Pollo al curry, Ricetta speziata

Print Friendly

Pollo al curry - Ricetta speziata - Le Mani Di Manu

Anche se purtroppo per me non sono mai stata in Asia (ma credo che rimedierò il prima possibile a questa gravissima deficienza 😉 ) e avendo mangiato il pollo al curry sono nei ristoranti indiani che si trovano qui da noi (il che è quasi come per un indiano mangiare gli spaghetti alla carbonara a Nuova Delhi nel ristorante “Il Colosseo”) mi sono fidata di quelle due o trecento ricette che ho trovato su internet e sui libri…ho fatto un bel miscuglio (tanto per metterci un po’ anche il mio zampino) e ne è venuto fuori un piatto molto molto buono, che forse non ha niente a che vedere col pollo al curry originale ma che è comunque un validissimo secondo anche per quando si aspettano degli ospiti “poco pretenziosi” per cena. Mi raccomando però, usate un curry e uno yogurt (io ho usato quello greco, il famosissimo yogurt greco orientale! 😀 ) di ottima qualità, questo ne va sicuramente della buona riuscita del piatto.

Ingredienti per pollo al curry per 4 persone:

  • gr. 800 petto di pollo
  • frullato di 1 cipolla, 2 carote, 1 costa di sedano e 1 spicchio d’aglio privato dell’anima (il tutto naturalmente mondato e lavato)
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di curry di ottima qualità
  • gr. 150 yogurt greco
  • prezzemolo (solo i gambi, il coriandolo fresco da me proprio non si trova)
  • qualche goccia di limone
  • olio e.v.o., sale
  • gr. 400 riso basmati per accompagnare

Lavate il petto di pollo sotto l’acqua corrente e tamponatelo con della carta assorbente. Tagliatelo in bocconcini da circa 3 cm e rosolatelo in una padella antiaderente in cui avrete fatto scaldare dell’olio. Fatelo andare almeno per 15 minuti a fiamma vivace, dopodiché sfumate col vino, lasciate evaporare l’alcol e aggiungete il frullato di verdure. Mescolate bene e cuocete per 5 minuti. A questo punto coprite con 2 cucchiai di curry, amalgamate il tutto, salate e bagnate con un bicchiere d’acqua circa. Tappate e cuocete per 25-30 minuti aggiungendo dell’altra acqua se vedete che si asciuga troppo (alla fine dovrà risultare brodoso). Alla fine unite lo yogurt, un altro cucchiaio di curry, i gambi di prezzemolo tagliati finemente e qualche goccia di limone. Date una bella girata, spegnete il fuoco, coprite e lasciate riposare 2-3 minuti. Servite in tavola con il riso basmati bollito.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.