Crea sito
Le Ricette di Berry

Searching for "avena"

Barrette Energetiche di Avena e Cioccolato senza Zucchero

Per queste barrette energetiche di avena non finirò mai di ringraziare la bravissima Maria Angela di Cucinare con il Sorriso. Da un sacco di tempo volevo preparare delle barrette energetiche, ma tutte le ricette che trovavo erano complicate e lunghe e mi scoraggiavano, finchè l’illuminazione è arrivata: le barrette energetiche di Maria Angela. Qui trovate la ricetta originale, alla quale io ho apportato qualche modifica, non ho frullato l’avena e ho aggiunto le gocce di cioccolato ( strano eh 😛 ).

Queste barrette mi hanno subito conquistata: leggere, gustose, facili da fare, veloci…Avete capito che mi sono piaciute un sacco! Quindi, grazie mille ancora a Maria Angela e vediamo come preparare le barrette energetiche di avena e cioccolato!

Barrette energetiche di avena e cioccolato

Barrette Energetiche di Avena e Cioccolato senza Zucchero

Ingredienti per 10 barrette

  • 200 gr di banana ( 2 banane piccole)
  • 200 gr di fiocchi di avena
  • 60 gr di gocce di cioccolato fondente

Preparazione

Prendete due banane mature, dovranno pesare circa 200 gr, ma non è importante essere precisi. Schiacciate le banane con una forchetta e mettetele in una ciotola insieme ai fiocchi d’avena. Aggiungete le gocce di cioccolato fondente e mescolate bene, in modo che la polpa di banana sia uniformemente diffusa tra i fiocchi d’avena.

Coprite una teglia con carta forno e versate il composto. Schiacciatelo con il dorso di un cucchiaio di legno per pareggiare la superficie a circa 1/2 cm di spessore. Infornate a 180° per 15 minuti, finchè non vedrete che la superficie inizia a dorare. Fate raffreddare qualche minuto, poi con un coltello a lama liscia tagliate le barrette e fate raffreddare completamente.

Potete avvolgere le barrette singolarmente in quadratini di carta forno chiusi con lo spago ed ecco pronte delle barrette energetiche di avena e cioccolato…pret-à-porter!

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi sulla pagina facebook Le ricette di Berry!

Ti possono interessare?

Barrette energetiche di avena e cioccolato

Zuppa d’Avena alle Verdure – Ricetta Light

La zuppa d’avena alle verdure è un primo piatto leggero e gustoso, perfetto sia per i bambini per il gusto delicato sia per chi è a dieta.L’avena infatti è facilmente digeribile e favorisce il senso di sazietà: un piatto di questa zuppa e vi sentirete subito soddisfatti.

Preparare questa zuppa è semplicissimo e non richiede molto tempo: in 20 minuti infatti è pronta per essere gustata.

Ti possono interessare:

Zuppa d'avena alle verdureZuppa d’Avena alle Verdure

Ingredienti per 2

260 gr di fiocchi d’avena

2 carote

2 zucchine

1 scalogno

sale, pepe e olio evo

brodo vegetale q.b.

Preparazione

Tritate lo scalogno e mettetelo a stufare in pentola con un filo d’olio. Nel frattempo tagliate le zucchine e le patate a cubetti e aggiungetele in pentola.

Aggiungete anche i fiocchi d’avena e coprite con brodo vegetale. Lasciate cuocere circa 20 minuti, mescolando spesso e aggiungendo un mestolo d’acqua quando si asciuga troppo. La consistenza finale dovrà essere quella di una crema, ma potete decidere in base ai vostri gusti se lasciarla più o meno liquida.

Servite la zuppa d’avena alle verdure calda con un pizzico di pepe.

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Porridge al cacao

Il porridge al cacao è un’idea per una colazione diversa dal solito, mutuata dalla tradizione anglosassone. Anche se io prediligo la colazione salata, ogni tanto mi piace iniziare la giornata con una ciotola di porridge, con un po’ di frutta e semi, una vera carica di energia!

Il porridge è semplicissimo da preparare ed è pronto in pochi minuti, io di solito lascio l’avena in ammollo la sera prima in modo che la preparazione sia davvero super veloce…così posso gustarmi subito la mia colazione!

