Crea sito
Le Ricette di Berry

Antipasti e Snack

Rosti di Ceci e Patate

Il rosti di ceci e patate è una variante del classico rosti di patate ( QUI la ricetta), ma realizzato con la farina di ceci, che gli conferisce un sapore più ricco e corposo. Da quando l’ho scoperto, preparo un rosti almeno una volta alla settimana: è facile da fare, economico, veg, piace sempre a tutti e si può personalizzare secondo i propri gusti.

Questo con la farina di ceci è particolarmente buono, sembra una via di mezzo tra una torta di patate e una farinata, entrambi piatti che amo…meglio di così! Potete servirlo come antipasto, in versione finger food a quadratini per accompagnare un aperitivo o come secondo originale.

Vediamo subito come preparare il rosti di ceci e patate!

Rosti di Ceci e Patate

 

Rosti di Ceci e Patate

Ingredienti

  • 2 patate di media grandezza
  • 4 cucchiai di farina di ceci
  • 1 cipolla bianca
  • sale q.b.
  • olio extravergine q.b.
  • rosmarino q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate, poi grattugiatele con una grattugia a fori larghi. Non lavatele prima di grattugiarle, perchè perderebbero l’amido che serve per compattare il rosti. Tritate finemente la cipolla.

Mettete le patate grattugiate in una ciotola, poi aggiungete 4 cucchiai di farina di ceci, un cucchiaio d’olio extravergine, un pizzico di sale, la cipolla tritata e un po’ di aghetti di rosmarino. Mescolate tutto per amalgamare, verificate che non restino grumi di farina di ceci.

Scaldate una padella antiaderente di circa 18 cm di diametro (va bene anche più grande o più piccola) con un filo d’olio. Versate tutto il composto e schiacciatelo con una spatola per renderlo liscio e rotondo. Coprite e fate cuocere 10 minuti, poi girate il rosti aiutandovi con un piatto e fate cuocere 10 minuti sull’altro lato, sempre coperto. Ogni tanto muovete un po’ la padella per evitare che si attacchi.

Servite a fette, è buono sia caldo che freddo! Ecco pronto il rosti di ceci e patate, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Ceci Croccanti alle Zucchine

I ceci croccanti alle zucchine sono un piatto leggero e sano, ma anche ricco di gusto. Semplicissimo da preparare e anche velocissimo se usate i ceci in scatola. Naturalmente i ceci secchi sono l’alternativa migliore, ma non sempre abbiamo il tempo e l’organizzazione per prepararli, per cui se usate quelli in scatola sciacquateli bene sotto l’acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Io per insaporire il piatto uso quasi sempre la paprika dolce, una delle mie spezie preferite, ma potete usare quello che preferite, ad esempio mia mamma usa spesso il dragoncello, che da un gusto freschissimo al piatto, oppure un mix di erbe provenzali. Vediamo subito come preparare i ceci croccanti alle zucchine!

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ceci Croccanti alle Zucchine

Ingredienti

200 gr di ceci

2 zucchine piccole

pangrattato q.b.

paprika dolce

sale

olio extravergine d’oliva

Preparazione

Mettete in ammollo i ceci per circa 12 ore, poi lessateli finchè non diventano morbidi, oppure usate i ceci in scatola precotti, scolandoli e passandoli sotto acqua corrente per eliminare il liquido di conservazione.

Tagliate le zucchine a dadini di circa mezzo centimetro di lato e cuoceteli i padella antiaderente con un filo d’olio. Quando le zucchine sono ben rosolate, aggiungete i ceci e 3-4 cucchiai di pangrattato. Lasciate tostare qualche minuto, infine insaporite con la paprika.

Potete servire i ceci croccanti alle zucchine caldi o freddi, come contorno o secondo piatto. Buon appetito!

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccia Integrale ai Pomodorini e Origano

Non mi stancherò mai di ripeterlo: le ricette semplici sono sempre le migliori! Questa focaccia ha una lista di ingredienti cortissima, praticamente solo acqua, olio, farina e pomodorini…eppure è una delle focacce più buone che abbia mai mangiato! Il segreto come sempre è nella qualità degli ingredienti: farina integrale, pomodorini dolcissimi dell’orto e olio extravergine di alta qualità …ed ecco servita una focaccia profumata, leggera e gustosissima!

Come tutti i miei lievitati è semplice da preparare nel forno di casa, pochi passaggi e un po’ di pazienza mentre lievita e vi sorprenderete di quanto sia facile prepararla. Vediamo subito come preparare la focaccia integrale ai pomodorini e origano!

Focaccia Integrale ai Pomodorini e Origano (2)

Focaccia Integrale ai Pomodorini

Ingredienti per una teglia

500 gr di farina Integrale

300 ml di acqua

10 gr di lievito di birra secco

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaio di sale

20 pomodorini circa

origano q.b.

Preparazione

Unite la farina e il sale in una grossa. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua tiepida e lentamente iniziate ad aggiungerla alla ciotola: Mescolate prima con un cucchiaio e poi a mano. Continuate ad Impastate per 6-7 minuti, fino a quando non avrete un impasto morbido ed elastico, eventualmente aiutandovi con altra farina.

