Crea sito
Le Ricette di Berry

Searching for "seitan"

Medaglioni di Seitan ai Funghi – Vegan

I medaglioni di seitan ai funghi sono un fantastico secondo piatto 100% vegetale, molto veloce e semplice da preparare. Il seitan è un alimento ricavato dal glutine e ricchissimo di proteine, che si sposa benissimo con i funghi in questo secondo piatto leggero e gustoso.

Io l’ho fatto assaggiare ai miei amici “carnivori” e sono rimasti tutti molto stupiti della bontà di questo piatto…alla faccia di chi dice che i vegani mangiano sempre le stesse cose!

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare i medaglioni di seitan ai funghi.

Medaglioni di seitan ai funghi (2)

Medaglioni di Seitan ai Funghi

Ingredienti

300 gr di seitan alle spezie (prezzemolo, aglio, funghi secchi)

450 gr di funghi misti surgelati

olio extravergine q.b.

salsa di soia q.b.

Preparazione

Medaglioni di seitan ai funghi (2)Per preparare i medaglioni preparate il seitan dandogli una forma a polpettone, QUI trovate il procedimento completo. Nell’impasto del seitan aggiungete prezzemolo, aglio e funghi secchi tritati.

Tagliate il polpettone di seitan i medaglioni spessi circa mezzo cm. Cuocete i medaglioni in una padella con un cucchiaio d’olio e un cucchiaio di salsa di soia.

Cuocete i funghi ancora surgelati in pentola, se necessario aggiungete mezzo bicchiere d’acqua. Quando sono quasi completamente asciutti aggiungeteli alla padella con i medaglioni di seitan. Fate cuocere tutto insieme per qualche minuto e servite ben caldo.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee e consigli per la tua cucina sostenibile.

Seitan Fatto in Casa con Farina di Glutine

Il Seitan è un alimento a base di glutine, che per consistenza e modalità di preparazione ricorda la carne. Prepararlo in casa può sembrare un’impresa impossibile, ma in realtà basta seguire alcuni piccoli accorgimenti per accorgersi che in realtà l’autoproduzione conviene rispetto all’acquisto del seitan precotto per un’infinità i motivi.

Infatti al supermercato ormai il seitan si trova abbastanza facilmente, ma il prezzo è davvero esorbitante! Facendolo in casa invece si risparmia molto. L’altro enorme punto a favore dell’autoproduzione è il gusto: infatti preparandolo da soli potrete personalizzarlo come preferite: potete scegliere le spezie, le erbe aromatiche, i gusti e la forma che più vi aggradano.

Molti mi hanno chiesto dove acquistare la farina di glutine: infatti si trova solo nei negozi di prodotti biologici più forniti…e a volte nemmeno in quelli! Io lo compro sempre online su questo sito, il nome del prodotto è Glutine di grano

In alternativa è possibile realizzarlo a partire dalla normale farina, ma il procedimento è molto più lungo, laborioso e si usa una quantità d’acqua molto maggiore.

Nella ricetta ho scritto solo spezie, perchè potete usare quelle che preferite: io uso spesso un mix di spezie per arrosto, che comprende origano, basilico, alloro, paprika e cipolla, ma potete usare praticamente tutto quello che volete. Inoltre vi segnalo la salsa di soia non è fondamentale e che la quantità di sale è arbitraria: dipende infatti dalle spezie, dalla sapidità del brodo in cui cuocerete il seitan, da quella della salsa di soia (ogni marca ha il suo grado di sapidità!) e ovviamente dal vostro gusto personale. 🙂

Dopo questa lunga introduzione passiamo finalmente alla ricetta per produrre i seitan in casa.

Seitan fatto in casa

Seitan Fatto in Casa con Farina di Glutine

Ingredienti per circa 600 gr di seitan

200 gr di farina di glutine

100 gr di farina manitoba

2 cucchiai olio extravergine

1 cucchiaio salsa di soia

spezie/erbe aromatiche a scelta

sale

250-300 gr circa acqua tiepida

brodo vegetale

Preparazione

Preparate il brodo vegetale in una pentola di grandi dimensioni, io solitamente lo preparo con carote, sedano e cipolla, ma potete usare anche il dado o comunque il brodo che preferite.

