Crea sito
Le Ricette di Berry

Searching for "asparagi"

Spaghetti agli Asparagi

Gli spaghetti agli asparagi sono un primo piatto primaverile, gustoso e leggero. Io generalmente uso gli spaghetti integrali, che sono più digeribili e assorbono meglio il condimento, in questo caso la crema di asparagi. Questo piatto è facilissimo da preparare, il sugo è una semplice crema di asparagi frullati, senza l’aggiunta di panna o simili, che secondo me appesantiscono il piatto e non aggiungono sapore, anche perchè gli asparagi sono già gustosissimi da soli. Inoltre è un piatto veloce da preparare: il condimento si preparara mentre aspettiamo che l’acqua della pasta arrivi a bollore, in pochi minuti.

Vediamo subito come preparare gli spaghetti agli asparagi.

Spaghetti agli Asparagi

Spaghetti agli Asparagi

Ingredienti per due persone

160 gr di spaghetti integrali

10 asparagi circa

sale

pepe nero

olio extra vergine d’oliva

Preparazione

Pulite gli asparagi e eliminate la parte bianca alla base. Cuoceteli al vapore per circa 10 minuti, il tempo preciso dipende da quanto sono spessi i vostri asparagi, sono pronti quando sono diventati belli morbidi.

Tagliateli a pezzetti e mettete da parte le punte, frullate il resto con uno-due cucchiaini d’olio e un pizzico di sale. Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata, poi scolateli e saltateli in padella con la crema di asparagi.

Aggiungete le punte di asparago e un pizzico di pepe, ecco pronti i vostri spaghetti agli asparagi.

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua cucina vegetariana.

Ti possono interessare?

Spaghetti agli Asparagi

Mini Quiche agli Asparagi

Le mini quiche agli asparagi vegan sono un antipasto e secondo dall’allure molto primaverile e molto chic, perfette per un pranzo o una cena scanzonata, ma allo stesso tempo modaiola. Il finger food, si sa, è la tendenza culinaria del momento e in effetti le mono porzioni sono molto più carine e comode della classica torta salata (che comunque io adoro!).

La pasta di queste tortine è una semplice pasta matta alle spezie, ripiena da una gustosa crema di tofu e asparagi profumata alla noce moscata. La ciliegina sulla torta è che queste tortine sono vegan, oltre che cruelty free anche relativamente leggere rispetto alle loro corrispettive non-veg.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare le mini quiche agli asparagi vegan!

Mini Quiche agli Asparagi

Ingredienti per 4 mini quiche agli asparagi

100 gr di farina

50 gr d

i acqua

spezie (io mix di erbe provenzali)

3 cucchiai olio

4 asparagi

tofu 160 gr

noce moscata

sale q.b.

Preparazione

Mettete la farina e le erbe in una ciotola, aggiungete mezzo cucchiaino di sale e l’olio. Poi aggiungete l’acqua e impastate prima aiutandovi con un cucchiaio di legno e poi a mano, fino a ottenere un impasto morbido e elastico. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a rassodare in frigo per circa 30 minuti.

Intanto preparate il ripieno delle quiche: frullate il tofu fatto a pezzetti con un cucchiaio di acqua, mezzo cucchiaino di sale e un cucchiaio d’olio, fino ad ottenere una crema abbastanza soda.

Cuocete gli asparagi a vapore fino a quando non diventano abbastanza morbidi, poi tagliateli a pezzetti e mettete da parte le cime. Aggiungete gli asparagi e la noce moscata alla crema di tofu e frullate fino ad amalgamare bene tutto.

