Crea sito
Le Ricette di Berry

Le Ricette di Berry

Girelle Integrali alle Olive

Le girelle integrali alle olive sono un’idea gustosissima per l’aperitivo o il buffet. A me piace moltissimo organizzare aperitivi con gli amici e preparare cose sfiziose per accompagnare, specialmente adesso che fa caldo è perfetto un buon bicchiere di vino bianco fresco con qualche stuzzichino, non trovate?

Queste girelle sono realizzate con farina integrale, il sapore è più pieno e accompagna benissimo il gusto amarognolo del patè di olive nere. Questa ricetta come sempre è vegan, ossia non c’è nessun ingrediente di origine animale.

Vediamo subito come preparare le girelle integrali alle olive!

Girelle Integrali alle OliveGirelle Integrali alle Olive

Ingredienti

300 gr di farina integrale

170 gr di acqua

7 gr di sale

5 gr di zucchero

3 gr di lievito secco di birra

100 gr di patè di olive nere

Preparazione

Preparate l’impasto integrale, trovate QUI il procedimento completo. Una volta che l’impasto è lievitato (minimo 2 ore), dividetelo a metà. Formate due rettangoli, stendendo con le mani o aiutandovi con un mattarello, fino a raggiungere uno spessore di 4-5 mm, deve essere molto fine, ma non trasparente.

Stendete sull’impasto uno strato sottile di patè di olive. Arrotolate il rettangolo sul lato più lungo e tagliate le girelle, ognuna deve essere larga circa 1, 5 cm. Lasciate lievitare le girelle altri 30 minuti, intanto fate scaldare il forno a 180°. Infornate per 15 minuti ed ecco pronte le vostre girelle integrali alle olive!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry.

Ricetta Base: Impasto Integrale per Pane e Pizza

Finalmente mi sono decisa a pubblicare una ricetta per un impasto integrale di base, così potete realizzarlo e usarlo per le ricette che preferite. Con questo impasto potete realizzare il pane, la pizza o anche delle gustose focacce. La cottura dipende dal formato che darete al vostro impasto, ma in generale cuocete ad alte temperature (200-220°): il pane richiederà una cottura più lenta, mentre per la pizza e la focaccia basteranno 15 minuti.

impasto integrale

Impasto Integrale per Pane e Pizza- Ricetta Base

Ingredienti

300 gr di farina integrale

170 gr di acqua

7 gr di sale

5 gr di zucchero

3 gr di lievito secco di birra

Preparazione

Mettete la farina in una ciotola con il lievito e lo zucchero, iniziate a aggiungere acqua.

Aggiungete il sale poi continuate a aggiungere l’acqua restante. Impastate per qualche minuto, fino a quando non ottenete un impasto omogeneo, elastico e non appiccicoso.

Mettete ll’impasto nella ciotola, coprite con uno strofinaccio e mettete nel forno spento a lievitare almeno 2 ore, meglio 3. L’impasto è pronto per essere usato quando ha raddoppiato il volume iniziale.

Se volete fare la pizza, dividetelo in panetti e stendeteli su un piano infarinato prima di condirla; se colete fare il pane potete dare la forma che preferite e aspettare ancora un’ora di lievitazione.

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche su facebook: Le Ricette di Berry.

Torta con Crema al Cioccolato Senza Burro e Uova

La torta con crema al cioccolato è una delizia, scenografica da vedere e golosa da gustare. Un soffice pandispagna, con tante chiazze di golosa crema al cioccolato, perfetta per la colazione, la merenda o nel mio caso come meritato premio dopo un esame molto tosto all’università :).

Come sempre non ho usato latte, burro o uova per prepararla, la crema usata è vegan e se preferite non usare il lievito per dolci potete sostituirlo con 1 cucchiaino di bicarbonato e uno di aceto di mele, oppure con una miscela di bicarbonato e cremor tartaro.

Vediamo subito come preparare la torta con crema al cioccolato!