Se stai cercando altre ricette con l’avena clicca qui , altrimenti vediamo subito come preparare il porridge al cacao!

porridge al cacao

Porridge al cacao

Ingredienti per 2 ciotole

  • 150 gr di fiocchi d’avena
  • 250  ml latte di soia (o altro latte vegetale)
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • sciroppo d’acero q.b.
  • topping a scelta (io semi vari, bacche di goji)

Preparazione

  1. La sera prima, mettete in ammollo l’avena in abbondante acqua.
  2. La mattina, scolate l’avena e mettete in pentola insieme al latte e al cacao.
  3. Portate a bollore e mescolate continuamente fino a raggiungere la consistenza desiderata, deve risultare spesso e “colloso”
  4. Trasferite il porridge in una ciotola, aggiungete lo sciroppo d’acero e decorate a piacere, io ho usato semi di zucca, semi di girasole e bacche di goji, ma potete usare tutto quello che vi piace: frutta a piacere, scaglie di cocco, gocce di cioccolate etc…sbizzarritevi!
  5. Servite il porridge subito finchè è ancora tiepido. Non consiglio di conservarlo perchè perde molta consistenza.

Io ho usato lo sciroppo d’acero come dolcificante, ma se non lo avete in casa potete usare anche il miele o lo zucchero, o anche non dolcificare, dipende dai vostri gusti.

Ecco pronto il vostro porridge al cacao, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

Torta Pere e Cacao senza Burro, Latte e Uova

La torta pere e cacao senza burro, latte e uova è una torta facilissima da preparare, ma molto gustosa e saporita. La ricetta non prevede l’uso di burro, latte e uova, quindi è adatta sia a chi segue una dieta Vegan sia a chi è intollerante a questi alimenti. Provate a prepararla e vedrete che nessuno penserà che non sia una torta preparata con una ricetta tradizionale!

Questa torta è ottima anche se avete un po’ di pere da consumare, a me capita sempre! Potete fare la stessa cosa con le mele, come ho fatto io con la mia torta di mele senza burro o con la torta alle fragole.

Vediamo subito come preparare la torta pere e cacao senza burro, latte e uova.

torta pere e cacao senza burro

Torta Pere e Cacao senza Burro, Latte e Uova

Ingredienti

  • 200 gr di farina 0
  • 100 gr di farina integrale
  • 250 gr zucchero di canna
  • 30 gr cacao amaro
  • 300 ml latte di avena
  • 80 ml olio di semi di girasole
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1-2 pere

Preparazione

Unite in una ciotola tutti gli ingredienti secchi: le due farine, il cacao, lo zucchero e il lievito. Aggiungete poco a poco il latte e l’olio avendo cura di mescolare continuamente per evitare che si formino dei grumi nel composto. Quando avrete raggiunto una miscela liscia e cremosa, sbucciate le pere e tagliatele a dadini non troppo grossi, poi unite i dadini di pera all’impasto della torta.

Mettete in una tortiera coperta con carta forno e infornate in forno preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti. Non aprite mai lo sportello del forno altrimenti rischiate di interrompere la lievitazione. Prima di estrarla verificate la cottura con la prova dello stecchino: infilate uno stuzzicadenti nella torta, se esce asciutto la torta è pronta, se esce umido prolungate ancora un po’ la cottura.

Se volete potete decorare la torta con dello zucchero a velo, ma anche lasciarla raffreddare cos’, sarà buonissima proprio per la sua semplicità.

Spero che la torta pere e cacao senza burro, latte e uova vi piaccia, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

p.s. Ora sono anche su Instagram! Vieni a trovarmi, cerca BerryVeg 😉

torta pere e cacao senza burro

Krapfen al Forno senza Uova e Latte

I krapfen al forno senza uova sono una ricetta perfetta per merenda o colazione, sono deliziosi infatti da inzuppare nel latte e cacao (per me latte di riso!). L’idea mi è venuta dopo aver preparato le Ciambelle al forno senza uova, ho pensato che con un impasto simile potevo infatti ottenere dei fantastici krapfen, leggeri e mgustosi, perfetti anche da farcire! In effetti sono davvero buonissimi, io li ho tagliati a metà e mangiati con un po’ della mia Nutella veg fatta in casa, semplicemente irresistibili!!!

Questi krapfen sono vegan, senza ingredienti di origine animale e sono l’ideali anche per chi soffre di intolleranze alimentari.

Vediamo subito come preparare i krapfen al forno senza uova e latte!

NOTA: nelle ciambelle in molti mi hanno scritto dicendo che le ciambelle  in foto erano fritte….NON SONO FRITTE, E NEMMENO I KRAPFEN IN FOTOOO!

