Torta salata di radicchio e taleggio, Ricetta torta rustica

Print Friendly

Torta salata di radicchio e taleggio Ricetta torta rustica Le Mani Di ManuTorta salata di radicchio e taleggio. Nel supermercato in cui sono solita fare la spesa (soprattutto per il fatto di averlo sotto casa, potete immaginare la comodità) capita spesso che ci siano delle offerte su prodotti di qualità originali della località da cui provengono. Qualche giorno fa era la volta dei formaggi, e io che non bevo latte da sempre ma che adoro spassionatamente i formaggi di ogni tipo, sembravo pinocchio nel paese dei balocchi. I primi giorni ho cercato di tenere duro e non cadere in tentazione, dal momento che già il frigo di casa ne era piuttosto rifornito, facendo la ronda come un’aquila rapace sulla preda. Così ho rimpinzato “quello che non mangia dolci” di tutto quello che c’era in frigo (tanto è secco allampanato, un po’ di grassi e colesterolo non gli faranno mica male 😀 ) procurandomi la scusa per comprare almeno una bella fettona di taleggio. Naturalmente avevo cominciato a mettere le mani avanti dicendo che non potevo più vivere senza formaggi bergamaschi, e lui che mi guarda schifato ogni volta che mi avvento su una bella selezione di formaggi, ha scosso la testa e se ne è andato. Quel che si dice silenzio assenso! O forse rassegnazione…bè non lo so, fatto sta che se non lo avessi comprato oggi non vi avrei potuto proporre questa meravigliosa torta salata di radicchio e taleggio.

Ingredienti per torta salata di radicchio e taleggio stampo a cerniera ø 26 cm:

  • gr. 700 radicchio rosso
  • gr. 200 taleggio
  • gr. 100 pancetta a cubetti
  • 4 cucchiai parmigiano grattugiato
  • 2 scalogni
  • 1 uovo
  • 1 rotolo di pasta sfoglia pronta
  • olio e.v.o., sale

Affettate gli scalogni e soffriggeteli insieme alla pancetta in una padella con poco olio per 2 minuti. Affettate anche il radicchio dopo averlo lavato e tolta parte della radice e aggiungetelo nella padella con la pancetta, salate poco. Lasciatelo appassire senza coprirlo poiché dovrete far evaporare la sua acqua di vegetazione. Una volta raffreddato il condimento (se il radicchio ha espulso molta acqua cercate di scolarla), unitelo in una ciotola all’uovo e al parmigiano e amalgamate con cura. Stendete la pasta sfoglia nello stampo a cerniera senza toglierla dalla carta, bucherellatela sul fondo e cospargetela con la metà del taleggio tagliato a fiocchi. Riempite la sfoglia con il condimento ben amalgamato e cospargete la sommità con il restante taleggio fatto a pezzetti. Ripiegate verso l’interno i bordi della sfoglia. Infornate per circa 25-30 minuti a 180°C (forno preriscaldato e ventilato). Sformate la torta salata di radicchio e taleggio dopo averla fatta intiepidire e servitela. Forse ti possono interessare anche la quiche di zucchine e mortadella, il plumcake rustico salato, e la torta di tonno (clicca sui titoli).

Suggerimento: Se il vostro forno (come il mio) tende a bruciare la parte superiore prima che si arrivi a fine cottura, coprite la torta con la carta stagnola lasciando però aperto qualche spiraglio di modo che fuoriesca l’umidità. A cottura quasi ultimata (con questo metodo considerate che ci vorranno circa dieci minuti in più), togliete la stagnola e sfornatela dopo aver verificato che la sfoglia sia bella friabile.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    13 thoughts on “Torta salata di radicchio e taleggio, Ricetta torta rustica

    1. Non so mai quanto cuocere il radicchio di treviso visto che vorrei tenere anche la parte bianca che, invece, ci mette più tempo!
      Grazie, luisa

      • Ciao Luisa, io ho usato il radicchio di chioggia ma naturalmente la ricetta viene bene (anzi benissimo) anche col radicchio trevigiano. Ti consiglio di affettare più sottilmente la parte bianca rispetto a quella rossa, così i tempi di cottura si uniformeranno. E comunque, che rimanga un po’ “croccante” è un bene, in questo modo darà più consistenza al ripieno. All’incirca 10 minuti di cottura. Ciao!

        • Era proprio quello che volevo sentirmi dire! Adoro le verdure croccantine e adoro, si sarà capito, il radicchio di treviso! Grazie, luisa

          • Eh eh, allora siamo in due ad avere questa passione! Spero questa torta soddisfi i tuoi gusti! Io ringrazio te per essere passata dal mio blog! Ciao e torna pure a trovarmi, le porte sono sempre spalancate anche con questo freddo! 😀

    2. Cara Manu, grazie alla tua ricetta, ho fatto un figurone con mio marito, il quale è sempre molto scettico sulle novità culinarie!!

    3. ma quanto mi piace il taleggio, ne mangerei a quintali, questa la devo assolutamente provare, deve essere buonissima!! Bravissima Manu, ti farò sapere, baciotti 😉

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.