Trascorso il tempo di risposo della pasta tagliate dei dischetti e metteteli nelle formine delle crostatine, farciteli con l crema di asparagi e infine decorate con le cimette tenute da parte. Infornate a 180° per 30 minuti: ecco pronte le vostre mini quiche agli asparagi vegan!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Mini Quiche agli Asparagi

Torta Salata agli Asparagi Vegan

 La torta salata agli asparagi vegan è perfetta per i pic-nic di primavera, per Pasquetta o per un semplice pranzo al sacco fuori porta. Infatti è molto più buona fredda e si conserva anche fuori dal frigo. Inoltre l’ingrediente base di questa torta è proprio il re della primavera: l’asparago, che io adoro tutte le salse, ma specialmente nelle torte salate.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la torta salata vegan agli asparagi!

Torta Salata agli Asparagi Vegan

Torta Salata agli Asparagi Vegan

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia vegan

10 asparagi circa

2 e ½ bicchieri di farina di ceci

2 e ½ bicchieri d’acqua

erbe aromatiche (io erba cipollina, basilico, origano)

Preparazione

Mettete a cuocere gli asparagi al vapore per 10 minuti o lessi per 7-8 minuti. Stendete la pasta sfoglia in una pirofila.

Preparate una pastella con farina di ceci, acqua, sale e spezie a vostra scelta. Tagliate a pezzetti gli asparagi e aggiungeteli alla pastella. Versate sulla sfoglia e ripiegate i bordi. Infornate a 180° per 25 minuti circa, la vostra torta salata agli asparagi è pronta quando è dorata in superficie.

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Torta Salata agli Asparagi Vegan

Cannelloni agli Asparagi Vegan

I cannelloni agli asparagi vegan sono un primo piatto che non si scorda: una di quelle delizie da gustare a un pranzo goloso di primavera. Semplici da preparare, con pochi ingredienti genuini, tutti di origine vegetale, questo piatto non fa bene solo a noi, ma anche all’ambiente.

I cannelloni agli asparagi inoltre sono un primo così leggero che non ci crederete fino a quando non li assaggerete: niente burro, pochi grassi, solo il gusto delicato degli asparagi primaverili.

 

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare i cannelloni agli asparagi vegan!

Cannelloni agli Asparagi

Cannelloni agli Asparagi Vegan

Ingredienti

10 cannelloni di semola senza uova

15 asparagi circa (1 mazzo piccolo)

besciamella vegan (1 lt latte di soia+ 100 gr farina + 3 cucchiai olio + noce moscata e sale)

erba cipollina q.b.

Preparazione

Cuocete gli asparagi al vapore per circa 7-8 minuti, oppure lessateli per 5 minuti. Lasciateli intiepidire, poi tagliateli a rondelle.

Intanto preparate la besciamella vegan, QUI trovate il procedimento completo.

Unite 3/4 di besciamella agli asparagi e all’erba cipollina tagliata a pezzetti.

Coprite il fondo di una teglia con un po’ della besciamella tenuta da parte. Riempite i cannelloni e adagiateli sulla teglia, poi coprite i cannelloni con la besciamella tenuta da parte. Infornate a 180° per 35-40 minuti e buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare aggiornato con tante ricette veg di stagioni vieni a trovarmi anche sulla pagina facebook  Le Ricette di Berry!

Cannelloni agli Asparagi (2)

Risotto agli Asparagi Selvatici

Arriva la primavera e torna anche la voglia di stare all’aperto, a contatto con la natura. Una delle cose più belle da fare in questo periodo è andare a raccogliere gli asparagi selvatici, che ,fini e gustosi, portano davvero in tavola la primavera.

Gli asparagi selvatici sono più sottili rispetto a quello acquistati, per questo sono anche più veloci da preparare perchè si ammorbidiscono quasi immediatamente.

 

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare il risotto agli asparagi selvatici!

Risotto agli Asparagi Selvatici

Risotto agli Asparagi Selvatici

Ingredienti per due persone

200 gr di riso

un mazzetto di asparagi selvatici

1 scalogno

sale

olio extravergine

brodo vegetale (o acqua)

Preparazione

Lavate bene gli asparagi, poi puliteli eliminando la parte finale del gambo. Tagliateli con le forbici a pezzetti di circa 1 cm di lunghezza. Tritate lo scalogno molto finemente e mettetelo a soffriggere in pentola con un filo d’olio.

