Crea sito
Le Ricette di Berry

Antipasti e Snack

Bruschette alle Melanzane e Olive

Le bruschette sono una delle mie passioni: già solo sentire il profumo del pane che si tosta mi fa venire fame!! Queste bruschette poi sono tra le mie preferite: melanzane, pomodoro, olive e basilico, cosa si può volere di più? Sono perfette per una cena informale o per accompagnare un aperitivo, gustose, sane e leggere e naturalmente 100% vegetali.

Per rendere più gustose le vostre bruschette alle melanzane vi consiglio di usare del pane casareccio, tipo pane napoletano o di altamura, va bene anche se è un po’ indurito, anzi è un ottimo modo per usare il pane non più freschissimo.

Ti possono interessare:

Buschette alle melanzane e olive

Bruschette alle Melanzane e Olive

Ingredienti

pane casareccio a fette

1 melanzana

80 gr di olive

300 ml di passata di pomodoro

basilico

sale e olio extravergine

Preparazione

Prepariamo prima il condimento per le bruschette. Tagliamo a dadini le melanzane e mettiamole a cuocere in pentola con un filo d’olio, mescolando spesso e a fiammo moderata. Poi aggiungiamo le olive a rondelle e facciamo cuocere una decina di minuti, appena le melanzane sono morbide aggiungiamo il pomodoro e facciamo ritirare il sugo per altri 10 minuti. Infine aggiungiamo il basilico spezzettato con le mani.

All’ultimo minuto prepariamo il pane: tagliato a fette spennelliamo uno dei lati con poco olio e un pizzico di sale. Lo bruschettiamo in padella o sulla piastra 3-4 minuti per lato. Infine mettiamo una generosa quantità di condimento su ogni fetta di pane. Ecco pronte le vostre bruschette alle  melanzane e olive, buon appetito!

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina veg!

Buschette di melanzane e olive

Focaccine in Padella Senza Lievito

Che per fare la miglior focaccia bisogna aspettare una lunga lievitazione e bisogna avere un buon forno non è un segreto. Come fare però quando ci prende un’improvvisa voglia di focaccine o non abbiamo proprio idee su cosa mangiare a pranzo? Ecco qui la risposta: focaccine in padella senza lievito. Mia mamma me le preparava sempre quando ero piccola, solo che invece di focaccine era una focacciona, e noi la chiamavamo schiacciata.

Chiaramente queste non sono uguali alle focaccine cotte in forno e lievitate, ma sono un buon sostituto per quando andiamo di fretta e vogliamo qualcosa di sfizioso e veloce.

Oggi però ho deciso di rivisitarle in formato mignon, più piccole e comode da preparare e perfette anche per accompagnare un aperitivo dell’ultimo minuto, ma anche con una bella insalatona in un pranzo veloce.

Ti possono interessare:

Focaccine in padella senza lievito Focaccine in Padella Senza Lievito

Ingredienti per 15-18 focaccine

  • 200 gr di farina
  • 100 gr acqua tiepida
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 presa di sale

Preparazione

Mettete la farina, il bicarbonato e il sale in una ciotola. Aggiungete l’olio, poi l’acqua tiepida. Mescolate prima con un cucchiaio di legno, poi impastate a mano fino a ottenere un impasto morbido e omogeneo.

Scaldate una padella antiaderente con un filo d’olio. Stendete l’impasto a circa 1/2 cm di altezza e tagliate dei cerchi con un coppapasta (o con un bicchiere).

Cuocete le focaccine in padella, a fiamma moderata, 3-4 minuti per lato, avendo cura di ungere nuovamente la padella se le cuocete poche per volta. Ecco pronte le vostra focaccine in padella senza lievito, ottime da gustare con tutto quello che vi piace di più!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccine in padella senza lievito

Torta Salata ai Pomodorini

Le torte salate, si sa, sono una grande comodità, salvano le cene dell’ultimo minuti, sono veloci, buone e soprattutto facili da fare. Questa inoltre è anche leggera e vegana: il ripieno infatti altro non è che tofu e pomodoro! Poi si sa: pomodorini e origano non deludono mai, evocano l’estate e si sposano benissimo con la croccantezza della sfoglia.

Ti possono interessare:

 Torta Salata ai Pomodorini

 

Torta Salata ai Pomodorini

Ingredienti

2 panetti di tofu

1 rotolo di sfoglia già pronta

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

10 pomodorini circa

origano q.b.

sale e olio

Preparazione

Torta Salata ai PomodoriniStendete la sfoglia in una teglia tonda. Frullate il tofu, dopo averlo tagliato a pezzetti, aggiungendo 4-5 cucchiai d’acqua per renderlo più fluido. Aggiungete un giro d’olio, sale origano q.b. e un cucchiaio colmo di concentrato di pomodoro. Mescolate per formare una crema omogenea, poi farcite la sfoglia.