Krapfen al forno senza uova

Krapfen al Forno senza Uova e Latte

Ingredienti

  • 150 gr di farina manitoba
  • 150 gr di farina 0
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 160 gr di latte di avena (o altro latte vegetale)
  • 40 gr di olio di semi (io girasole)
  • 7 gr di lievito di birra fresco
  • 7 gr di sale
  • zucchero in grani o a velo per decorare

Preparazione

  1. Unite in una ciotola le farine, con il sale e l’olio.
  2. Sciogliete il lievito nel latte scaldato pochi secondi nel microonde, poi aggiungete lo zucchero al latte
  3. Versate il latte con lievito e zucchero nella ciotola poco a poco, mescolando con un cucchiaio di legno.
  4. Impastate a mano per 7-8 minuti, fino a quando avrete un impasto morbido.
  5. Mettete l’impasto a lievitare circa 3 ore nel forno spento  coperto da un panno, fino al raddoppio.
  6. Trascorso il tempo di lievitazione, stendete l’impasto su un piano infarinato, allo spessore di circa un centimetro.
  7. Tagliate l’impasto con un coppapasta oppure con un bicchiere rovesciato o una tazzina da caffp come ho fatto io.
  8. Lasciate lievitare ancora un’ora. (se volete mettere lo zucchero in grani, questo è il momento!)
  9. Infornate a 180° per 15-20 minuti, ricordate che ogni forno è diverso: le ciambelle sono pronte quando i bordi iniziano a scurirsi.
  10. Buon appetito!

Potete servire i krapfen al forno senza uova spolverizzati con zucchero a velo, oppure farcirli con marmellata o Nutella fatta in casa!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

 

Salame di Cioccolato Vegan – Senza burro, latte e uova

Non posso credere di non aver ancora pubblicato il salame di cioccolato vegan!!

A questa ricetta tengo moltissimo, perchè il salame di cioccolato è stata una delle mie prime ricette in assoluto, risale ai tempi in cui sapevo fare la pasta al pomodoro e poco altro. I primi “salami” erano una versione classica, con burro e uova, ma naturalmente la ricetta che vi propongo oggi è “veganizzata”, rivisitata senza le uova, il burro e il latte.

Il risultato? Buonissimo! Io ho usato i biscotti integrali e le nocciole, ma potete creare infinite varianti, aggiungendo l’uvetta, i pinoli, le scorzette d’arancia e tutto quello che preferite. Inoltre molti agiungono al salame di cioccolato vegan un bicchierino di liquore, ma io non lo metto quasi mai, perchè dato che lo mangio a tutte le ore lo preferisco in versione “analcolica”, inoltre così anche i bimbi lo possono mangiare.

Vediamo subito come preparare il salame di cioccolato vegan!

Salame di cioccolato vegan

Salame di Cioccolato Vegan – Senza burro, latte e uova

Ingredienti per un salame di medie dimensioni (circa 15 fette)

  • 150 gr di biscotti integrali *
  • 150 gr di cioccolato extra-fondente
  • 50 gr di granella di nocciole
  • 40 gr di latte d’avena ( o altro latte vegetale a scelta
  • 40 ml di olio di semi di girasole spremuto a freddo ( o olio di semi che avete a casa)
  • zucchero a velo q.b. (facoltativo)

*ormai si trovano molti biscotti veg sugli scaffali dei supermercati, l’unica cosa che ci vuole è un po’ di pazienza per controllare le etichette, io ho comprato dei biscotti integrali al discount 🙂

Preparazione

Mettete i biscotti in una busta per alimenti, chiudete con un nodo bello stretto e mettetela in una ciotola. Poi schiacciatela con le mani, per sbiciolare i biscotti. Non è importante che siano completamente sbriciolati, anzi se restano dei pezzetti più grossi il “salame” viene più bello. Una volta sbriciolati, rompete il sacchetto e versate nella ciotola, insieme alla granella di nocciole.

Poi fate a pezzi il cioccolato fondente e scioglietelo a bagno maria. Quando è completamente sciolto, aggiungete il latte e l’olio nel pentolino, poi versate tutto nella ciotola. Mescolate bene, in modo che la parte secca e la parte liquida siano completamente amalgamate.

Versate il composto su un foglio di carta forno e date una forma cilindrica, poi arrotolate la carta forno e chiudete le estremità “a caramella” con dello spago. Mettete in frigo per almeno 3-4 ore. Quando il salame è ben solidificato, potete tagliarlo a fette e gustarlo così, oppure rotolarlo nello zucchero a velo per creare una patina chiara all’esterno.

