Risotto alle ortiche, Ricetta vegetariana

Print Friendly
Share:
Condividi

Risotto alle ortiche: Con l’arrivo delle belle giornate si risveglia la voglia delle passeggiate all’aperto, dei picnic in campagna, delle escursioni in mezzo alla natura…e allora perché non approfittare del momento bucolico per cogliere quelle erbe selvatiche meravigliose che crescono spontaneamente nei campi? Sono insostituibili per le loro proprietà benefiche ed hanno un gusto che è impossibile ritrovare nei vegetali comprati, quindi non bisogna lasciarsi sfuggire l’occasione! Questa volta muniamoci di guanti e facciamo un bel raccolto di ortiche! Si si, avete capito bene, parlo proprio di quell’erba di campo tanto conosciuta per il suo potere urticante ma purtroppo poco per le sue proprietà terapeutiche…perciò fidatevi di me e provate questo risotto alle ortiche, sono sicura che ne rimarrete entusiasti!

Risotto alle ortiche | Ricetta vegetariana | Le Mani Di Manu

Ingredienti per 4 porzioni di risotto alle ortiche:

  • gr. 150 foglie d’ortica
  • gr. 450 riso per risotti (arborio, carnaroli o vialone nano)
  • brodo vegetale
  • 1 scalogno
  • 1/2 bicchiere vino bianco secco
  • gr. 40 parmigiano grattugiato
  • 1 noce di burro
  • olio evo, sale

Staccate le foglie dalle piante d’ortica maneggiandole con i guanti e lavatele accuratamente. Tritate finemente lo scalogno e soffriggetelo in una pentola con dell’olio. Spezzate grossolanamente le foglie d’ortica servendovi di un tagliere e di un coltello da cucina e fatele appassire per un paio di minuti nel soffritto. Aggiungete il riso, fatelo tostare, sfumate con il vino e lasciate evaporare l’alcol. Aggiungete via via un mestolo di brodo vegetale bollente cuocendo il riso a fiamma vivace. Una volta cotto a puntino mantecate con il burro e il parmigiano e, se necessario, aggiustate di sale.

Suggerimento: Le ortiche si raccolgono durante tutto l’anno ma i periodi migliori sono la primavera e l’autunno, quando i germogli sono più teneri. Un piccolo consiglio per la preparazione dei risotti: aggiungete il brodo bollente man mano che questo si asciuga, vedrete che in questo modo il riso si cuocerà a puntino.

Inserisco questa ricetta anche nella raccolta “I sapori dimenticati – Estate ” del blog Montagne di Biscotti, dategli uno sguardo! Cliccate sulla foto qui sotto e troverete tante ricette!

ajucca-banner3

 

 

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:
    Vota questa ricetta:
    Risotto alle ortiche, Ricetta vegetariana
    • 4.50 / 55

    10 thoughts on “Risotto alle ortiche, Ricetta vegetariana

    1. Anche io le uso spesso, soprattutto per riempire i ravioli, ma sono buonissime anche nella frittata. L’altro giorno ho fatto anch’io il risotto, ma non avendo quelle fresche a disposizione, ho utilizzato quelle essiccate. Buonissimo ugualmente!

    Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>