Torta con crema al cioccolato

Torta con Crema al Cioccolato

Ingredienti

300 gr farina 0

50 gr fecola di patate o frumina o maizena

200 gr zucchero di canna

300 gr latte di soia

80 gr olio di semi

1 bustina lievito per dolci

180 gr di crema al cioccolato e nocciole

Preparazione

Mettete la farina, la fecola, il lievito e lo zucchero in una ciotola. Aggiungete l’olio e poi il latte gradualmente, mescolando l composto continuamente per evitare che si formino grumi di farina.

Una volta che il preparato per la torta è pronto, dovrà essere liscio e senza grumi, versatelo in una tortiera di 26-28 cm di diametro.

Torta con crema al cioccolatoPrendete la crema al cioccolato, scaldatela 1-2 minuti a bagnomaria oppure 10-15 secondi al microonde alla massima potenza. Versate delle cucchiaiate di crema sulla superficie della torta e formate dei ghirigori a vostra fantasia ( la mia era piuttosto caotica 🙂 )

Quando siete soddisfatti della “decorazione” infornate a 180° per 35-40 minuti, non aprite il forno prima di 30 minuti di cottura (si sgonfierà!) e dai 30 minuti in avanti controllatela spesso: quando ha un bel colore ambrato fate la prova stecchino e lasciatela raffreddare. Ecco pronta la torta con crema al cioccolato, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

Ti possono interessare:

Torta con Crema al Cioccolato

Barrette Energetiche di Avena e Cioccolato senza Zucchero

Per queste barrette energetiche di avena non finirò mai di ringraziare la bravissima Maria Angela di Cucinare con il Sorriso. Da un sacco di tempo volevo preparare delle barrette energetiche, ma tutte le ricette che trovavo erano complicate e lunghe e mi scoraggiavano, finchè l’illuminazione è arrivata: le barrette energetiche di Maria Angela. Qui trovate la ricetta originale, alla quale io ho apportato qualche modifica, non ho frullato l’avena e ho aggiunto le gocce di cioccolato ( strano eh 😛 ).

Queste barrette mi hanno subito conquistata: leggere, gustose, facili da fare, veloci…Avete capito che mi sono piaciute un sacco! Quindi, grazie mille ancora a Maria Angela e vediamo come preparare le barrette energetiche di avena e cioccolato!

Barrette energetiche di avena e cioccolato

Barrette Energetiche di Avena e Cioccolato senza Zucchero

Ingredienti per 10 barrette

  • 200 gr di banana ( 2 banane piccole)
  • 200 gr di fiocchi di avena
  • 60 gr di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Prendete due banane mature, dovranno pesare circa 200 gr, ma non è importante essere precisi. Schiacciate le banane con una forchetta e mettetele in una ciotola insieme ai fiocchi d’avena. Aggiungete le gocce di cioccolato fondente e mescolate bene, in modo che la polpa di banana sia uniformemente diffusa tra i fiocchi d’avena.

Coprite una teglia con carta forno e versate il composto. Schiacciatelo con il dorso di un cucchiaio di legno per pareggiare la superficie a circa 1/2 cm di spessore. Infornate a 180° per 15 minuti, finchè non vedrete che la superficie inizia a dorare. Fate raffreddare qualche minuto, poi con un coltello a lama liscia tagliate le barrette e fate raffreddare completamente.

Potete avvolgere le barrette singolarmente in quadratini di carta forno chiusi con lo spago ed ecco pronte delle barrette energetiche di avena e cioccolato…pret-à-porter!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!

Ti possono interessare?

Barrette energetiche di avena e cioccolato

Rosti di Patate Veloce

Il rosti di patate in padella è una ricetta tipica della Svizzera, a base di patate grattugiate. In realtà la preparazione originale è diversa da quella che vi propongo io: bisognerebbe lessare le patate il giorno prima e cuocerle nel burro, ma io ho saltato la fase di lessatura delle patate e ho usato l’olio al posto del burro, che come sapete non uso.

Il risultato è sicuramente diverso dal rosti svizzero, ma è una buonissima torta di patate cotta in padella, veloce da preparare e molto gustosa, a noi è piaciuta moltissimo. E’ morbido all’interno, ma racchiuso da una crosticina croccantedavvero irresistibile.