Tagliate i pomodorini a rondelle e decorate la superfici della torta salata. Condite con altro origano, poi infornate a 180° per 35 minuti circa o comunque fino a quando i bordi si iniziano a scurire. Buon appetito!!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Torta Salata ai Pomodorini

Pizzette di Melanzane ai Funghi

Le pizzette di melanzane ai funghi sono un’idea simpatica per servire le melanzane, perfetta per i buffet o come antipasto originale e sfizioso. Le melanzane sono una verdura che adoro, possono essere cucinate in una grande varietà di modi. Sicuramente uno degli ingredienti che per eccellenza si sposa con le melanzane è il pomodoro, da qui nascono le pizzette di melanzane.

Questa ricetta è anche vegan e molto leggera, per via della cottura alla piastra e al forno, senza l’aggiunta di grassi.

Ti possono interessare:

Pizzette di Melanzane ai Funghi

 Pizzette di Melanzane ai Funghi

Ingredienti per 10-15 pizzette

1 melanzana

½  bicchiere di passata di pomodoro

3-4 cucchiai di funghi sott’olio

origano q.b.

Preparazione

Tagliate le melanzane a fette rotonde dello spessore di 3-4 mm. Cuocetele sulla piastra 3-4 minuti per lato. Mettete su ogni fettina di melanzana un cucchiaio di passata di pomodoro, un po’ di funghi sott’olio e origano q.b.

Passate in forno a 180° per 15 minuti circa, per far asciugare la passata di pomodoro. Ecco pronte le vostre pizzette di melanzane ai funghi, ottime sia calde che fredde!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Quiche di Melanzane alla Parmigiana

La quiche di melanzane alla parmigiana è uno di quei piatti nati un passo alla volta: prima ho deciso di fare le melanzane grigliate, poi ho pensato che con pomodoro e besciamella gratinate al forno sarebbero state più gustose…infine l’illuminazione: ma se le mettessi su una golosa pasta all’origano?

Ecco come è nata la quiche di melanzane alla parmigiana, un piatto che certamente diventerà un classico di casa, perchè ha fatto impazzire tutti a tavola! La preparazione di questo piatto è un po’ lunga, ma non preoccupatevi, non è difficile e vi farà fare un figurone al pranzo della domenica o al posto della solita torta salata a buffet e pic-nic.

Dimenticavo: questa quiche è completamente vegetale! Quindi non solo un piatto gustoso e leggero, ma anche cruelty free!!

Vediamo subito come preparare la quiche di melanzane alla parmigiana!

Ti possono interessare:

Quiche di Melanzane alla Parmigiana

Ingredienti

100 gr di farina

50 gr di acqua

origano q.b.

3 cucchiai olio

100 gr besciamella veg fatta in casa (QUI la ricetta)

1 melanzana grande

200 ml passata di pomodoro

Preparazione

Preparate la base per la quiche unendo la farina, l’acqua e 1 cucchiaio di origano. Impastate tutto, poi formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e mettetela in frigo a rassodare circa 30 minuti.

Intanto tagliate le melanzane a circa 1/2 cm di spessore, poi grigliatele sulla piastra 3-4 minuti per lato. Non è importante che cuociano del tutto, tanto finiranno la cottura in forno.

Stendete la pasta molto fine, poi foderate una teglia da crostata da 24 cm di diametro, preventivamente coperta con carta forno. Farcite la quiche prima con la passata di pomodoro, poi la besciamella e infine le melanzane a strati fino a esaurimento degli ingredienti. Sulla superficie mettete uno strato di besciamella e un po’ di origano. Infornate a 180° per  30-35 minuti. Ecco pronta la vostra quiche di melanzane alla parmigiana!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccia Rossa alle Olive

La focaccia rossa alle olive è un grande classico da forno, buona calda e fredda e perfetta come pranzo al sacco. È una focaccia veg alta e morbida, ma con una bella base croccante. A me piace tantissimo, la preparo sempre quando devo fare un lungo viaggio in macchina, perché resta soffice anche il giorno dopo. Inoltre è piuttosto semplice da preparare, anche chi non impasta spesso non avrà difficoltà a prepararla.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la focaccia rossa alle olive.

Focaccia Rossa alle Olive

Ingredienti

500 gr di farina 00

280 ml di acqua

10 gr di lievito di birra secco

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio di sale

200 ml passata di pomodoro

25 olive circa

Preparazione

Focaccia Rossa alle Olive (2)Mettete la farina e il sale in una ciotola capiente. Sciogliete il lievito di birra secco nell’acqua e aggiungetela lentamente alla farina, mescolando prima con un cucchiaio, poi impastando a mano. Impastate per 6-7 minuti almeno, fino a quando non avrete un impasto morbido ed elastico.

Mettete a lievitare lontano da correnti d’aria, coprendo con uno strofinaccio. Io solitamente lo metto nel forno spento. Lasciate lievitare due ore.

