presta molto bene a questa ricetta.

Vediamo subito come preparare il muscolo di grano in crosta!

Muscolo di Grano in crosta

Muscolo di grano in crosta alle olive

Ingredienti

  • 1 wurstellone di Muscolo di Grano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 scalogni
  • olive verdi e nere q.b.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • rosmarino q.b.
  • sale e olio

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e le olive, mettete a rosolare in padella con un cucchiaio d’olio e il rosmarino.
  2. Fumate con il vino bianco e fate evaporare fino ad ottenere un fondo non molto liquido.
  3. Stendete la pasta sfoglia copritela con il fondo di scalogno e olive.
  4. Mettete il muscolo di grano al centro della sfoglia e arrotolatelo, chiudendo bene le estremità.
  5. Bucherellate la sfoglia in profondità (dovete bucherellre anche il wurstellone) con uno spedino.
  6. Spennellate la superficie con olio e infornate a 180° per 25-30 minuti circa.
  7. Il muscolo di grano in crosta è pronto quando la superficie risulta ben dorata.
  8. Buon appetito!

Servite il muscolo in crosta caldo o tiepido, accompagnato con un’insalata leggera!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi anche su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry!

Spezzatino con Muscolo di Grano e Funghi

Lo spezzatino con muscolo di grano e funghi è una ricetta semplice e gustosa per un secondo piatto dai colori e sapori molto autunnali. Io l’ho preparato con lo spezzatino di Muscolo di Grano (QUESTO), una valida alternativa alla carne, non solo per i vegetariani. Provate ad assaggiarla, anche se non siete vegetariani: il muscolo di grano infatti non contiene colesterolo, è più leggero, ma molto buono e saporito e potete prepararlo in molti modi.

In questo piatto ho usato i funghi champignons a fette, ma potete usare anche altre tipi di funghi, provate e fatemi sapere! Con questo piatto ho conquistato uno dei miei fratelli, convinto che i secondi potessero essere solo a base di carne o pesce.

Vediamo subito come preparare lo spezzatino con muscolo di grano e funghi!

Spezzatino con muscolo di grano e funghi

Spezzatino con Muscolo di Grano e Funghi

Ingredienti per 3-4 persone

  • 300 gr di muscolo di grano
  • 400 gr di funghi champinons
  • 2 patate
  • brodo vegetale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale, pepe e olio extravergine q.b.

Preparazione

  1.  Tagliate le patate a dadini e lessatele in brodo vegetale per 15 minuti circa.
  2. Scolate le patate e mettetele a rosolare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio.
  3. Tagliate a fette i funghi e aggiungeteli alla padella, insieme al prezzemolo tritato. Aggiustate di sale e pepe. Lasciate cuocere 5 minuti con il coperchio.
  4. Se si asciuga troppo, aggiungete un mestolo di brodo.
  5. Togliete l’aglio e aggiungete il muscolo di grano, fate cuocere altri  minuti.
  6. Ecco pronto lo spezzatino con muscolo di grano e funghi!

Servite questo piatto ben caldo, con un filo d’olio extravergine a crudo, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Spezzatino con muscolo di grano e funghi (2)

 

Spezzatino di Muscolo di Grano Ricetta Semplice

Lo spezzatino di muscolo di grano è una ricetta molto semplice per un secondo piatto gustoso e nutriente. Lo spezzatino di Muscolo di grano è un fonte proteica alternativa alla carne, molto nutriente e perfetta per la dieta vegana o vegetariana, ma non solo: infatti non contiene colesterolo, per questo consiglio a tutti vegetariani e non di provarla…non resterete delusi!

Questo spezzatino è una versione 100% vegetale di un piatto tradizionale della cucina italiana, lo spezzatino di carne con patate, perfetto da mettere in tavola in queste prime giornate fredde!

Muscolo di GranoIo ho usato lo spezzatino prodotto da Muscolo di Grano (QUESTO), è un prodotto versatile, che si presta a molte preparazioni…vediamo subito la prima ricetta con Muscolo di Grano: Spezzatino di Muscolo di Grano!

