Crea sito
Le Ricette di Berry

Contorni

Patate e Zucca al Forno

Le patate e zucca al forno sono un contorno gustoso e saporito, molto semoplice da preparare e di sicuro successo su tutte le tavole. Questa ricetta è ottima per rinnovare un po’ le classiche patate al forno, specialmente d’autunno quando la zucca abbonda. La preparazione di questa ricetta è davvero semplicissima, in pochi passaggi otterrete un piatto molto saporito!

Inoltre questa ricette è perfetta se come me avete un po’ di zucche dell’orto da far andare, perchè potete anche prepararla in anticipo e surgelarla o conservarla in frigo 2-3 giorni.

Se stai cercando altre ricette con la zucca clicca QUI, altrimenti vediamo subito come preparare le patate e zucca al forno!

patate e zucca  al forno

Patate e Zucca al Forno

Ingredienti

  • 500 gr di patate
  • 500 gr di zucca
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d’oliva
  • rosmarino
  • pepe q.b.

Preparazione

  1. Iniziate pelando le patate e procedete poi a tagliarle a dadini non troppo grandi. Non serve essere particolarmente precisi, ma se i dadini hanno più o meno la stessa dimensione la cottura sarà più uniforme.
  2. Fate la stessa cosa con la zucca, togliendo la buccia e tagliandola poi a dadini più o meno della stessa dimensione delle patate.
  3. Unite la zucca e le patate in una ciotola, condite con olio, sale, pepe e rosarino q.b. e mescolate bene in modo che tutti i dadini risultino conditi.
  4. Versate la ciotola in una teglia da forno ricoperta con carta forno e infornate a 200° per 45 minuti circa, controllando la cottura di tanto in tanto e mescolandole se necessario.
  5. Servite ben caldo, con un po’ di rosmarino fresco come tocco finale.

Le vostre patate e zucca al forno sono pronte, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Fagiolini e Tofu in Padella

I fagiolini e tofu in padella sono un’idea per un contorno un po’ più ricco e nutriente dei soli fagiolini, ai quali viene aggiunto il tofu saltato e i semi di chia per aggiungere un pizzico di croccante. Questa ricetta è molto semplice e veloce da preparare, ma allo stesso tempo è molto saporita. Per un tocco in più, potete marinare preventivamente il tofu in un mix di olio evo e acqua oppure nella salsa di soia, ma se non avete tempo e siete di fretta (come di solito sono io), potete anche saltare questo passaggio e saltare direttamente il tofu in padella.

Se stai cercando altre ricetta don il tofu, potresti provare L’insalata di sedano, noci e tofu e addirittura preparare il tofu fatto in casa!

fagiolini e tofu in padella

Fagiolini e Tofu in Padella

Ingredienti

  • 500 gr di fagiolini (anche surgelati)
  • 200 gr di tofu
  • semi di chia q.b.
  • sale e olio evo q.b.

Preparazioneù

  1. Cuocete i fagiolini in una padella ampia con il coperchio e un paio di bicchieri d’acqua fino a quando non diventano morbidi
  2. in una padella a parte, fate scaldare l’olio, poi aggiungete il tofu tagliato a dadini e fatelo scottare su tutti i lati nchè non scurisce e diventa croccante
  3. Aggiungete qualche cucchiaio di semi di chia a piacere al tofu, poi unite il tutto alla padella con i fagiolini
  4. Saltate insieme per un paio di minuti, salate a piacere ed ecco pronti i vostri fagiolini e tofu in padella.

Per un sapore più deciso fate marinare il tofu nella salsa di soia prima di saltarlo, ma in questo caso state poi attenti con il sale, in quanto la salsa di soia è già molto salata!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Rosti di Ceci e Patate

Il rosti di ceci e patate è una variante del classico rosti di patate ( QUI la ricetta), ma realizzato con la farina di ceci, che gli conferisce un sapore più ricco e corposo. Da quando l’ho scoperto, preparo un rosti almeno una volta alla settimana: è facile da fare, economico, veg, piace sempre a tutti e si può personalizzare secondo i propri gusti.

Questo con la farina di ceci è particolarmente buono, sembra una via di mezzo tra una torta di patate e una farinata, entrambi piatti che amo…meglio di così! Potete servirlo come antipasto, in versione finger food a quadratini per accompagnare un aperitivo o come secondo originale.

Vediamo subito come preparare il rosti di ceci e patate!

