Tortilla de patatas, Ricetta spagnola

Print Friendly

Tortilla de patatas Ricetta spagnola Le Mani Di ManuTortilla de patatas. Che si fa stasera a cena? La fatidica domanda che io pongo e alla quale sempre io trovo una risposta…in poche parole mi faccio le domande e mi rispondo da sola! A voi non capita mai? Non è che sia completamente matta (solo un pochino, ma un pizzico di sana follia rende più briosa la vita…soprattutto quella di chi ti sta accanto! :D) è che a volte mi piacerebbe avere un’ispirazione, un suggerimento, insomma un’idea anche da “quello che non mangia dolci” (ormai l’ho battezzato così sul blog!). Così ho deciso di preparare la tortilla de patatas. Nel tempo in cui ho vissuto in Spagna o durante i numerosi viaggi che vi ho fatto, ho imparato a riconoscere in questo piatto l’essenza della cucina spagnola che ne ha fatto il proprio stendardo. Non esiste bar, tapería, ristorante, supermercato o bottega che non abbia almeno quelle 300 tortillas de patatas sul bancone. Essendo una ricetta spagnola non può di certo essere leggera, infatti naturalmente è fritta sennò che gusto c’è? E guai a farla bassa! La tortilla de patatas deve svettare da sopra il tavolo svariati cm, onde il rischio altissimo di venire esiliati al confino! 😀 Però è buona, anzi è taaanto buona ma non arrischiatevi a chiamarla frittata di patate se non volete chiudere i rapporti con i nostri cugini latini! Ora vi racconto come si prepara:

Ingredienti per tortilla de patatas padella antiaderente Ø cm 20

  • gr. 500 patate (meglio se quelle vecchie perché sono più asciutte)
  • 1 cipolla
  • 5 uova medie
  • olio per friggere
  • olio e.v.o., sale

Pelate le patate, lavatele e tagliatele a fette. Affettate anche la cipolla e friggete il tutto in abbondante olio di semi senza però arrivare alla doratura. Sia le patate che le cipolle si devono cuocere ma non devono risultare croccanti. Scolatele dall’olio e poggiatele su un foglio di carta assorbente (immagino che gli spagnoli non lo facciano, io invece sì). Sbattete le uova a mano usando una frusta e aggiungendo due pizzichi abbondanti di sale (considerate che non avete salato né patate né cipolle) fino a che non avranno incorporato aria e saranno diventate belle spumose. Versatevi all’interno le verdure fritte e mescolate con cura ma con delicatezza. Riprendete la padellina usata per friggere, scolate l’olio, passateci della carta assorbente per togliere i residui della frittura e versatevi 4 cucchiai di olio e.v.o. Mettetela sul fuoco e quando sarà ben calda versateci le uova. Appena si saranno compattate date una smossa alla padella per evitare che si attacchino ai bordi o al fondo, quindi coprite e cuocete a fiamma medio-bassa per 7-8 minuti, dopodiché con l’aiuto del coperchio rigiratela sull’altro lato e cuocetela per altri 5 minuti circa senza coprirla. La tortilla de patatas si può servire tanto calda che fredda, io così come per tutte le frittate, preferisco preparala in anticipo perché si insaporisce ancora di più.

Se sei curioso di leggere altre ricette che ho scoperto viaggiando clicca su questa pagina del mio blog, Paese che vai…ricetta che trovi!

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    2 thoughts on “Tortilla de patatas, Ricetta spagnola

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.