Unite in una ciotola le due farine con un cucchiaino circa di sale (cercate di regolarvi in base alle spezie che scegliete). Aggiungete anche le spezie che avete scelto e mescolate con un cucchiaio. Aggiungete infine l’olio e la salsa di soia.

Aggiungete l’acqua tiepida poco a poco: le dosi dell’acqua sono indicative, potrebbe bastarne meno o servirne un po’ di più. Impastate con le mani per qualche minuto, facendo assorbire tutta l’acqua. L’impasto non deve essere asciutto, ma non deve nemmeno trasudare troppa acqua, la consistenza deve essere abbastanza morbida ed elastica. Se vedete che schiacchiandolo trasuda acqua, aggiungete un cucchiaio di farina, fate attenzione però a farlo restare umido. Sentirete che si formano dei legami nell’impasto che sembrano nervetti.

Formate ora un panetto tipo polpettone e schiacciate per farlo compattare. Bagnate un panno bianco da cucina e appoggiatevi sopra il vostro “polpettone”, arrotolatelo stretto e chiudete bene le estremità con dello spago.

Immergete il seitan nel brodo bollente, abbassate la fiamma e coprite. Il tempo di cottura varia molto rispetto alla forma del vostro polpettone, ma in generale lasciatelo nel brodo bollente per almeno un’ora emmezza e se volete essere proprio sicuri per due ore, ricordandovi di girarlo a metà cottura.

Trascorso il tempo di cottura, spegnete la fiamma e togliete il coperchio. Lasciate intiepidire il seitan nel brodo, dopo di che toglietelo dalla pentola e aprite il panno: ecco pronto il vostro seitan fatto in casa.

Ora potete cucinarlo come cucinereste la carne: sulla piastra, ai ferri, come uno spezzatino, come un ragù etc. Il seitan così preparato può essere consumato in giornata o conservato nel brodo di cottura per un paio di giorni in frigo. Oppure potete porzionarlo e congelarlo per utilizzarlo successivamente, in questo caso si conserva in freezer anche un paio di mesi.

Per qualsiasi domanda, dubbio o osservazione sul seitan non esitate a chiedere!

Presto usciranno molte ricette a base di seitan, restate in contatto! ( Le Ricette di Berry)

Ragù Vegetale

Il ragù vegetale è un gustosissimo sugo preparato solo con ingredienti vegetali, senza nessun elemento di origine animale. Io l’ho preparato con macinato di muscolo di grano, ma potete prepararlo anche con seitan tagliato a pezzettini. E’ semplicissimo da preparare, bastano pochi ingredienti, ma è molto saporito ed è perfetto per preparare una grande varietà di piatti: va bene per condire la pasta, per fare le lasagne, da aggiungere al riso…io ci ho preparato una ricetta davvero originale, non vi svelo niente, ma prometto di pubblcarla prestissimo 😉

Vediamo subito come preparare il ragù vegetale!

Ragù vegetale

Ragù Vegetale

Ingredienti

  • 200 gr di macinato di Muscolo di Grano (vedi QUI)
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 200 gr di passata di pomodoro
  • 1 cipolla bianca
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • basilico q.b
  • olio, sale, pepe, q.b.

Preparazione

  1.  Tritare la cipolla e il sedano, tagliare a dadini la carota.
  2. Mettere a soffriggere le verdure in padella con 2-3 cucchiai di olio e fate soffriggere per qualche minuto.
  3. Aggiungete il macinato di muscolo di grano e fate cuocere 3-4 minuti, poi aggiungete il vino bianco e lasciate sfumare.
  4. Quando il vino è sfumato, aggiungete la passata di pomodoro e fate cuocere per una decina di minuti, fino a quando la passata non è ben ristretta.
  5. Quando è pronto, terminate con qualche foglia di basilico spezzettata con le mani, salate e pepate.

