Sartu’ di riso allo zafferano con salsiccia e piselli

Sartu’ di riso allo zafferano con salsiccia e piselli è un appetitoso primo, è la versione bianca del sartù alla napoletana. E’ un piatto per rendere speciale un pranzo in famiglia, ottimo gustato caldo, ma anche preparato in anticipo e mangiato tiepido è molto gustoso.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    6
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Riso Carnaroli 400 g
  • salsicce di maiale fresche 3
  • Piselli surgelati 250 g
  • Zafferano 1 bustina
  • Brodo vegetale q.b.
  • Fiordilatte 250 g
  • cipolla piccola 1
  • salsiccia napoletana secca 150 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) q.b.
  • Sale q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Pepe q.b.
  • basilico fresco q.b.

Preparazione

  1. Tritate la cipolla, mettetela in un tegame con dell’olio e fate soffriggere. Spellate le salsicce, aggiungetele alla cipolla e con una forchetta di legno sbriciolatele; fate rosolare. In seguito aggiungete i piselli e un bicchiere d’acqua, cuocete lentamente con il coperchio. Regolate di sale. Intanto fate il brodo vegetale. Mettete il riso in una pentola con mezza cipolla, l’olio e fate tostare. Cominciate ad aggiungere un mestolo di brodo e man mano che si assorbe aggiungerne altro. Quando il riso è al dente, aggiungere il ragù con la salsiccia, mescolare bene ed aggiungere il formaggio, il fiordilatte tagliato a dadini e la salsiccia secca tagliata a cubetti, il basilico sminuzzato e il pepe. Aggiungete lo zafferano sciolto in poco brodo ed amalgamate bene.Prendete una teglia col buco al centro, una teglia a ciambella, ungetela di burro o margarina e spolveratela di pane grattugiato. Versate il riso nella teglia,livellate la superficie e spolverizzate sulla superficie altro pane grattugiato Cuocete in forno a 180° per circa 30 min.

Commenti

commenti

Precedente Bonbon ricotta e cocco Successivo Parigina pizza rustica napoletana

Lascia un commento

*