Crea sito
Le Ricette di Berry

Primi

Crema di Cicerchie e Crostini al Rosmarino

La crema di cicerchie è un piatto dal sapore antico e molto spesso dimenticato. Le cicerchie infatti sono uno dei numerosi legume e verdure che stanno scomparendo dalle tavole degli italiani. Eppure il loro gusto è davvero unico, intenso ma allo stesso tempo più delicato di altri legumi.

E’ molto semplice da cucinare, ma l’effetto è garantito. Vediamo subito come preparare la crema di cicerchie con crostini al rosmarino!

Crema di cicerchie

Crema di Cicerchie e Crostini al Rosmarino

Ingredienti per 2 persone

250 gr di cicerchie decorticate

Brodo vegetale q.b.

1 carota

1 porro

rosmarino q.b.

3-4 fette di pane casereccio

sale e pepe

Preparazione

Controllate se le cicerchie che avete acquistato hanno bisogno di ammollo: in generale l’ammollo è di circa 8 ore, ma esistono in commercio anche varietà che non lo necessitano.

Quando sono pronte per essere cucinate, scaldate in un pentolino un filo d’olio e mettete a soffriggere la carota e il porro tagliati finissimi. Poi aggiungete le cicerchie e coprite con brodo vegetale. Aggiungete gli aghi di 3-4 rametti di rosmarino e portate a ebollizione. Fate cuocere per circa 1 ora, aggiungendo il brodo man mano che si asciuga.

Le cicerchie si sfalderanno da sole, assaggiate durante la cottura e smettete di aggiungere il brodo quando le cicerchie sono ormai morbide e quasi completamente sfaldate. A questo punto fate asciugare il brodo in eccesso, per raggiungere la consistenza di una crema.

Quando la crema è pronta, preparate i crostini. Tagliate le fette di pane a cubetti e mettete a tostare in una pentola con un filo’olio e rosmarino.

Servite la vostra crema di cicerchie ben calda accompagnata dai crostini al rosmarino.

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina!

Crema di cicerchie

Crema di Farro Spezzato e Porcini

La crema di farro spezzato e porcini è un primo piatto vegano raffinato ed elegante, perfetto per le giornate autunnali. Il gusto delicato del farro si accosta alla perfezione a quello deciso dei funghi porcini, per un risultato davvero gustoso.

Io ho usato funghi porcini surgelati, non avendo a disposizione quelli freschi, ma potete usare quelli freschi, quelli secchi o anche altre varietà di funghi. Il farro spezzato invece si trova nei supermercati più forniti, oppure nei negozi di alimentazione naturale e biologica.

La crema di farro e porcini è composta da pochi ingredienti ed è molto facile da preparare, inoltre è pronta in mezzora. Vediamo subito come preparare la crema di farro spezzato e porcini!

Crema di farro spezzato e porcini

Crema di Farro Spezzato e Porcini

Ingredienti per due persone

200 gr di farro spezzato

150 gr di funghi porcini (o misti) surgelati

prezzemolo

1/2 lt brodo vegetale

sale e olio q.b.

Preparazione

Mettete i funghi ancora surgelati in una pentola, coprite e fateli cuocere per circa 10 minuti a fiamma bassa. Togliete il coperchio: i funghi dovrebbero aver tirato fuori un po’ d’acqua. Toglieteli dal fuoco e frullateli con un frullatore a immersione, poi rimetteteli sul fuoco.

Aggiungete il farro spezzato e aggiungete il brodo vegetale. Alzate la fiamma e portate a ebollizione. Regolate di sale e fate cuocere per circa 20-25 minuti. Se si asciuga troppo, aggiungete un altro po’ d’acqua.

Prima dei servire la vostra crema di farro spezzato e porcini aggiungete un po’ di prezzomolo fresco tritato e un filo d’olio evo a crudo. Servite ben caldo.

Ecco pronta la vostra crema di farro spezzato e porcini, un piatto che incanterà tutti!

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina!

Tagliatelle alle melanzane e olive

Le tagliatelle alle melanzane sono un primo piatto semplice e meditarraneo, realizzato con pochi ingredienti genuini: melanzane, olive, passata di pomodoro e infine il profumo intenso del basilico. La preparazione delle tagliatelle alle melanzane è molto semplice, ma è proprio la sua semplicità che lo rende un piatto così invitante e gustoso.

Questa ricetta inoltre è vegetariana, ma potete facilmente renderla vegana sostituendo la pasta all’uovo con un altro tipo di pasta.

Vediamo subito come preparare le tagliatelle alle melanzane!

