Frolla per torte – ricetta infallibile

La pasta frolla è un impasto base importantissimo in pasticceria!

Una volta imparate le singole preparazioni di base potrete fare moltissime combinazioni utilizzando solo un po’ di fantasia!

Questa frolla è l’ideale come base per crostate o torte “ripiene” perché, anche se la farcitura dovesse essere abbondante o molto umida l’impasto sarà ben cotto anche nella parte inferiore, sempre! Non occorre fare la cottura “in bianco”.

Inoltre si prepara in pochi minuti e, anche se il tempo di riposo in frigo è lungo, la si può preparare tranquillamente il giorno prima!

Questa ricetta mi è stata insegnata da un pasticcere della mia zona e, da quando l’ho provata, non ho più potuto farne a meno! Più avanti parleremo di tutte le torte “da credenza” che si possono preparare con questa base, per i biscotti invece vi proporrò altre frolle più adatte!

Buona lettura e aspetto i vostri commenti!

Frolla per torte
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    12 Ore di riposo – preparazione 15 minuti
  • Cottura:
    25/30 minuti
  • Porzioni:
    1 crostata/torta tortiera da 22 cm di diametro
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • Burro 130 g
  • Farina debole (per frolle e biscotti) 260 g
  • Uova (circa 1 uovo, ma sempre meglio pesare!) 55 g
  • zucchero semolato 130 g
  • lievito baking 3 g
  • Sale (un pizzico) q.b.
  • Miele (mezzo cucchiaino) q.b.

Aromi – a scelta

  • Buccia di limone grattugiata (mezzo limone) q.b.
  • Vaniglia (estratto o semi di una bacca) q.b.

Preparazione

Procedimento:

  1. Impastare il burro morbido con lo zucchero, il sale, la vaniglia o la scorza di limone e il miele. Potete impastare direttamente a mano altrimenti in planetaria inserendo il gancio.

  2. Aggiungere le uova e impastare poco

  3. Aggiungere la farina setacciata insieme al lievito

  1. Impastare poco, avvolgere nella pellicola e far riposare 12 ore in frigo

  2. Riposo:

    Dopo 12 ore potete procedere a stendere la pasta e a foderare la vostra tortiera!

    Potete realizzare una semplice crostata  oppure una torta al limone o frangipane. Troverete le ricette più avanti sempre su questo blog.

Note

Consigli:

Cottura, 25 – 30 minuti a 190 gradi in forno statico

Occhio alla teglia che usate! NO alla ceramica, non cuocerà bene, una normale tortiera in alluminio andrà benissimo!

La frolla come saprete non deve essere lavorata troppo, altrimenti si perde in friabilità!

La farina: farina debole, cioè con un basso livello di proteine, al supermercato per facilitavi prendete la farina con indicato per torte e biscotti, andrà benissimo!

Precedente Benvenuti nel mio blog di pasticceria! Successivo La Rubik's cake - novità e tendenze dal mondo della pasticceria

Lascia un commento

*