Polpettone ripieno di carciofi e prosciutto, Ricetta in tegame

Print Friendly

Polpettone ripieno di carciofi e prosciutto | Ricetta in tegame | Le Mani Di ManuNoooooo, non è possibile! Mi è successo un’altra volta 🙁 ! Il polpettone ripieno di carciofi e prosciutto cotto doveva essere farcito anche di scamorza…e nonostante l’avessi sbucciata, tagliata a tocchetti e me la fossi sistemata proprio davanti agli occhi per non dimenticarla, secondo voi ce l’ho messa? Noooo, me la sono dimenticata! Ma com’è possibile?! Bè, comunque poco importa, il polpettone ripieno è venuto squisito lo stesso, bello sugoso grazie alla cottura in tegame e naturalmente meno pesante! Eccovi la ricetta:

Ingredienti per polpettone ripieno di carciofi e prosciutto cotto per 4 persone:

  • gr. 700 macinato di manzo (macinato due volte)
  • gr. 150 prosciutto cotto a fette
  • 3-4 carciofi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 uovo
  • un ciuffo di prezzemolo tritato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • due mestoli di acqua calda
  • 1/2 limone
  • pangrattato
  • olio e.v.o., sale
  • gr. 100 scamorza (facoltativa, viste le premesse 😉

Separate i carciofi dal gambo, eliminate le foglie più dure, tegliate le punte ed eliminate la peluria interna. Affettateli e metteteli subito a bagno in acqua acidulata. Pulite anche la parte più tenera dei gambi raschiandola per bene, fatela a rondelle e immergetela col resto. Scaldate uno spicchio d’aglio in un tegame alto con dell’olio, saltatevi i carciofi ben scolati dall’acqua, salateli e cuoceteli per circa 10 minuti lasciandoli al dente. Lasciateli freddare. Nel frattempo, ponete il macinato in una ciotola e conditelo con lo spicchio d’aglio privato dell’anima e tritato, il prezzemolo (tritato anch’esso), il parmigiano, una spolverata di noce moscata, sale e uovo. Impastate molto bene con le mani. Stendete un foglio di carta da forno, metteteci sopra l’impasto e schiacciatelo per bene dandogli una forma rettangolare. Dovrà risultare ben compatto. Stendetevi sopra le fette di prosciutto senza arrivare fino ai bordi e ugualmente fate con i carciofi. Arrotolate il polpettone aiutandovi sollevando la carta da forno, comprimetelo per bene e sigillatelo su tutte le chiusure. Passatelo nel pan grattato. Scaldate dell’olio nello stesso tegame in cui avete cotto i carciofi e fatevi rosolare il polpettone su tutti i lati girandolo con delicatezza. Questo lo sigillerà definitivamente. Irrorate col vino, salate, fate evaporare l’alcol e coprite. A metà cottura giratelo. Cuocete a fiamma bassa per circa mezz’ora aggiungendo poca acqua calda nel caso il sugo si asciugasse troppo.

Suggerimento: Affettate il polpettone una volta che si sarà freddato, altrimenti rischiate che si sbricioli.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.