Lasciate lievitare per almeno due ore, lontano da correnti d’aria e coperto con uno strofinaccio. Io lo metto sempre all’interno del forno. L’impasto è pronto per essere usato quando raddoppia il volume iniziale.

Trascorse due ore, stendete l’impasto sulla leccarda coperta con  carta forno e lasciate lievitare un’altra ora. Poi condite con i pomodorini tagliati a rondelle e con abbondante origano. Infine spennellate sulla superficie un misto di acqua e olio.

Infornate a 200° per circa 20 minuti, la focaccia è pronta quando i bordi si iniziano a scurire. Buon appetito!

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccia Integrale ai Pomodorini e Origano (2)

Focaccia Integrale ai Pomodorini e Origano

Treccia di Pasta Sfoglia con Melanzane al Pomodoro

Qualche giorno fa mi sono ritrovata un sacco di amici a casa, ma avevo zero idee per cena…finchè il mio fidanzato mi ha detto: perchè non rifai la treccia ai peperoni di qualche giorno fa?In effetti eravamo solo in 3 e l’abbiamo letteralmente divorata, così ho seguito il suo consiglio e ho preparato una nuova treccia di pasta sfoglia.

Questa vola però non avevo i peperoni, così ho provato con melanzane, patate e passato di pomodoro e mi è piaciuta ancora di più! Anche questa treccia è finita in un battibaleno, davvero un successo…i miei amici l’hanno eletta piatto più buono della cena!

Naturalmente anche questa treccia è 100% vegetale, ricordatevi solo se usate la pasta sfoglia preconfezionata di conrollare tra gli ingredienti che non ci sia il burro.

Treccia di pasta sfoglia con Melanzane e pomodoro

Treccia di Pasta Sfoglia con Melanzane al Pomodoro

Ingredienti

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

1/2 melanzana

1 patata grande

3-4 cucchiai di passata di pomodoro

origano q.b.

sale e pepe q.b.

latte vegetale q.b.

Preparazione

Tagliate le melanzane e le patate a dadini, più sono piccoli e prima si cuocciono. Mettete in padella leggermente unta e fate cuocere circa 15-20 minuti. Quando riuscite a prendere le patate con la forchetta, aggiungete il pomodoro e insaporite con sale e origano.

Formate la treccia, stendendo la pasta sfoglia e mettendo il ripieno al centro. Tagliate le strisce lngo i bordi e ripiegatele alternando i lati. (QUI trovate il tutorial).

Spennellate la superficie con del latte di soia, per far si che si dori in cottura, e infornate a 180° per 20 minuti circa. Buon appetito!

Ecco pronta la treccia di pasta sfoglia con melanzane al pomodoro, se vi è piaciuta e volete restare in contatto con me , venite a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry, con tante idee di cucina veg!

Treccia di pasta sfoglia con melanzane al pomodoro

Treccia di Pasta Sfoglia ai Peperoni e Patate

La treccia di pasta sfoglia ai peperoni e patate è un’idea veloce per preparare un antipasto originale e simpatico. Questa treccia è perfetta per i buffet o per gli aperitivi, facile e con ingredienti economici, ma il ripieno, nonostante la sua semplicità, è un’esplosione di gusto…Provare per credere!

La treccia è molto facile da preparare, vi basta un rotolo di pasta sfoglia (o pasta per pizza) rettangolare, seguite il tutorial e non avrete problemi!

Vediamo subito come preparare la treccia di pasta sfoglia ai peperoni e patate!

Treccia di pasta sfoglia ai peperoni (2)

 Ricetta Treccia di Pasta Sfoglia ai Peperoni e Patate

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

3 patate medie

2 peperoni rossi medi

sale e pepe q.b.

latte vegetale q.b.

Preparazione

Tagliate le patate e i peperoni a dadini, più piccoli sono e più in fretta cuoceranno. Fateli ammorbidire in padella con un filo d’olio per circa 15 minuti, il tempo preciso dipende dalla dimensione. Quando riuscite e prenderli con una forchetta sono pronti. Condite con sale e pepe.

Srotolate il rotolo di pasta sfoglia e seguite il tutorial per comporre la treccia. Versate il ripieno al centro della pasta sfoglia e tagliate delle striscioline lungo i bordi. Ripiegate le striscioline per coprire il ripieno, alternando i lati.

Tutorial Treccia di Sfoglia

Spennellate la superficie con del latte vegetale di soia, in modo che diventi dorata in cottura. Infornate a 180° per circa 15 minuti, o fino a quando non vedete che la vostra treccia è bella gonfia e inizia a scurirsi ai lati.

Ecco pronta la treccia di pasta sfoglia con peperoni e patate, se vi è piaciuta e volete restare in contatto con me , venite a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry, con tante idee di cucina veg!

Treccia di pasta sfoglia ai peperoni

Torcetti di Pasta Sfoglia al Pomodoro

I torcetti di pasta sfoglia al pomodoro sono un’idea simpatica e velocissima per un finger food originale. Perfetti per l’aperitivo o come antipasto, potete personalizzare i torcetti come preferite: io li ho conditi in modo molto semplice, ma potete usare anche dei patè o delle salse, oppure farne tanti di diversi gusti.