Questa versione è “base”, solo patate e cipolla insaporite con il rosmarino; è già buona così,ma naturalmente potete personalizzarla come preferite, ad esempio aggiungendo zucchine o pomodori secchi.

Vediamo subito come preparare il rosti di patate…a modo mio!

Rosti di Patate

Rosti di Patate

Ingredienti per 4 persone

600 gr di patate

1/2 cipolla

1 cucchiaio di maizena (o frumina o fecola)

Rosmarino q.b.

sale e olio extravergine q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e grattugiatele con una grattugia a fori grandi. Mettete le patate grattugiate in una ciotola e conditele con il sale e il rosmarino.Tritate finemente la cipolla e aggiungetela alle patate Aggiungete un cucchiaio di maizena e mescolate bene.

Versate tutto il composto in una padella antiaderente con il fondo unto, io ne ho usata una da 18 cm di diametro. Schiacciate bene con il dorso di un cucchiaio di legno per formare il rosti. Coprite e fate cuocere a fiamma bassa con il coperchio per circa 10 minuti. Poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti l’altro lato, sempre coperto.

Gli ultimi 3-4 minuti di cottura togliete il coperchio e alzate la fiamma, in modo che si formi una crosticina croccante da entrambi i lati. Ecco pronto il vostro rosti di patate in padella, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Pasta con Zucchine e Zafferano

La pasta con zucchine e zafferano è un primo gustosissimo, 100% vegetale, colorato e leggero. Lo zafferano è una delle mie spezie preferite, il profumo, il sapore e il colore, mi piace tutto. L’unico difetto è il prezzo, ma ogni tanto lo prendo, è troppo buono!

In questa ricetta lo zafferano è usato per una cremina che avvolge la pasta e le zucchine, io ho usato la pasta integrale, che è più digeribile e mi piace di più perchè resta sempre al dente, inoltre assorbe perfettamente i sughi.

Vediamo subito la ricetta per la pasta con zucchine e zafferano.

Pasta con Zucchine e Zafferano

 

Pasta con Zucchine e Zafferano

Ingredienti per due persone

160 gr di pennette integrali

2 zucchine medie

1 bustina di zafferano (1000 mg)

3-4 cucchiai di latte di soia

sale e pepe

olio extravergine d’oliva

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua per la pasta. Intanto tagliate le zucchine a dadini e mettetele a cuocere in padella con mezzo cucchiaio d’olio. Fate cuocere le zucchine finchè non si ammorbidiscono.

Cuocete la pasta per il tempo di cottura e scolatela quando è ben al dente. Aggiungete la pasta alle zucchine, poi aggiungete lo zafferano con 3-4 cucchiai di latte di soia.

Fate cuocere insieme per qualche minuto, mescolando per insaporire tutta la pasta. Servite ben caldo con un po’ di pepe nero.Ecco pronta la vostra pasta con zucchine e zafferano, Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua cucina vegetariana.

Ti possono interessare?

Torta Salata di Zucchine al Curry

La torta salata di zucchine al curry è una ricetta nata per caso, ma che mi ha subito conquistata. Pochi, anzi pochissimi ingredienti, una preparazione molto veloce e semplice. Zucchine e curry stanno benissimo insieme e il ripieno cremoso è perfetto con la  croccantezza della pasta sfoglia.

Questa ricetta è vegana, ossia non ci sono ingredienti di origine animale, se anche voi volete che la torta sia vegan controllate che il rotolo d sfoglia non contenga burro (la maggior parte sono fatti con margarina, quindi vegetali).

Vediamo subito come preparare la torta salata di zucchine al curry!

Torta Salata di Zucchine al Curry

Torta Salata di Zucchine al Curry

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia tonda

1 zucchina tonda grande (o 2 medie)

350 gr di latte di soia

2 cucchiai di fecola di patate

1 cucchiaino di curry

1 pizzico di sale

pepe q.b.