Rosti di Ceci e Patate

 

Rosti di Ceci e Patate

Ingredienti

  • 2 patate di media grandezza
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • 1 cipolla bianca
  • sale q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • rosmarino q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate, poi grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Non lavatele prima di grattugiarle, perchè perderebbero l’amido che serve per compattare il rosti. Tritate finemente la cipolla.

Mettete le patate grattugiate in una ciotola, poi aggiungete 4 cucchiai di farina di ceci, un cucchiaio d’olio extravergine, un pizzico di sale, la cipolla tritata e un po’ di aghetti di rosmarino. Mescolate tutto per amalgamare, verificate che non restino grumi di farina di ceci.

Scaldate una padella antiaderente di circa 18 cm di diametro (va bene anche più grande o più piccola) con un filo d’olio. Versate tutto il composto e schiacciatelo con una spatola per renderlo liscio e rotondo. Coprite e fate cuocere 10 minuti, poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti sull’altro lato, sempre coperto. Ogni tanto muovete un po’ la padella per evitare che si attacchi.

Servite a fette, è buono sia caldo che freddo! Ecco pronto il rosti di ceci e patate, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Ceci Croccanti alle Zucchine

I ceci croccanti alle zucchine sono un piatto leggero e sano, ma anche ricco di gusto. Semplicissimo da preparare e anche velocissimo se usate i ceci in scatola. Naturalmente i ceci secchi sono l’alternativa migliore, ma non sempre abbiamo il tempo e l’organizzazione per prepararli, per cui se usate quelli in scatola sciacquateli bene sotto l’acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Io per insaporire il piatto uso quasi sempre la paprika dolce, una delle mie spezie preferite, ma potete usare quello che preferite, ad esempio mia mamma usa spesso il dragoncello, che da un gusto freschissimo al piatto, oppure un mix di erbe provenzali. Vediamo subito come preparare i ceci croccanti alle zucchine!

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ingredienti

200 gr di ceci

2 zucchine piccole

pangrattato q.b.

paprika dolce

sale

olio extravergine d’oliva

Preparazione

Mettete in ammollo i ceci per circa 12 ore, poi lessateli finchè non diventano morbidi, oppure usate i ceci in scatola precotti, scolandoli e passandoli sotto acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Tagliate le zucchine a dadini di circa mezzo centimetro di lato e cuoceteli i padella antiaderente con un filo d’olio. Quando le zucchine sono ben rosolate, aggiungete i ceci e 3-4 cucchiai di pangrattato. Lasciate tostare qualche minuto, infine insaporite con la paprika.

Potete servire i ceci croccanti alle zucchine caldi o freddi, come contorno o secondo piatto. Buon appetito!

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Melanzane al Pomodoro

Le melanzane al pomodoro sono un contorno gustoso, saporito e leggero. Semplicissime da fare, sono buonissime da sole, come ricco contorno a un secondo piatto, per condire il pane bruschettato o anche come sugo per la pasta. In più sono velocissime da preparare, un vero e proprio salvacena leggero e che piace a tutti, il gusto intenso delle melanzane si sposa con i sapori mediterranei: olive, pomodoro e basilico…buonissimo!

Ti possono interessare:

Melanzane al pomodoro

 

Melanzane al Pomodoro

Ingredienti

1 melanzana grande

400 ml di passata di pomodoro

70 gr di olive nere

basilico q.b.

sale e olio

Preparazione

Tagliate le melanzane a dadini di circa 1 cm di lato. Mettetele a cuocere in pentola con un filo d’olio, mescolando di tanto in tanto, per circa 5 minuti. Aggiungete le olive nere e  fate cuocere altri 5 minuti. Aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere altri 10 minuti circa, o comunque fino a quando la passata non si inizia a asciugare.

Infine regolate il sale e aggiungete le foglie di basilico fresche spezzettate a mano per salvaguardare il profum. Servite caldo con un filo d’olio evo a crudo. Buon appetito!

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina veg!

Fagioli Neri Croccanti alla Paprika o “Fagioli alla Matteo”

I fagioli neri croccanti sono una ricetta semplicissima, davvero con pochissimi ingredienti, ma ci tenevo a pubblicarla ugualmente perchè ho notato che spesso non si hanno idee per cucinare i legumi, per cui eccone una super facile e gustosa. Inoltre ci tenevo perchè è uno dei piatti preferiti del mio ragazzo, tanto che in casa li chiamiamo “fagioli alla Matteo” :).