Spezzatino di Muscolo di Grano

Spezzatino di Muscolo di Grano Ricetta Semplice

Ingredienti per due persone

  • 200 gr di spezzatino di muscolo di grano (io QUESTO)
  • 3 patate medie
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • erbe aromatiche: rosmarino, alloro, prezzemolo, aglio in polvere, paprika dolce, pepe
  • brodo vegetale q.b.
  • sale e olio q.b.

Preparazione

  1. Tagliate ad anelli la cipolla e a dadini molto piccoli la carota.
  2. Mettete a soffriggere in una pentola con 2-3 cucchiai d’olio extravergine d’oliva.
  3. Tagliate le patate a pezzi di circa 1,5-2 cm di spessore, non preoccupatevi di essere precisi.
  4. Aggiungete le patate alla pentola e coprite con brodo vegetale.
  5. Lasciate cuocere circa 20-25 minuti, fino a quando le patate sono cotte e morbide.
  6. Aggiungete lo spezzatino di muscolo di grano, il concentrato di pomodoro e le erbe aromatiche.
  7. Lasciate cuocere altri 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Ecco pronto il vostro spezzatino di muscolo di grano con patate, una ricetta semplice e gustosa! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Spezzatino di Muscolo di Grano

Danubio Salato Senza Uova-Latte-Burro ai Funghi

Il danubio salato senza uova, latte e burro è la versione del famoso danubio adatta a tutti, vegani ed intolleranti, perchè preparata senza nessun ingrediente di origine animale! Ho provato diverse versioni di questa ricetta, perchè il panbrioche senza uova non è un’impresa semplice, e finalmente posso dire di esserci riuscita: questo panbrioche è sofficissio, leggero e gustoso…una meraviglia!

Il danubio è senza dubbio un piatto molto scenografico, gustoso e particolare: io l’ho farcito con un ripieno adatto alla stagione: funghi al pomodoro!

Vediamo subito come preparare il danubio senza uova ai funghi!

Danubio salato senza uova ai funghi

Danubio Salato Senza Uova-Latte-Burro ai funghi

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 gr di farina manitoba
  • 200 gr di farina 0
  • 260 gr di latte di soia
  • 60 gr di olio di semi (io mais)
  • 50 gr di zucchero
  • 10 gr di sale
  • 12 gr di lievito di birra fresco

Per il ripieno:

  • 200 gr di funghi champignons surgelati
  • 100 gr di passato di pomodoro
  • basilico q.b.

Preparazione

  1. Mettete la farina in una ciotola, con il sale e l’olio.
  2. Aggiungete lo zucchero alla ciotola
  3. Sciogliete il lievito nel latte di soia e versatelo gradualmente nella ciotola, mescolando co un cucchiaio d legno.
  4. Quando avete versato tutto il latte, iniziate a impastare a mano. L’impasto è pronto quando ha un aspetto omogeneo, se necessario aggiungete altra farina, ma considerate che deve rimanere appiccicoso.
  5. Infarinate l’interno di una ciotola capiente, mettete l’impasto, coprite con un panno umido e mettete a lievitare nel forno spento per circa 1 ora e 30 minuti.
  6. Preparate il ripieno: io ho usato dei funghi champignons cotti in padella con il passato di pomodoro e insaporito con basilico, ma potete farlo con altri ripieni a vostra scelta.
  7. Dividete l’impasto lievitato in 10-12 palline da 70-80 gr l’una.
  8. Schiacciate le palline per ottenere dei dischetti, versate il ripieno al centro e richiudetele ripiegando i bordi e incollandoli. vi basterà dare dei piccoli pizzicotti alla pasta)Danubio salato senza uova tutorial
  9. Mettete le palline una accanto all’altra nella teglia, lasciando un po’ di spazio tra una e l’altra, perchè lieviteranno ancora!
  10. Lasciate lievitare ancora un’ora almeno, poi infornate a 180° per 35-40 minuti. Se negli ultimi 20-25 minuti la superficie dovesse essere troppo scura, coprite con un foglio di alluminio. (ricordate che ogni forno è diverso, quindi verificate la cottura del vostro danubio!)Danubio salato senza uova tutorial 2

