Tagliatelle ai frutti di mare, Ricetta pasta al pesce

Print Friendly

Tagliatelle ai frutti di mare | Ricetta pasta al pesce|Le Mani Di Manu

Le tagliatelle ai frutti di mare sono uno squisito primo piatto di pasta fresca condita con un sugo di pesce molto saporito. Io trovo che la pasta all’uovo sia l’ideale per questo tipo di condimenti poiché ne assorbe tutti i profumi garantendo un risultato squisito. Una ricetta molto facile per fare bella figura in un pranzo di occasione, che non vi impegnerà molto ai fornelli ma che vi assicurerà un risultato superlativo! Seguite la ricetta:

Ingredienti per tagliatelle ai frutti di mare per 4 persone:

  • gr. 400 tagliatelle (clicca qui per la ricetta)
  • gr. 400 cozze
  • gr. 350 vongole
  • gr. 400 gamberetti
  • gr. 500 calamari di piccola taglia
  • 2 spicchi d’aglio interi
  • 10 pomodorini tagliati a cubetti
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • basilico
  • olio e.v.o., sale e peperoncino

Mettete subito in ammollo in acqua fredda e salata le vongole di modo che si spurghino. Lasciatecele almeno un’ora. Raschiate sotto l’acqua corrente il guscio delle cozze e toglietegli la corda, poi scaldate una padella e quando è ben calda versatevele. Tappate e lasciatele aprire. Una volta aperte toglietele dal fuoco senza farle cuocere ulteriormente. Prendetene l’acqua, filtratela e lasciatele da parte. Sgusciate i gamberetti togliendo la testa ed eliminate il budello. Per pulire i calamari invece staccate prima la testa, poi eliminate le interiora e la penna che si trovano all’interno del corpo, infine spellateli, togliete gli occhi, sciacquateli bene sotto l’acqua corrente e tamponateli con carta assorbente (io li lascio pulire al pescivendolo per comodità). Versate 4 cucchiai d’olio in una padella, fatevi scaldare l’aglio e il peperoncino, aggiungete i calamari e saltateli per qualche secondo, dopodiché aggiungete i pomodori, saltate anch’essi, aggiungete il basilico, i gamberi, sfumate col vino e lasciate cuocere 2-3 minuti, poi spegnete il fuoco. Grattate le vongole sotto l’acqua corrente e poi fatele aprire come avete fatto per le cozze. Filtratene l’acqua e aggiungetela al sugo di pesce insieme a quella delle cozze. Cuocete la pasta molto al dente perché dovrà continuare la cottura almeno per 2-3 minuti nel condimento di modo che assorba tutto il liquido. Quando mancano pochi secondi aggiungete le cozze e le vongole affinché si scaldino e servite.

Suggerimento: Vi consiglio di usare il basilico al posto del prezzemolo perché ha un sapore più dolce e meno invadente dell’altro che si sposa a meraviglia coi frutti di mare. Io in genere le cozze e le vongole le sguscio in parte e le aggiungo subito al sugo pronto, mentre le altre le metto solo qualche istante prima di servire la pasta, altrimenti faccio più fatica a saltarla.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    4 thoughts on “Tagliatelle ai frutti di mare, Ricetta pasta al pesce

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.