Ecco pronto il vostro ragù vegetale, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina, Le Ricette di Berry!

Ragù vegetale

 

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Il risotto allo zafferano con muscolo di grano è un primo piatto veg gustosissimo e con un profum e un gusto fantastici. Lo zafferano è la mia spezia preferita, è davvero magico come basta aggiungere una punta di questa spezia fantastica e il piatto cambia immediatamente aspetto, gusto, colore!!  Vi dico solo che da quando ho provato il risotto allo zafferano con muscolo di grano la prima volta, l’ho fatto 3 volte in una settimana! In effetti non  piaciuto solo a me, ma anche a tutta la mia famiglia, onnivori compresi!

Io l’ho preparato con la bresaola di muscolo di grano (questa), che potete comprare online o nei negozi specializzati di alimentazione naturale. Se non la trovate, potete usare anche tipi diversi di muscolo di grano o di seitan.

Vediamo subito come preparare il risotto allo zafferano con muscolo di grano!

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Ingredienti per due persone

  • 160 gr di riso (io riso Roma)
  • 1 bustina di zafferano
  • 50 gr di bresaola di muscolo di grano
  • brodo vegetale q.b
  • vino bianco (mezzo bicchiere)
  • 1 cipolla bianca
  • sale, pepe e olio

Preparazione

  1. Tritate la cipolla finemente e mettetela ad appassire in padella con un filo d’olio.
  2. Tagliate a pezzetti la bresaola di muscolo di grano e aggiungetela in padella.
  3. Quando la cipolla è morbida, aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti.
  4. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare. poi coprite con poco brodo vegetale e portate a termine la cottura del riso.
  5. Quando il riso è quasi pronto, aggiungete lo zafferano e il sale e mescolate.
  6. Servite caldo con un filo d’olio e una spolverata di pepe nero.

Buon appetito! Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare in contatto con me, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Come fare un Barbecue Vegetariano (e Buonissimo!)

Chi ha detto che barbecue sia sinonimo di carne?

Io ho sempre adorato il barbecue, fin da quando ero piccola è stato sinonimo di allegria, amici e giornate di divertimento all’aria aperta. Da quando sono diventata vegetariana, il pensiero di privarmi di queste giornate non mi ha nemmeno sfiorata: infatti si può organizzare una bella grigliata anche solo con ingredienti 100% vegetali, che soddisfa i palati senza l’uso di ingredienti di origine animale.

Per questo ho deciso di lasciarvi qualche idea per realizzare un goloso barbecue vegetariano, come sempre tutte ricette semplici e facili da preparare.

barbecue vegetariano

Come fare un barbecue vegetariano

Naturalmente le prime protagoniste del nostro barbecue vegetariano sono le verdure, ad esempio sono ottime da grigliare:

  • patate: tagliate a fette e appoggiate sulla griglia per qualche minuto da entrambi i lati, oppure al cartoccio, avvolte intere in un foglio di alluminio
  • peperoni: tagliati a metà, appoggiate ogni falda direttamente sulla grigglia e fate cuocere da entrambi i lati
  • zucchine e melanzane: tagliate a striscie, si cucinano in fretta e sono buonissime, non possono mancare in un barbecue
  • asparagi: tagliate la parte più dura e fate cuocere qualche minuto, poi servite con una spruzzata abbondante di limone
  • funghi: ottimi tagliati a fettine e cotti sulla griglia

Oltre alle verdure, potete grigliare anche:

  • tofu: prima di cuocerlo, fatelo insaporire per un paio d’ore in una marinata di olio, salsa di soia ed erbe aromatiche. Potete cuocerlo al cartoccio o usarlo a dadini negli spiedini (vedi TOFU MARINATO ALLA PIASTRA)
  • seitan: è il mio preferito, da cuocere un paio di minuti per lato, insaporendo con olio ed erbe aromatiche (QUI la ricetta per prepararlo a casa)
  • veggie wurstel di tofu: velocissimo da preparare, perfetto per gli spiedini (QUI la ricetta per prepararlo a casa)

