Crea sito
Le Ricette di Berry

Primi

Risotto agli Asparagi Selvatici

Arriva la primavera e torna anche la voglia di stare all’aperto, a contatto con la natura. Una delle cose più belle da fare in questo periodo è andare a raccogliere gli asparagi selvatici, che ,fini e gustosi, portano davvero in tavola la primavera.

Gli asparagi selvatici sono più sottili rispetto a quello acquistati, per questo sono anche più veloci da preparare perchè si ammorbidiscono quasi immediatamente.

 

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare il risotto agli asparagi selvatici!

Risotto agli Asparagi Selvatici

Risotto agli Asparagi Selvatici

Ingredienti per due persone

200 gr di riso

un mazzetto di asparagi selvatici

1 scalogno

sale

olio extravergine

brodo vegetale (o acqua)

Preparazione

Lavate bene gli asparagi, poi puliteli eliminando la parte finale del gambo. Tagliateli con le forbici a pezzetti di circa 1 cm di lunghezza. Tritate lo scalogno molto finemente e mettetelo a soffriggere in pentola con un filo d’olio.

Quando lo scalogno inizia a imbiondire, aggiungete due cucchiai d’olio, poi gli asparagi e il riso. Fate tostare per circa un minuto. Poi coprite con acqua o brodo e portate a cottura, aggiungendo un mestolo d’acqua se si asciuga troppo. Servite ben caldo, con un filo d’olio a crudo.

Buon Appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Spaghetti di Riso alle Verdure

Gli spaghetti di riso alle verdure sono un primo piatto sano e leggero. Gli spaghetti di riso sono molto più leggeri rispetto agli spaghetti di grano, inoltre si cucinano molto più in fretta, per questo sono una delle mie ricette dell’ultimo minuti. Infatti nonostante siano davvero veloci da preparare il gusto non ne risente affatto. Naturalmente anche questa è una ricetta 100% vegetale.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare gli spaghetti di riso alle verdure!

Spaghetti di Riso alle Verdure

Spaghetti di Riso alle Verdure

Ingredienti per 2 persone

160 gr di spaghetti di riso

2 carote

2 zucchine

1 scalogno

olio extravergine q.b

salsa di soia q.b.

Preparazione

Mettete a bollire una pentola d’acqua salata. Intanto tagliate tutte le verdure a listarelle sottili. Scaldate un filo d’olio in padella, fate rosolare la cipolla, poi aggungete le zucchine e le carote e fate cuocere per circa 10 minuti.  Se necessario aggiungete un po’ d’acqua.

Quando l’acqua bolle, spegnete il fuoco e immergetevi gli spaghetti di riso. Lasciateli in ammollo un paio di minuti, mescolando di tanto in tanto. Appena si sono ammorbiditi scolateli.

Mettete gli spaghetti di riso in padella con le verdure, aggiungete un paio di cucchiai di salsa di soia e fate saltare a fiamma vivace per 2-3 minuti. Servite calda, con un filo d’olio extravergine e salsa di soia. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Polenta alla Piastra

La polenta alla piastra è uno dei moltissimi modi per cucinare la polenta, un ingrediente davvero versatile per la nostra cucina. Questa ricetta è semplicissima da preparare ed è un modo molto sfizioso di servire la polenta, perfetta per accompagnare un bel piatto di verdure.

Tutto quello che vi serve è della polenta avanzata e lasciata rassodare.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la polenta alla piastra!

Polenta alla Piastra

Polenta alla Piastra

Ingredienti

1 bicchiere di polenta istantanea

3 bicchieri d’acqua

1 cucchiaio di sale

olio q.b.

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua con il sale e appena bolle aggiungete a pioggia lapolenta mescolando continuamente per una frusta per evitare che si formino grumi, Fate cuocere 3-4 minuti per farla rapprendere, poi mettetela in una teglia, livellate con una spatola e lasciate raffreddare. Deve rassodarsi molto, quindi vi consiglio di fare passare almeno 12 ore in frigo.