Ecco pronto il vostro Danubio salato senza uova, latte e burro ai funghi, buonissimo! Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Torta Salata con Patate e Peperoni

La torta salata con patate e peperoni è la prima ricetta del blog che non ho cuninato io, ma il mio fidanzato (che ora che ha scoperto la comodità della foglia è diventato inarrestabile).

E’ una torta salata molto semplice, vegan, con pochi ingredienti, ma tanto gusto grazie al ripieno corposo ai peperoni, insaporito con paprika e pepe. Noi l’abbiamo mangiata a pranzo calda, appena uscita dal forno, ma abbiamo scoperto a cena che fredda era ancora più buona, in quanto il ripieno ha tem po di rassodarsi e insaporirsi per bene.

Vediamo subito come preparare la torta salata con patate e peperoni!

Torta Salata con Patate e Peperoni

Torta Salata con Patate e Peperoni

Ingredienti

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rotonda
  • 3 patate  medie
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • pangrattato q.b.
  • paprika q.b.
  • sale e pepe nero q.b.
  • olio extravergine q.b

Preparazione

  1. Lessate le patate con la buccia per circa 20 minuti, poi scolatele e togliete la buccia (si toglierà molto facilmente)
  2. Intanto tagliate i peperoni a striscioline, non è importante essere precisi. Fate cuocere i peperoni in padella con un filo d’olio per circa 10 minuti.
  3. Quando le verdure sono cotte, schiacciate le patate con lo schiacciapatate o se non l’avete con una forchetta o un minipimer.
  4. Aggiungete i peperoni alle patate schiacciate, condite con sale, pepe e paprika.
  5. Stendete la sfoglia in una teglia rotonda, versate dentro il ripieno e ripiegate i bordi della sfoglia che fuoriescono dalla teglia.
  6. Spolverizzate uno strano sottile di pangrattato sulla superficie con un filo d’olio, che formerà la gratinatura.
  7. Infornate a 180° per circa 30 minuti, controllate il vostro forno per verificare di avere il grado di cottura desiderato.

Ecco pronta la torta salata con patate e peperoni, spero che piaccia a voi come è piaciuta a me!

Passate a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Rosti di Ceci e Patate

Il rosti di ceci e patate è una variante del classico rosti di patate ( QUI la ricetta), ma realizzato con la farina di ceci, che gli conferisce un sapore più ricco e corposo. Da quando l’ho scoperto, preparo un rosti almeno una volta alla settimana: è facile da fare, economico, veg, piace sempre a tutti e si può personalizzare secondo i propri gusti.

Questo con la farina di ceci è particolarmente buono, sembra una via di mezzo tra una torta di patate e una farinata, entrambi piatti che amo…meglio di così! Potete servirlo come antipasto, in versione finger food a quadratini per accompagnare un aperitivo o come secondo originale.

Vediamo subito come preparare il rosti di ceci e patate!

Rosti di Ceci e Patate

 

Rosti di Ceci e Patate

Ingredienti

  • 2 patate di media grandezza
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • 1 cipolla bianca
  • sale q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • rosmarino q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate, poi grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Non lavatele prima di grattugiarle, perchè perderebbero l’amido che serve per compattare il rosti. Tritate finemente la cipolla.

Mettete le patate grattugiate in una ciotola, poi aggiungete 4 cucchiai di farina di ceci, un cucchiaio d’olio extravergine, un pizzico di sale, la cipolla tritata e un po’ di aghetti di rosmarino. Mescolate tutto per amalgamare, verificate che non restino grumi di farina di ceci.