Ecco pronto il vostro salame di cioccolato vegan, buon appetito!

Se questa ricetta di è piaciuta visita anche la pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante altre idee e ricette golose! Ti aspetto!

Ti possono interessare:

Focaccia Rustica ai 7 Cereali

La focaccia rustica ai 7 cereali è un’idea gustosa e facilissima da fare. Una focaccia diversa da quella tradizionale, perfetta per essere farcita come preferite, ma buonissima anche mangiata da sola. Questa focaccia è molto leggera e ricca di fibre, si sposa benissimo con le verdure grigliate, per un pasto leggero, ma sano e completo. Potete tagliarla di comodi quadratini e trasformarla in fingerfood pratico e comodo.

Per prepararla ho usato una farina mista ai 7 cereali, arricchita con semi di sesamo. Con la stessa farina ho realizzato anche il Pane Nero ai 7 Cereali.

Vediamo subito come prepararla.

Ti possono interessare:

Focaccia Rustica ai 7 cereali

Focaccia Rustica ai 7 Cereali

Ingredienti

500 gr di farina mista ai 7 cereali (comprende farina di grano, segale, orzo, farro, avena, mais e riso)

10 gr di lievito di birra secco

280 ml di acqua tiepida

olio evo q.b.

rosmarino q.b.

sale grosso q.b.

Preparazione

Focaccia Rustica ai 7 cereali (2)

Unite in una ciotola o nell’impastatrice la farina mista e il lievito secco. Aggiungete quattro cucchiai d’olio. Poco alla volta aggiungete anche l’acqua mescolando.

Se usate l’impastatrice lasciate impastare per 7-8 minuti, se impastate a mano ripiegate l’impasto su ste stesso per 10 minuti fino a quando non diventa omogeneo e elastico.

Mettete l’impasto in un luogo caldo e lontano da correnti d’aria e fate lievitare per circa un’ora.

Poi stendete l’impasto sulla leccarda da forno, stendendolo con le mani, come fareste con l’impasto della pizza. Lasciate lievitare altre due ore.

Formate dei buchini con le dita, coprite la superficie con un emulsione di olio, acqua e sale grosso e con gli aghetti del rosmarino. Infornate a 200° per 15 minuti, fino a quando la superficie non scurisce.

Ecco pronta la vostra focaccia rustica ai 7 cereali.

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Pane Nero ai 7 Cereali

Il pane nero ai 7 cereali è un tipo d pane molto gustoso, perfetto per le bruschette o da mangiare da solo. Provatelo con un filo d’olio extravergine, è fantastico, uno di quei sapori genuini e semplici che io amo moltissimo.Questo pane è molto ricco di fibre, per questo aiuta la regolarità e aiuta a raggiungere in fretta un maggiore senso di sazietà.

Inoltre volete mettere la soddisfazione di farsi il pane in casa? Io non sempre ho tempo, ma quando posso lo faccio sempre, adoro il profumo che si sparge per la casa! QUI trovate altre ricette per fare tanti tipi di pane!

Vediamo subito come preparare il pane nero ai 7 cereali!

Pane Nero ai 7 cereali

Ingredienti

500 gr di farina mista ai 7 cereali (comprende farina di grano, segale, orzo, farro, avena, mais e riso)

10 gr di lievito di birra secco

280 ml di acqua tiepida

2 cucchiai di olio evo

Preparazione

Unite in una ciotola o nell’impastatrice la farina mista e il lievito secco. Aggiungete due cucchiai d’olio. Poco alla volta aggiungete anche l’acqua mescolando. Se usate l’impastatrice lasciate impastare per 7-8 minuti.

Se impastate a mano, lavoratelo ripiegandolo su se stesso su un piano infarinato per almeno 10 minuti, fino a quando non ottenete un impasto liscio e omogeneo.

Dividete l’impasto in due parti, date una forma rotonda e lasciate lievitare coperto da un panno in luogo caldo e lontano dalle correnti d’aria per almeno 3 ore. Io ad esempio lo lascio nel forno spento.

Trascorso il tempo di lievitazione vedrete che ha raddoppiato il suo volume, a questo punto accendete il forno e infornate sul piano basso per 25-30 minuti.

Ecco pronto il vostro squisito pane nero ai 7 cereali!

Se vuoi restare in contatto con me vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!