Trascorso questo tempo, prendete la polenta e tagliate delle fette della dimensione che preferite. Scaldate la piastra e spennellatela con poco olio extravergine d’oliva. Quando la piastra è calda, mettete le fettine di polenta e fate cuocere 7-8 minuti per lato, fino a quando non vedete che si formano le classiche righe.

Potete servire la polenta alla piastra come primo piatto con tante verdure grigliate o come antipasto, dopo averla condita come preferite come se fosse una bruschetta. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche sulla pagina facebookLe Ricette di Berry, con tante idee veg per la tua cucina!

Crema di porri e patate – Vegan

La crema di porri e patate è un primo piatto veg molto delicato e saporito- E’ molto semplice da preparare, come al solito vi bastano pochi ingredienti genuini per realizzare un piatto gustoso. Questa ricetta è perfetta servita con crostini di pane abbrustolito, così vedrete che anche i più piccoli ne resteranno soddisfatti!

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la crema di porri e patate!

Crema di porri e patate

Crema di porri e patate

Ingredienti

500 gr di patate

1 porro grande

1 scalogno

olio evo 3-4 cucchiai

brodo vegetale q.b.

Preparazione

Crema di porri e patateTagliate il porro a dischetti molto fini e tritate lo scalogno. Mettete a rosolare in pentola con un filo d’olio a fiamma molto bassa. Intanto sbucciate e tagliate a dadini le patate: più i dadini sono piccoli, più la cottura è veloce.

Aggiungete le patate alla pentola e coprite con brodo vegetale. Portate a ebollizione e fate cuocere con il coperchio per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se si asciugasse troppo aggiungete un po’ d’acqua: le verdure devono restare sempre coperte.

A cottura ultimata controllate le patate, se sono morbide non vi resta che frullare tutto con il minipimer, cuocere per altri 2 minuti e servire ben calda la vostra crema di porri e patate.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi su facebook alla pagina Le Ricette di Berry per scambiarci idee e appunti di cucina veg!

Tortino di Riso e Spinaci – Vegan

Il tortino di riso e spinaci è una ricetta vegan che potete usare come antipasto, come primo o come secondo, in effetti è una di quelle ricette pass partout che piacciono a tutti! E’ molto comodo anche se volete fare una gita fuori porta, infatti freddo è ancora più buono che appena sfornato.

Inoltre è semplicissimo da fare, ma allo stesso tempo molto nutriente: i carbodrati del riso e il ferro degli spinaci si uniscono in un mix da gustare.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare il tortino di riso e spinaci!

Tortino di riso e spinaci (2)

Tortino di Riso e Spinaci

Ingredienti per 3-4 persone

500 gr di spinaci freschi

200 gr circa di besciamella vegetale ( QUI la ricetta)

150 gr di riso

pangrattao q.b.

noce moscata q.b.

sale e olio q.b.

Preparazione

Tortino di riso e spinaci (2)Mondate bene gli spinaci e lessateli o cuoceteli al vapore fino a quando non saranno belli morbidi, ci vorranno 10-15 minuti.

Intanto preparate la besciamella vegetale, QUI  potete vedere la ricetta.

Lessate anche il riso in acqua salata per il tempo di cottura indicato, poi scolatelo.

Unite gli spinaci lessati e la besciamella e frullate con un minipimer per ottenere una crema. Non importa se restano parti intere di spinaci, potete anche non frullarla se preferite una consistenza più rustica. Regolate di sale.

Infine aggiungete anche il riso, un pizzico di noce moscata e 3-4 cucchiai di pangrattato. Mettete in una pirofila e spolverizzate con pangrattato. Passate un filo d’olio sulla superficie e infornate a 180° per 30-40 minuti.

Potete gustare il vostro tortino di riso e spinaci caldo oppure raffreddato, io lo preferisco freddo perchè ha più consistenza ed è perfetto come pranzo al sacco. Buona appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Risotto agli Spinaci Piccante

Il risotto agli spinaci è un primo piatto vegan leggero e gustoso. Questo piatto è unulteriore dimostrazione del fatto che non servono tanti ingredienti o preparazioni complicate per realizzare un piatto elegante e genuino allo stesso tempo.