Scaldate una padella antiaderente di circa 18 cm di diametro (va bene anche più grande o più piccola) con un filo d’olio. Versate tutto il composto e schiacciatelo con una spatola per renderlo liscio e rotondo. Coprite e fate cuocere 10 minuti, poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti sull’altro lato, sempre coperto. Ogni tanto muovete un po’ la padella per evitare che si attacchi.

Servite a fette, è buono sia caldo che freddo! Ecco pronto il rosti di ceci e patate, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Ceci Croccanti alle Zucchine

I ceci croccanti alle zucchine sono un piatto leggero e sano, ma anche ricco di gusto. Semplicissimo da preparare e anche velocissimo se usate i ceci in scatola. Naturalmente i ceci secchi sono l’alternativa migliore, ma non sempre abbiamo il tempo e l’organizzazione per prepararli, per cui se usate quelli in scatola sciacquateli bene sotto l’acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Io per insaporire il piatto uso quasi sempre la paprika dolce, una delle mie spezie preferite, ma potete usare quello che preferite, ad esempio mia mamma usa spesso il dragoncello, che da un gusto freschissimo al piatto, oppure un mix di erbe provenzali. Vediamo subito come preparare i ceci croccanti alle zucchine!

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ingredienti

200 gr di ceci

2 zucchine piccole

pangrattato q.b.

paprika dolce

sale

olio extravergine d’oliva

Preparazione

Mettete in ammollo i ceci per circa 12 ore, poi lessateli finchè non diventano morbidi, oppure usate i ceci in scatola precotti, scolandoli e passandoli sotto acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Tagliate le zucchine a dadini di circa mezzo centimetro di lato e cuoceteli i padella antiaderente con un filo d’olio. Quando le zucchine sono ben rosolate, aggiungete i ceci e 3-4 cucchiai di pangrattato. Lasciate tostare qualche minuto, infine insaporite con la paprika.

Potete servire i ceci croccanti alle zucchine caldi o freddi, come contorno o secondo piatto. Buon appetito!

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Treccia di Pasta Sfoglia con Melanzane al Pomodoro

Qualche giorno fa mi sono ritrovata un sacco di amici a casa, ma avevo zero idee per cena…finchè il mio fidanzato mi ha detto: perchè non rifai la treccia ai peperoni di qualche giorno fa?In effetti eravamo solo in 3 e l’abbiamo letteralmente divorata, così ho seguito il suo consiglio e ho preparato una nuova treccia di pasta sfoglia.

Questa vola però non avevo i peperoni, così ho provato con melanzane, patate e passato di pomodoro e mi è piaciuta ancora di più! Anche questa treccia è finita in un battibaleno, davvero un successo…i miei amici l’hanno eletta piatto più buono della cena!

Naturalmente anche questa treccia è 100% vegetale, ricordatevi solo se usate la pasta sfoglia preconfezionata di conrollare tra gli ingredienti che non ci sia il burro.

Treccia di pasta sfoglia con Melanzane e pomodoro

Treccia di Pasta Sfoglia con Melanzane al Pomodoro

Ingredienti

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

1/2 melanzana

1 patata grande

3-4 cucchiai di passata di pomodoro

origano q.b.

sale e pepe q.b.

latte vegetale q.b.

Preparazione

Tagliate le melanzane e le patate a dadini, più sono piccoli e prima si cuocciono. Mettete in padella leggermente unta e fate cuocere circa 15-20 minuti. Quando riuscite a prendere le patate con la forchetta, aggiungete il pomodoro e insaporite con sale e origano.

Formate la treccia, stendendo la pasta sfoglia e mettendo il ripieno al centro. Tagliate le strisce lngo i bordi e ripiegatele alternando i lati. (QUI trovate il tutorial).

Spennellate la superficie con del latte di soia, per far si che si dori in cottura, e infornate a 180° per 20 minuti circa. Buon appetito!

Ecco pronta la treccia di pasta sfoglia con melanzane al pomodoro, se vi è piaciuta e volete restare in contatto con me , venite a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry, con tante idee di cucina veg!

Treccia di pasta sfoglia con melanzane al pomodoro