Quando lo scalogno inizia a imbiondire, aggiungete due cucchiai d’olio, poi gli asparagi e il riso. Fate tostare per circa un minuto. Poi coprite con acqua o brodo e portate a cottura, aggiungendo un mestolo d’acqua se si asciuga troppo. Servite ben caldo, con un filo d’olio a crudo.

Buon Appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Asparagi in Sfoglia

Gli asparagi in sfoglia sono una bellissima idea finger food di GialloZafferano (QUI trovi la ricetta originale). Io li ho rifatti, modificando la ricetta in chiave vegetariana. Devo dire che sono incredibilmente veloci da preparare, ma davvero gustosi e originali. Infatti il cuore morbido e delicato dell’asparago si sposa benissimo con la croccantezza della sfoglia.

Passo subito alla ricetta, perchè davvero è più semplice a farsi che a dirsi!

Asparagi in sfoglia

Asparagi in Sfoglia

Ingredienti

8 asparagi surgelati

1 rotolo di pasta soglia rettangolare

semi di sesamo q.b.

Preparazione

Cuocete gli asparagi ancora surgelati a vapore per 5 minuti circa. Se non avete il cestello per la cottura a vapore potete lessarli per 3-4 minuti.

Tagliate la pasta sfoglia in 8 strisce larghe 2-3 cm. Avvolegete ogni asparago in una striscia di sfoglia, avvolgendo a spirale per coprirlo su tutta la lunghezza.

Infine rotolate le sfoglie nei semi di sesamo e infornate a 180° per 20 minuti, fino a quando non vedete che la sfoglia comincia a scurirsi. Ecco pronti i vostri asparagi in sfoglia, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, ti aspetto!

Asparagi in sfoglia

Come fare un Barbecue Vegetariano (e Buonissimo!)

Chi ha detto che barbecue sia sinonimo di carne?

Io ho sempre adorato il barbecue, fin da quando ero piccola è stato sinonimo di allegria, amici e giornate di divertimento all’aria aperta. Da quando sono diventata vegetariana, il pensiero di privarmi di queste giornate non mi ha nemmeno sfiorata: infatti si può organizzare una bella grigliata anche solo con ingredienti 100% vegetali, che soddisfa i palati senza l’uso di ingredienti di origine animale.

Per questo ho deciso di lasciarvi qualche idea per realizzare un goloso barbecue vegetariano, come sempre tutte ricette semplici e facili da preparare.

barbecue vegetariano

Come fare un barbecue vegetariano

Naturalmente le prime protagoniste del nostro barbecue vegetariano sono le verdure, ad esempio sono ottime da grigliare:

  • patate: tagliate a fette e appoggiate sulla griglia per qualche minuto da entrambi i lati, oppure al cartoccio, avvolte intere in un foglio di alluminio
  • peperoni: tagliati a metà, appoggiate ogni falda direttamente sulla grigglia e fate cuocere da entrambi i lati
  • zucchine e melanzane: tagliate a striscie, si cucinano in fretta e sono buonissime, non possono mancare in un barbecue
  • asparagi: tagliate la parte più dura e fate cuocere qualche minuto, poi servite con una spruzzata abbondante di limone
  • funghi: ottimi tagliati a fettine e cotti sulla griglia

Oltre alle verdure, potete grigliare anche:

  • tofu: prima di cuocerlo, fatelo insaporire per un paio d’ore in una marinata di olio, salsa di soia ed erbe aromatiche. Potete cuocerlo al cartoccio o usarlo a dadini negli spiedini (vedi TOFU MARINATO ALLA PIASTRA)
  • seitan: è il mio preferito, da cuocere un paio di minuti per lato, insaporendo con olio ed erbe aromatiche (QUI la ricetta per prepararlo a casa)
  • veggie wurstel di tofu: velocissimo da preparare, perfetto per gli spiedini (QUI la ricetta per prepararlo a casa)