Preparazione

Preparate la crema al curry: mettete in un pentolino il latte e fatelo scaldare qualche minuto a fiamma bassa, quando è vicino al bollore, aggiungete la fecola setacciata, mescolando continuamente per evitare che si formino grumi.

Aggiungete il curry e un pizzico di sale, e fate cuocere la crema a fiamma bassissima per qualche minuto fino a quando non si addensa. Non deve essere densissima, tanto finirà di asciugare in forno.

Tagliate la zucchina a rondelle e mettetene qualcuna da parte per decorare la torta. Tagliate le altre a pezzetti e aggiungeteli alla crema al curry. Fate cuocere 4-5 minuti.

Stendete la sfoglia in uno stampo tondo e versate la crema al curry all’interno, infine decorate la superficie con le rondelle di zucchina tenute da parte. Ripiegate i bordi che fuoriescono dalla teglia e bucherellateli con una forchetta. Pepate un po’ la superficie e infornate a 180° per 30-35 minuti, fino a quando i bordi non cominciano a scurire.

Ecco pronta la vostra torta salata di zucchine al curry, buon appetito!!

Ti possono interessare:

 

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Plumcake Variegato Vaniglia e Cioccolato Senza Burro e Uova

Il plumcake variegato è stato un esperimento…molto riuscito! Già dalla prima volta che l’ho preparato ha scalato le classifiche, diventando la mia “torta da colazione” preferita (vabbè, anche la ciambella al caffè continua a restare in vetta 🙂 ). Morbido, profumato e gustoso, perfetto per essere inzuppato e anche allegro grazie alla variegatura vaniglia/cacao.

In queste cose sono un po’ bambina, un semplice plumcake doppio-colore mi fa iniziare bene la giornata…non siete d’accordo?

In più questo plum cale è facile da preparare, abbastanza veloce nell’impasto e come sempre vegan, senza burro-latte-uova. Vediamo subito come preparare il plumcake variegato vaniglia e cioccolato.

Plumcake Variegato Vaniglia e Cioccolato

Plumcake Variegato Vaniglia e Cioccolato

Ingredienti

  • 300 gr farina
  • 75 gr frumina
  • 300 ml latte di soia
  • 100 ml olio di semi (quello che volete, io girasole spremuto a freddo)*
  • 1 bustina lievito vanigliato per dolci
  • 250 ml zucchero di canna
  • 2 cucchiai cacao amaro
  • aroma alla vaniglia

*non vi consiglio l’olio d’oliva in ogni forma, perchè ha un sapore molto forte, molto più buono a crudo che nei dolci (ma sono gusti eh!!)

Preparazione

Mettete la farina in una ciotola capiente. Aggiungete la frumina, il lievito e lo zucchero di canna.  Poco a poco versate l’olio di semi e il latte, mescolando con un cucchiaio di legno.

Separate l’impasto in due ciotole, mettendo in ciascuna più o meno la stessa quantità di impasto, senza essere troppo precisi. In una delle due ciotole aggiungete l’aroma di vaniglia, nell’altra aggiungete il cacao amaro. Mescolate entrambe per amalgamare.

Prendete il vostro stampo da plumcake (il mio 27 cm di lunghezza), versate un cucchiaio d’olio e con un tovagliolo di carta ungete bene tutto l’interno. versate 34 cucchiai di impasto al cacao, deve coprire tutto il fondo. Poi aggiungete 3-4 cucchiai di quello alla vaniglia, al centro dello stampo. Continuate a aggiungere l’impasto, io in quello in foto ho fatto 5 passaggi ( 3 al cacao e 2 alla vaniglia).

Infornate a 180° per 40 minuti circa, il tempo preciso dipende dal vostro forno, quindi tenete d’occhio il plumcake è quando inizia a scurire fate la prova stecchino (se esce asciutto è pronto). Fate raffreddare prima di toglierlo dallo stampo…e finalmente potete gustare il vostro plumcake variegato vaniglia e cioccolato! Buon appetito!

QUI trovi altri dolci vegan 🙂

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Plumcake Variegato Vaniglia e Cioccolato