Questo risotto nonostante sia senza burro e senza formaggi è cremoso e gustoso al punto giusto, insomma avete capito che a me piace tantissimo! Inoltre ricordiamoci sempre dell’importanza delle verdure verdi per la dieta vegana: sono ricchissime di ferro, vitamina C e clorofilla.

Vediamo subito come preparare il risotto agli spinaci piccante!

 Risotto agli spinaci piccante

Risotto agli Spinaci Piccante

Ingredienti per due

200 gr di riso

300 gr di spinaci freschi

1 cipolla bianca

1 bicchiere di vino bianco

brodo vegetale q.b.

peperoncino essiccato q.b.

Preparazione

Tritate la cipolla e fatela soffriggere in pentola con un filo d’olio. Aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti. Aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare.

Mettete gli spinaci tritati in pentola e coprite con brodo vegetale. Portate a cottura il riso, aggiungendo un mestolo di brodo alla volta quando si asciuga troppo. Infine aggiungete il peperoncino tritato, a seconda di quanto lo preferite piccante.

Spaghetti di Riso al Curry

Gli spaghetti di riso al curry sono un primo piatto vegan semplicissimo da preparare, molto leggero e veloce. Gli spaghetti di riso infatti sono molto più digeribili rispetto agli spaghetti “nostrani”, ma in Italia non sono ancora molto diffusi. Provateli, vi assicuro che vi piaceranno.

Infatti gli spaghetti di riso si preparano in pochissimi minuti e possono essere serviti in moltissimi modi. Io oggi li ho conditi con curry e carote, una ricetta nata dalla penuria di ingredienti che si è rivelata davvero gustosa.

Provare per credere!

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare gli spaghetti di riso al curry!

Spaghetti di riso al curry

Spaghetti di riso al curry

Ingredienti per due

180 gr di spaghetti di riso

2 carote medie

4 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di curry in polvere

olio evo

Preparazione

Spaghetti di riso al curryPortate a ebollizione una pentola d’acqua non salata, poi spegnete la fiamma e immergete gli spaghetti di riso. Lasciateli ammorbidire per 2-3 minuti, poi scolateli.

Intanto tagliate le carote alla julienne e mettetele in padella. Fatele cuocere con due cucchiai di salsa di soia per un paio di minuti. Aggiungete gli spaghetti di riso alle carote e fate saltare su fiamma vivace. Aggiungete altri due cucchiai circa di salsa di soia più mezzo bicchiere d’acqua in cui avrete sciolto il cucchiaio di curry.

Lasciate saltare in padella per 3-4 minuti, poi servite i vostri spaghetti di riso al curry ben caldi. Buon appetito!

Spaghetti di riso al curry

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Risotto al Pomodoro e Olive

Il risotto al pomodoro e olive è un primo piatto vegan molto veloce da preparare, semplice ed economico. Io lo preparo quando sono di fretta, perchè pur avendo pochi ingredienti semplici è molto gustoso, la classica ricetta dell’ultimo minuto, in poco tempo e pronta e piace a tutti, anche ai bambini.

Io uso sempre le olive verdi, che mi piacciono di più, ma naturalmente potete usare quelle che avete in casa.

Ti possono interessare anche:

Vediamo subito come preparare il risotto al pomodoro e olive

Risotto al Pomodoro e Olive

Risotto al Pomodoro e Olive

Ingredienti per 2

180 gr di riso

200 gr di passata di pomodoro

3-4 cucchiai di olive

scalogno

basilico q.b.

brodo vegetale q.b.

Preparazione

Risotto al Pomodoro e OliveTagliate finemente lo scalogno e mettetelo in pentola con un filo d’olio. Fatelo appassire per qualche minuto, poi aggiungete il riso e fatelo tostare 1-2 minuti. Aggiungete la passata di pomodoro e le olive tagliate a rondelle.

Quando la passata inizia a restringersi, allungate con brodo vegetale, un mestolo alla volta, fino a quando il riso non è cotto. Aggiungete qualche foglia di basilico, regolate di sale ed ecco pronto il vostro risotto al pomodoro e olive, facile no?

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!