Tutti questi ingredienti sono ottimi anche da soli, semplicemente tagliati a fette e grigliati, oppure potete usarli per comporre deliziosi spiedini, alternando verdure e tofu o seitan. Inoltre potete farcire le verdure in tanti modi diversi, ad esempio:

  • Pomodori al cartoccio saporiti: svuotate i pomodori con un cucchiaio e riempiteli con un trito di erbe aromatiche e pangrattato, poi cuoceteli avvolti in un foglio d’alluminio
  • Melanzane ripiene al pomodoro e olive: tagliate a barchetta le melanzane, praticate dei tagli sul lato interno, da riempire con concetrato di pomodoro, olive a rondelle e origano
  • Zucchine Ripiene con crema di tofu: potete usare le zucchine tonde o tagliare nel verso lungo le zucchine normali. Scavate l’interno , frullate la polpa di zucchine con tofu, salsa di soia q.b. e aromi, poi riempite le zucchine con la crema e cuocete al cartoccio
  • Champignons ripieni: Togliete il gambo, tagliatelo a dadini, aggiungetelo a una carota sempre a dadini, prezzemolo e pangrattato q.b. Farcite le teste degli champignon e cuocete al cartoccio

Infine, non possono mancare al nostro barbecue vegetariano tante belle bruschette di pane casareccio, condite con un filo d’olio extravergine e un pizzico di sale, oppure con un po’ di passata di pomodoro, perfette per accompagnare le verdure.

Spero di avervi dato qualche idea, se anche a voi piace il barbecue e avete ricette da suggerirmi scrivetemi qui o sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Focaccine in Padella alle Olive

Le focaccine in padella alle olive sono una nuova variazione delle ormai famose focaccine in padella senza lievito. Avevo provato a farle ripiene al pomodoro (Qui la ricetta) e dato che ripiene sono ancora più buone di quelle semplici, ho sperimentato un nuovo ripieno, come sempre partendo da quello che offriva il mio frigo. E oggi il mio frigo offriva olive (si, è periodo di esami e il frigo piange…)

Questa è la storia della nascita delle focaccine in padella alle olive, ora ecco come si preparano!

Ti possono interessare:

Focaccine in Padella alle Olive (2)

Focaccine in Padella alle Olive

Ingredienti per circa 10 focaccine

  • 200 gr di farina
  • 100 gr acqua tiepida
  • 1 cucchiaio d’olio evo
  • 1 cucchiaino raso di bicarbonato
  • 1 presa di sale
  • 15-20 olive denocciolate

Preparazione

Focaccine in Padella alle Olive (2)Mettete la farina in una ciotola con il bicarbonato, aggiungete l’olio e il sale. Poi piano piano versate l’acqua tiepida, amalgamandola con la farina prima con un cucchiaio, poi appena potete lavorandola a mano.

Impastate qualche minuto per ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso. Spolverate il piano di lavoro con altra farina e stendete l’impasto a circa mezzo centimetro.

Tagliate dei dischii con un bicchiere, fino a esaurimento dell’impasto. Mettete qualche rondella di oliva su metà dei dischi, chiudete con l’altra metà dei dischetti. Premete bene i bordi per sigillare. Scaldate una padella antiaderente con l fondo unto (mettete circa un cucchiaio o due di olio e ungete con uno scottex). Cuocete le focaccine 3-4  minuti per lato a fiamma bassa, per evitare che si brucino. Durante la cottura coprite per evitare che l’interno resti crudo, ma controllate costantemente la cottura.

Ecco pronte le vostre focaccine in padella alle olive, facili, veloci, un vero salva pranzo!!

Se questa ricetta ti è piaciuta, passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!