Questi torcetti sono perfetti per una cena dell’ultimo minuto,velocissimi da preparare, bastano 3 ingredienti e un quarto d’ora in forno per degli antipasti carini e gustosi. Vediamo subito come preparare i torcetti di pasta sfoglia al pomodoro!

Torcetti di Pasta Sfoglia al Pomodoro

 Torcetti di Pasta Sfoglia al Pomodoro

Ingredienti

1 rotolo di sfoglia rettangolare

concentrato di pomodoro q.b. (circa 1/3 del tubetto)

origano q.b.

Preparazione

Stendete il rotolo di pasta sfoglia. Su una metà stendete uno strato sottile di concentrato di pomodoro e insaporite con una spolverata di origano. Ripiegate la sfoglia a metà come da tutorial e ricavate 10 striscioline. Arrotolate le striscioline su loro stesse per due volte.

Torcetti Tutorial

Infornate a 180° per circa 15 minuti, il tempo preciso dipende dal vostro forno: sono pronte quando iniziano a scurirsi. Ecco pronti i vostri torcetti di pasta sfoglia al pomodoro: buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee e consigli per la tua cucina sostenibile.

Pizzette Rosse all’Origano

Le pizzette rosse al rosmarino sono delle mini pizzette molto semplici da realizzare, condite solo con passata di pomodoro e origano. Queste pizzette sono perfette per l’aperitivo, io infatti le preparo sempre insieme alle focaccine al rosmarino e alle focaccine ai pomodorini quando vengono gli amici a casa.

Queste mini pizzette rosse sono molto semplici da realizzare, ma mi raccomando usate una passata di pomodoro di ottima qualità, visto che non hanno altri condimenti è importante che il gusto del passato di pomodoro sia ottimo.

Vediamo subito come preparare le pizzette rosse all’origano!

Pizzette Rosse all'origano

Pizzette Rosse all’Origano

Ingredienti per circa 10-12 focaccine

300 gr di farina 0

160 gr di acqua tiepida

5 gr di lievito di birra secco

2 cucchiaini di sale

1 cucchiaino di zucchero

passata di pomodoro q.b.

origano q.b.

Preparazione

Mettete la farina in una ciotola capiente. Mettete metà dell’acqua in un bicchiere, sciogliete lo zucchero e il lievito e aggiungete alla farina. Nell’altra metà dell’acqua sciogliete il sale, e aggiungete anche quella all’impasto.

Impastate a mano per qualche minuto, fino a che non ottenete un impasto omogeneo e non appiccicoso. Mettetelo a lievitare in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria, ad esempio all’interno del forno. Lasciate lievitare almeno due ore.

Una volta che l’impasto è raddoppiato, stendetelo su un piano infarinato e con un coppapasta (o un bicchiere rovesciato) tagliate le pizzette, devono essere spesse circa mezzo centimetro.

Lasciate lievitare altri 30 minuti, intanto fate scaldare il forno a 200°. Condite le pizzette rosse con un cucchiaio di passata di pomodoro e un’abbondante spolverata di origano. Infornate per circa 15 minuti, fino a quando non vedete che i bordi iniziano a scurirsi. Ecco pronte le vostre pizzette rosse all’origano, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Ti possono interessare:

Pizza Integrale alle Olive

Questa pizza integrale alle olive è una pizza semplicissima, vegan, leggera facile da preparare anche nel forno di casa. Sicuramente è molto più gustosa e genuina di una pizza surgelata e molto più economica di una pizza del  fornaio. Io me la sono preparata l’altra sera, prima di un esame importante all’università.

Ogni studente ha i suoi piccoli riti pre-esame, chi indossa la maglietta fortunata, chi si pettina in un certo modo…io e la mia coinquilina (ex ormai, ma sempre coinquilina nel cuore <3 ) avevamo questo rito: ogni sera prima di un esame importante all’università mangiavamo una pizza. Sempre, eravam siamo convinte che porti fortuna e in effetti ci ha sempre dato grandi risultati! Anche adesso che non viviamo più insieme, la sera prima di un esame ci mangiamo una bella pizza a distanza 🙂

Pizza Integrale alle Olive

Pizza Integrale alle Olive

Ingredienti per 2 pizze

300 gr di farina integrale

170 gr di acqua

7 gr di sale

5 gr di zucchero

3 gr di lievito secco di birra

passato di pomodoro q.b. (2-3 mestoli circa)

olive verdi q.b.

origano q.b.

Preparazione

Preparate l’impasto integrale, trovate QUI il procedimento completo.Dividete l’impasto in due panetti e lasciate lievitare almeno due ore, fino a quando non raddoppiano circa.

Stendete i due panetti con le mani, fino a uno spessore di 3-4 mm. Condite ogni pizza con un mestolo circa di passata di pomodoro, una spolverata di origano e olive tagliate a rondelle.

Infornate a 200° per circa 10-12 minuti. Ecco pronte la vostra pizza integrale alle olive, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry.