Il castagnaccio vegan alle mandorle è la mia rivisitazione del classico dolce autunnale toscano.Rispetto alla ricetta originale, io non ho usato le noci ma le mandorle, e oltre all’acqua ho usato il latte di mandorla per la preparazione .

Questo dolce è molto particolare e gustoso, infatti è realizzato solo con la farina di castagne. Per questo il suo profumo non può non far pensare all’autunno. Il castagnaccio vegan è perfetto da gustare con un bicchiere caldo di vin brulè, provare per credere!

Vediamo subito come preparare il castagnaccio vegan alle mandorle!

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, sei il benvenuto!

Castagnaccio Vegan alle Mandorle

Castagnaccio Vegan alle Mandorle

Ingredienti

300 gr di farina di castagne

300 ml acqua

200 ml latte di mandorle

30 gr uva passa

30 gr pinoli

30 gr di mandorle

1 cucchiaio di cacao amaro

sale

2 cucchiai d’olio

rosmarino q.b.

Preparazione

Mettete la farina, il sale e il cacao in una ciotola, dopo averla setacciata. Aggiungete lentamente il latte e l’acqua, mescolando continuamente.

Quando il composto è diventato omogeneo aggiungete metà dell’uva passa, dei pinoli e delle mandorle. Il composto deve avere una consistenza piuttosto liquida. Aggiungete due cucchiai di olio extravergine e degli aghetti di rosmarino

Versate in una teglia piuttosto larga il composto, che deve avere uno spessore di circa 1 cm. Mettete l’uva passa, le mandorle e i pinoli tenuti da parte sulla superficie del composto. Infornate a 200° per 30 minuti. Fate raffreddare nella teglia, per evitare che si spezzi.

Ecco pronto il vostro castagnaccio alle mandorle!