Tagliatelle alle melanzane

Tagliatelle alle melanzane

Ingredienti per due persone

300 gr di tagliatelle all’uovo

1 melanzana grande

200 gr di passata di pomodoro

80 gr di olive verdi

Basilico q.b.

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua per le tagliatelle, intanto tagliate le melanzane a cubetti. In una padella fate scaldare un filo d’olio, poi aggiungete le melanzane a cubetti e lasciatele cuocere per una decina di minuti.

Poi aggiungete le olive tagliate a rondelle e il basilico spezzettato con le mani, lasciate cuocere 2-3 minuti, infine aggiungete la passata di pomodoro. Fate restringere il vostro sugo su fiamma vivace per qualche minuto.

Cuocete le tagliatelle ben al dente, poi aggiungetele nella padella del sugo. Fate saltare per qualche minuto tutto insieme.

Servite ben calde le vostre tagliatelle alle melanzane!

Tagliatelle alle melanzane

Zuppa di Ceci al Pomodoro

La zuppa di ceci al pomodoro è un primo piatto perfetto per la stagione fredda. I ceci sono un legume molto nutriente e ricco di proteine e carboidrati, per questo la zuppa di ceci può essere servita come piatto unico.

La zuppa di ceci al pomodoro è un primo piatto vegano, perchè non richiede l’uso di nessun ingrediente di origine animale.

Inoltre la zuppa di ceci è molto semplice da preparare: la mia versione prevede un semplice soffritto con scalogno e carote e insaporita con della passata di pomodoro!

Vediamo subito come preparare la zuppa di ceci al pomodoro.

Zuppa di ceci al pomodoro

Zuppa di Ceci al Pomodoro

Ingredienti per due persone

2 scatolette di ceci

3 cucchiai di passata di pomodoro

1 scalogno

1 carota

rosmarino q.b.

Preparazione

Tagliate finemente lo scalogno e la carota. In una pentola fate scaldare un filo d’olio, poi aggiungete lo scalogno e la carota. Quando si sono ammorbiditi aggiungete i ceci, dopo averli scolati, insieme a due bicchieri d’acqua.

Aggiungete 3 cucchiai circa di passata di pomodoro e il rosmarino.

Portate a ebollizione, poi abbassate la fiamma e fate addensare il brodo per circa 15 minuti. Servite la vostra zuppa di ceci al pomodoro ben calda, accompagnandola con delle fette di pane rustico.

Zuppa di ceci al pomodoro (2)

 

Ascolta Come ti Cucino – Programma Radiofonico a cura dei BloggerGZ in onda su Deliradio da sabato 5 ottobre , tutti i sabato su DeliRadio dalle ore 14 alle 15 per parlare insieme di cucina. Clicca sull’immagine!

deliradio

 

Risotto alle melanzane e zucchine

Il risotto alle melanzane e zucchine è una ricetta per un primo piatto vegano, semplicissima da preparare e pronta in pochi minuti. Il risotto alle melanzane e zucchine è un primo semplice realizzato con pochi ingredienti economici, infatti basterà il sapore delle melanzane e delle zucchine a dare gusto al vostro riso.

Vediamo subito come preparare questo gustoso primo piatto vegano!

Risotto alle melanzane e zucchine

Risotto alle melanzane e zucchine

Ingredienti per 2 persone

160 gr di riso basmati

1 melanzana

2 zucchine medie

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua per il riso con il sale. Intanto tagliate a cubetti tutte le verdure e mettete a cuocere in una pentola antiaderente leggermente unta per circa 15 minuti.

Quando l’acqua bolle, buttate il riso e fatelo cuocere per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Dopo di chè scolatelo e mettetelo nella padella delle verdure. Fate saltare per un paio di minuti insieme e servite con un filo d’olio evo a crudo.

Ecco pronto il vostro risotto alle melanzane e zucchine, velocissimo e gustoso!

Vellutata di zucchine – Ricetta Classica e Ricetta veloce al microonde

La vellutata di zucchine è un piatto dal sapore molto delicato e raffinato, molto semplice da preparare, leggerissima e veloce. Questa ricetta è perfetta come portata principale per chi è a dieta, accompagnata da qualche fetta di pane integrale, oppure come antipasto o primo per un pasto più sostanzioso.

Io la preparo spesso, perchè è leggera, veloce e soprattutto perchè mi piace moltissimo! Vi propongo quindi due modi per prepararla, uno tradizionale e uno velocissimo con il forno a microonde

Le dosi indicate sono per 2 persone.

Vellutata di zucchine

.Ricetta Vellutata di zucchine Classica 

Ingredienti

4 zucchine grosse

1 patata

125 gr di formaggio spalmabile

1 scalogno

1 bicchiere di brodo vegetale

sale e pepe q.b.

Tagliate lo scalogno finemente e fatelo appassire in una padella antiaderente con un filo d’olio evo. Quando lo scalogno si è ammorbidito, aggiungete la patata tagliata a cubetti e fate cuocere per 5 minuti circa. Infine aggiungete le zucchine tagliate a rondelle, insieme a mezzo bicchiere di brodo vegetale.

Fate cuocere per circa 15 minuti, fino a quando le zucchine non saranno pronte. A questo punto saggiungete il formaggio spalmabile e passate tutto con il minipimer, fino a quando non ottenete la giusta consistenza. Fate cuocere ancora qualche minuto ed ecco pronta la vostra vellutata di zucchine.

Ricetta della Vellutata di zucchine con forno a microonde

Ingredienti

4 zucchine

125 gr di formaggio spalmabile

sale e pepe q.b.

noce moscata q.b.

Preparazione

tagliate le zucchine a rondelle abbastanza fini. Mettetele nel forno a microonde e fatele cuocere per 5 minuti alla massima potenza, poi mescolatele e fatele cuocere per altri 5 minuti.

Aggiungete il formaggio spalmabile e frullate tutto con il minipimer, fino a quando non ottenete una crema abbastanza densa. Aggiunstate di sale e pepe e aggiungete un pizzico di noce moscata, che darà a questa semplice crema un profumo unico.

Ecco pronta anche la seconda versione della vellutata di zucchine, come avete visto è ancora più veloce e semplice!

Potete servirla da sola, oppure accompagnata da qualche crostino. Buon Appetito!

Pasta con Melanzane e Besciamella all’erba cipollina

La pasta con melanzane e besciamella all’erba cipollina è un primo piatto molto gustoso. La pasta viene condita con della melanzana saltata e con della besciamella aromatizzata con erba cipollina fresca, che con il suo gusto delicato esalta il sapore intenso della melanzana.

Questa ricetta si prepara molto in fretta e il risultato è davvero ottimo, da provare! Vediamo subito come preparare la pasta con melanzane e besciamella all’erba cipollina.

Pasta con melanzane e besciamella (2)

Pasta con Melanzane e Besciamella all’erba cipollina

Ingredienti per 4 persone

320 gr di pasta (io ho usato le farfalle)

1 melanzana piccola

2 cucchiai di farina 00

olio evo q.b.

latte q.b.

erba cipollina q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate la melanzana a cubetti e mettetela a cuocere in una padella antiaderente con un filo d’olio extravergine.

Intanto preparate la besciamella: in una padella antiaderente scaldate un cucchiaio d’olio evo. Poi aggiungete 2 cucchiai di farina e mescolate bene. Aggiungete a filo un bicchiere di latte, mescolando continuamente. Portate a ebollizione fino a quando la besciamella non si addensa. Tritate l’erba cipollina e aggiungetela alla besciamella con un po di pepe.

Cuocete la past, lasciandola ben al dente. Unitela nella padella con le melanzane e aggiungete la besciamella. Fate cuocere a fuoco moderato per un paio di minuti, mescolando per far amalgamare bene gli ingredienti.

Ecco pronta la vostra pasta con melanzane e besciamella all’erba cipollina.

Pasta con melanzane e besciamella

Insalata di riso basmati

L’insalata di riso basmati vegan è una ricetta per un primo piatto estivo, fresco e leggero. Inoltre è una ricetta vegan, ovvero nessuno dei suoi ingredienti è di origine animale.

Questa insalata è molto leggera e rinfrescante: il riso basmati infatti è un tipo di riso molto digeribile. In questa insalata è accompagnato da pomodori secchi, mais e olive. Vediamo subito come si prepara.

Insalata di riso basmati

Insalata di riso basmati

Ingredienti per due persone

180 gr di riso basmati

10 pomodori secchi

20 olive verdi denocciolate

1 scatoletta di mais

Preparazione

Cuocete il riso in abbondante acqua salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione.

Intanto tagliate i pomodori secchi a striscette e metteteli in un’insalatiera. Tagliate a rondelle le olive e aggiungetele nell’insalatiera. Infine mettete il mais.

Quando il riso è pronto scolatelo e passatelo sotto acqua fredda per fermare la cottura, poi mettetelo nell’insalatiera. Condite con olio evo, pepe e basilico fresco e servite ben freddo.