Caponata Salentina

Caponata di Verdure: una versione familiare e personale.

caponata-di-verdure-salentina
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: per 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • melanzana (media) 1
  • Peperone (giallo) 1
  • Peperone (rosso) 1
  • Zucchine 2 -3
  • Cipolla 1
  • Basilico (decorative) 2-3 foglie
  • Olio (per friggere)
  • Olio di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Come preparare la Caponata Salentina:

    1.Per prima in una padella scaldate abbondante olio  per friggere.

    2.Mentre l’olio si scalda, lavate e tagliate la melanzana, i peperoni e le zucchine a dadini e mettetele in contenitori separati.

    3. Quando l’olio è diventato molto caldo ed è pronto potete iniziare a friggere le verdure separatamente. Sono pronte quando diventano dorate. A questo punto potete togliere dall’olio e lasciarle asciugare in una ciotola con un panno assorbente.

    Man mano che le friggete potete mettere le verdure fritte nella stessa ciotola.

    4. A frittura ultimata mettete per un attimo da parte le verdure fritte e tagliate la cipolla e i pomodorini a pezzetti.

    5. In una padella fate soffriggere in olio la cipolla e quando questa sarà appassita aggiungete i pomodorini e continuate a cuocere per 2-3 minuti.

    A questo punto potete aggiungere le verdure fritte precedentemente, il sale e il pepe.

    6.Saltate tutto insieme per 5 minuti e il piatto è pronto. Decorate con delle foglie di basilico.

     

     

Approfondimenti

consigli

L’ideale è di mangiare la caponata a temperatura ambiente dopo qualche ora dalla preparazione per dare il tempo a tutti gli ingredienti di amalgamarsi bene tra loro.

La caponata si può portare a tavola come antipasto o contorno, può essere un secondo piatto vegetariano o vegano e per i più esigenti, può essere utilizzato come sughetto per condire la pasta.

La caponata si conserva in frigo per 2-3 giorni.

Precedente Pasta con Broccolo Romanesco Successivo Brownies vegan al cioccolato

Lascia un commento