I legumi dovrebbero essere una parte molto importante della nostra alimentazione, infatti sono ricchi di vitamine A, B, C ed E, contengono molti sali minerali, proteine e aiutano a contenere i livelli d colesterolo. I fagioli neri inoltre sono anche molto ricchi di fibre, che come sappiamo sono importanti per il nostro organismo e aiutano a raggiungere più in fretta la sensazione di sazietà.

Ti possono interessare:

Fagioli Neri Croccanti

 

Fagioli Neri Croccanti alla Paprika

Ingredienti per 3-4 persone

250 gr di fagioli neri secchi

pangrattato q.b.

olio extravergine

paprika piccante

sale

Preparazione

Mettete in ammollo i fagioli almeno 6-7 pre. Io solitamente li metto la sera prima del giorno in cui voglio cucinarli.

Bolliteli in acqua con un cucchiaino di sale per circa 1 ora e 1/2. Quando sono morbidi, scolateli. Fateli saltare in pentola per 5-6 minuti con un filo d’olio, 3-4 cucchiai di pangrattato e un cucchiaino di paprika piccante. Servite i vostri fagioli neri croccanti ben caldi.

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Fagioli Neri Croccanti

Millefoglie di verdure vegan

La millefoglie di verdure vegan è un piatto realizzato con pochissimi ingredienti semplici ed economici: solo patate, pomodori e cipolla per dar vita ad un piatto gustoso e leggero. Questa ricetta è vegan, in quanto non viene usato nessun ingrediente di origine animale.

La millefoglie di verdure può essere servita sia come secondo piatto che come contorno, oppure come antipasto originale se servita in piccole monoporzioni. Vediamo subito come preparare la nostra millefoglie di verdure!

Millefoglie di verdure

Millefoglie di verdure vegan

Ingredienti

4 patate medie

1 cipolla bianca

8 pomodori ciliegino

origano q.b.

sale e olio q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e mettetele a cuocere per 20 minuti circa in acqua bollente. Non devono diventare molli, sollo ammorbidirsi un po’.

Togliete le patate dall’acqua e fatele raffreddare. Quando si sono intiepidite tagliatele a fette abbastanza sottili. Tagliate finemente anche i pomodorini e la cipolla.

Componete la vostra millefoglie in questo modo: uno strato di patate, uno di cipolla e uno di pomodori. Condite ogni strato con origano e sale. Terminate la vostra millefoglie con uno strato di pomodori.

Irrorate con 2-3 cucchiai di olio evo e infornate a 180° per 40 minuti. Potete servire la millefoglie subito, oppure aspettare che si raffreddi, in ogni caso è buonissima!

Buon Appetito!

Involtini di zucchine con ricotta e olive al microonde

Gli involtini di zucchine con ricotta e olive al microonde sono una ricetta davvero sfiziosa e velocissima da preparare. Infatti sono pronti in meno di 10 minuti grazie all’uso del microonde, per questo sono una ricetta perfetta per l’estate, perchè non richiede l’uso dei fornelli.

Gli involtini sono molto gustosi, grazie al ripieno saporito di ricotta e olive con erba cipollina. Saranno un perfetto finger food per i vostri antipasti e aperitivi! Inoltre contengono pochissimi grassi e poche calorie, per questo sono perfetti anche per chi è a dieta.

Se non avete il forno a microonde potete grigliare le zucchine.

Vediamo subito come preparare gli involtini di zucchine con ricotta e olive al microonde!

involtine di zucchine con ricotta e olive

Involtini di zucchine con ricotta e olive al microonde

Ingredienti per 4 persone

3 zucchine grandi

100 gr di ricotta

10 olive verdi

erba cipollina q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliate  le zucchine a fette molto fini nel senso della lunghezza. Mettete nel microonde alla massima potenza e fate cuocere per 7 minuti. Poi toglietele dal microonde, controllate che si siano ammorbidite abbastanza per poterle arrotolare. Se sono ancora troppo dure mettetele un altro minuto nel microonde.

Preparate il ripieno tagliando a rondelle le olive e tritando finemente l’erba cipollina. Aggiungetele alla ricotta, aggiustate di sale e pepe e mescolate fino a quando gli ingredienti non si sono miscelati bene.

Spalmate un cucchiaino di ripieno su ogni fetta di zucchina, poi arrotolatela su se stessa e chiudete l’involtino con un filo di erba cipollina.

Ecco pronti i vostri involtini di zucchine con ricotta e oliva al microonde!