Tutti questi ingredienti sono ottimi anche da soli, semplicemente tagliati a fette e grigliati, oppure potete usarli per comporre deliziosi spiedini, alternando verdure e tofu o seitan. Inoltre potete farcire le verdure in tanti modi diversi, ad esempio:

  • Pomodori al cartoccio saporiti: svuotate i pomodori con un cucchiaio e riempiteli con un trito di erbe aromatiche e pangrattato, poi cuoceteli avvolti in un foglio d’alluminio
  • Melanzane ripiene al pomodoro e olive: tagliate a barchetta le melanzane, praticate dei tagli sul lato interno, da riempire con concetrato di pomodoro, olive a rondelle e origano
  • Zucchine Ripiene con crema di tofu: potete usare le zucchine tonde o tagliare nel verso lungo le zucchine normali. Scavate l’interno , frullate la polpa di zucchine con tofu, salsa di soia q.b. e aromi, poi riempite le zucchine con la crema e cuocete al cartoccio
  • Champignons ripieni: Togliete il gambo, tagliatelo a dadini, aggiungetelo a una carota sempre a dadini, prezzemolo e pangrattato q.b. Farcite le teste degli champignon e cuocete al cartoccio

Infine, non possono mancare al nostro barbecue vegetariano tante belle bruschette di pane casareccio, condite con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale, oppure con un po’ di passata di pomodoro, perfette per accompagnare le verdure.

Spero di avervi dato qualche idea, se anche a voi piace il barbecue e avete ricette da suggerirmi scrivetemi qui o sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Veggie Wurstel di Tofu Homemade

Dopo i vari veggie burger, ecco una novità: i veggie wurstel! So che molti vegetariani/vegani hanno una sorta di pregiudizio verso questo genere di prodotti che in un certo senso “imitano” la carne, e anche io fino a poco tempo fa la pensavo così. Ma poi mi son detta: perchè rinunciare a qualcosa di buono e cruelty free, solo perchè a prima vista sembra una cosa elaborata?

Questi veggie wurstel di tofu oltretutto non sono per niente difficili da preparare, molto più semplici e decisamente più veloci del seitan, infatti solo 10 minuti di preparazione e 20 di cottura. L’aspetto come vedete dalla foto è molto simile a una salsiccia di maiale, il gusto però è buonissimo. La ricetta che vi lascio oggi è  una ricetta base, ma come per il seitan potete personalizzare come preferite, aggiungendo spezie e aromi a vostro piacimento.

Ti possono interessare:

Veggie Wurstel di tofu

Veggie Wurstel di Tofu Homemade

Ingredienti per 4 veggie wurstel

250 gr di tofu al naturale

80 gr di farina di glutine

spezie a piacimento (io noce moscata, pepe)

un pizzico di sale

Preparazione

Tagliate a pezzetti il tofu e frullatelo per qualche minuto, fino a ridurlo a pezzetti molto piccoli. Aggiungete la farina di glutine, le spezie e il sale. L’impasto tende a sgretolarsi facilmente, ma non perdetevi d’animo. Quando è abbastanza amalgamato, dividetelo in 4 parti.

Schiacciando con le mani, fatelo rotolare per dargli una forma tipo wurstel, se si sgretola aiutatevi arrotolandolo in un pezzo di carta forno. Appena ha preso la forma arrotolatelo nella carta forno, poi nell’alluminio e fate anche gli altri wurstel.

Cuocete i wurstel al vapore per 20-25 minuti, poi lasciateli raffreddare qualche minuto prima di togliere l’involucro di carta. Ecco pronti i vostri veggie wurstel di tofu, pronti per essere cucinati come preferite: sulla piastra, al sugo, nelle torte salate…insomma in tutti i modi che la vostra fantasia vi suggerisce!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!