Pan brioche salato farcito, Ricetta lievitati salati

Print Friendly

Pan brioche salato farcito | Ricetta lievitati salati |Le Mani Di ManuPan brioche salato farcito. Questo blog mi sta rovinando! Io, no dico IO, la nemica dei lievitati (per ragioni di tempo mica perché non mi piacciano), la sostenitrice del “cotto e mangiato”, della buona cucina che è ancora più buona se è espressa, che quando un impasto è pronto deve essere necessariamente pronto anche per essere cotto, che cosa ho fatto? Ho lievitato anch’io! 😀 Sì bè nel senso che ho accudito la lievitazione di un bellissimo nonché buonissimo pan brioche salato farcito di salumi e formaggi. Sono orgogliosissima della riuscita! Ottenere un risultato del genere la prima volta da davvero una grandissima soddisfazione, provate anche voi la ricetta e stupirete tutti quanti! E poi ora che inizieranno le belle giornate e con esse i pranzi all’aperto, le scampagnate e i picnic il pan brioche, come tutti i lievitati salati, si presterà in modo favoloso al vostro spuntino perché è un fantastico finger food comodissimo sia da portare con sé che da mangiare con le mani!

Puoi prepararlo il giorno prima per averlo già pronto per il giorno successivo osservando un piccolissimo accorgimento, scopri qui come fare!

Ingredienti e procedimento per pan brioche salato farcito di salumi e formaggi, ricetta lievitati salati:

  • gr. 500 farina manitoba
  • 2 uova grandi
  • ml. 200 latte tiepido
  • gr. 60 burro ammorbidito
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • 1+1/2 cucchiaino di sale fino
  • gr. 3 lievito di birra disidratato
  • gr. 150 salamino
  • gr. 200 prosciutto cotto in un’unica fetta spessa
  • gr. 200 scamorza
  • gr. 150 fontina
  • semi per decorare Facoltativo, io ho usato il papavero)
  • 1 tuorlo + 1 cucchiaio di latte per spennellare la superficie (facoltativo)

Pan brioche salato farcito | Ricetta lievitati salati |Le Mani Di Manu

Mescolate in una ciotola farina, lievito, zucchero e sale. Unite le uova, incorporatele per quanto potete agli ingredienti secchi e versate a filo il latte sempre mescolando con una forchetta. Per ultimo aggiungete il burro, date una prima impastata all’interno della ciotola, poi rovesciate il contenuto su una spianatoia. Impastate energicamente con le mani affondando il palmo nell’impasto e ripiegandolo su se stesso per 10-15 minuti. Quando avrete ottenuto una bella palla morbida e liscia, spolveratela leggermente di farina, mettetela in una ciotola, copritela con un panno e lasciate lievitare l’impasto in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria per 2 ore o fintantoché non sarà raddoppiato di volume (io l’ho messo in forno con la lucina accesa, altrimenti potete preriscaldarlo a 40°C e spegnerlo prima di mettervi l’impasto). Passato il tempo, stendetelo su un foglio di carta forno con il mattarello allo spessore di circa 1/2 cm dandogli una forma rettangolare (circa cm 30×70), farcitelo con i salumi e formaggi tagliati a cubetti ma senza arrivare fino ai bordi, poi arrotolatelo con delicatezza su se stesso dalla parte del lato più lungo. Chiudete il cilindro ottenuto a formare un cerchio e sigillando bene le estremità, poi praticate dei tagli profondi con un coltello. Prendete il pan brioche con tutta la carta forno, poggiatelo su una teglia (è perfetto per uno stampo rotondo a cerniera da Ø 26 cm), copritelo con un panno e lasciatelo nuovamente lievitare in luogo tiepido per 1 ora e mezza. Prima di infornarlo spennellate la superficie con il tuorlo sbattuto col latte, cospargetelo di semi e mettetelo a cuocere a 180°C per circa 30 minuti (forno statico  e preriscaldato). Lasciate intiepidire il pan brioche salato farcito di salumi e formaggi e servitelo. Se vi avanza per la cena, scaldatelo in forno per 5 minuti e sentirete che sarà ancora delizioso!

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    20 thoughts on “Pan brioche salato farcito, Ricetta lievitati salati

    1. Ciao ,ti ho chiesto anche l’amicizia su F.B!! Ma che meraviglia questoooo!! Bravissima e se vieni a Milano poi ci conosceremo di persona,io vengo con Grazia!! un saluto e i miei complimenti laura

      • Grazie mille Laura, sei gentilissima! Richiesta accettata con molto piacere! Per Milano ho paura di non potere, ma non si sa mai…sarei felice anch’io di conoscervi tutte! Baci

    2. Complimenti! Mi è piaciuta molto la ricetta e sicuramente la farò prossimamente, ma volevo sapere se, al posto dei formaggi (scamorza e fontina) che sono molto saporiti, ed il mio maritino non li mangia, posso usare della mozzarella (unico formaggio da lui gradito).

      • Ciao Encarna e grazie dei complimenti! Puoi usare il formaggio che più ti piace, mozzarella compresa! Io però, dopo averla tagliata la lascerei scolare dalla sua acqua mettendola in un colino oppure userei il fiordilatte al taglio che non è affatto acquoso 🙂 Fammi sapere come ti è venuto, ciao!

        • Fatto, ed è buonissimo con la mozzarella!!! la prossima volta voglio sostituire il salamino con dei funghi champignon… ti farò sapere!! P.S.: sono una che mi piace sperimentare, anche se non sempre i risultati sono quelli che mi aspetto…

          • Ciao, grazie per essere ripassata a esprimere il tuo commento! Lo puoi farcire con qualsiasi cosa incontri i tuoi gusti e verrà sempre ottimo! P.S. in cucina, come nella vita, è lodevole chi sperimenta e non si fossilizza 😉 baci

    3. L’ho provato oggi…esperimento riuscito benissimo… :-), grazie alla spiegazione chiara della ricetta…e grazie a te Manu ho fatto una bella figura… 🙂

    4. Ciao vorrei fare questa meravigliosa ricetta io in casa ho il cubetto di lievito quanto ne dovrei mettere x sostituire quello in polvere ti ringrazioooo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.