Stendete l’impasto sulla leccarda da forno coperta con  carta forno e lasciate lievitare un’altra ora. Poi condite con la passata di pomodoro, le olive tagliate a rondelle e un filo d’olio evo. Infornate a 200° per 20 minuti, controllando spesso. La focaccia è pronta quando i bordi cominciano a scurirsi.

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebookLe Ricette di Berry!

Focaccia Rossa alle Olive

Crackers al Pomodoro Fatti in casa

Dopo aver provato i crackers alle erbe e aver scoperto quanto sia incredibilmente facile e veloce farsi si crackers in casa, non mi ferma più nessuno. Avendoli già provati con tutte le erbe possibili e immaginabili, ho deciso quindi di provare un grande classico della mia infanzia: i crackers al pomodoro, immancabili nel mio zaino di scuola per tutte le superiori.

Il risultato? Basta dirvi che non penso che comprerò più i crackers al pomodoro 🙂

Naturalmente conoscete già i vantaggi dell’autoproduzione, di cui io sono grande fan: sapete esattamente cosa mangiate, potete personalizzare al massimo ogni cosa secondo il vostro gusto e ovviamente date una grande mano all’ambiente, tagliando di netto le inutili tonnellate di carta e plastica che le aziende ritengono necessarie per confezionare un crackers (davvero, ma perchè ci devono essere 3 strati di plastica??)

Ti possono interessare:

Crackers al Pomodoro fatti in casa

Crackers al Pomodoro fatti in casa

Ingredienti per circa una teglia

120 gr di farina 0 o integrale

60 gr di acqua

3 cucchiai olio

1 cucchiaio colmo concentrato di pomodoro

origano q.b.

Sale q.b.

Preparazione

Crackers al PomodoroMettete la farina in una ciotola, aggiungete ½ cucchiaino di sale e 1 cucchiaio di origano circa. Aggiungete l’olio e il concentrato di pomodoro e mescolate con un cucchiaio, poi aggiungete l’acqua e mescolate prima con un cucchiaio, poi continuate a mano. Impastate per qualche minuto fino ad ottenere un impasto sodo e elastico.

Coprite con pellicola per alimenti e fate rassodare 30 minuti in frigo. Togliete dal frigo, stendete su un piano infarinato e ripiengate più volte a metà, tendendola ogni volta e ripetendo la piega almeno 4-5 volte.

Infine stendete più fine che potete e tagliate a rettangolini la pasta ottenuta. Praticate dei fori in ogni crackers con una forchetta e cospargete con sale.Infornate a 200° per 5-6 minuti, fino a quando non inizia a scurirsi. Lasciate raffreddare e gustate i vostri crackers al pomodoro fatti in casa.

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Mini Quiche agli Asparagi

Le mini quiche agli asparagi vegan sono un antipasto e secondo dall’allure molto primaverile e molto chic, perfette per un pranzo o una cena scanzonata, ma allo stesso tempo modaiola. Il finger food, si sa, è la tendenza culinaria del momento e in effetti le mono porzioni sono molto più carine e comode della classica torta salata (che comunque io adoro!).

La pasta di queste tortine è una semplice pasta matta alle spezie, ripiena da una gustosa crema di tofu e asparagi profumata alla noce moscata. La ciliegina sulla torta è che queste tortine sono vegan, oltre che cruelty free anche relativamente leggere rispetto alle loro corrispettive non-veg.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare le mini quiche agli asparagi vegan!

Mini Quiche agli Asparagi

Ingredienti per 4 mini quiche agli asparagi

100 gr di farina

50 gr d

i acqua

spezie (io mix di erbe provenzali)

3 cucchiai olio

4 asparagi

tofu 160 gr

noce moscata

sale q.b.

Preparazione

Mettete la farina e le erbe in una ciotola, aggiungete mezzo cucchiaino di sale e l’olio. Poi aggiungete l’acqua e impastate prima aiutandovi con un cucchiaio di legno e poi a mano, fino a ottenere un impasto morbido e elastico. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a rassodare in frigo per circa 30 minuti.

Intanto preparate il ripieno delle quiche: frullate il tofu fatto a pezzetti con un cucchiaio di acqua, mezzo cucchiaino di sale e un cucchiaio d’olio, fino ad ottenere una crema abbastanza soda.

Cuocete gli asparagi a vapore fino a quando non diventano abbastanza morbidi, poi tagliateli a pezzetti e mettete da parte le cime. Aggiungete gli asparagi e la noce moscata alla crema di tofu e frullate fino ad amalgamare bene tutto.

Trascorso il tempo di risposo della pasta tagliate dei dischetti e metteteli nelle formine delle crostatine, farciteli con l crema di asparagi e infine decorate con le cimette tenute da parte. Infornate a 180° per 30 minuti: ecco pronte le vostre mini quiche agli asparagi vegan!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Mini Quiche agli Asparagi