Orecchiette alla cernia, Ricetta primo di mare

Print Friendly

Orecchiette alla cernia Ricetta primo di mare Le Mani Di ManuQuest’estate avevo comprato della cernia e siccome non capita tutti i giorni di trovarsi di fronte a un pescione di 22 kg ne avevo preso un bel pezzo che in parte ho preparato subito al guazzetto (leggi qui la ricetta) mentre l’altra parte l’ho conservata nel surgelatore con l’intenzione di usarla in un sugo per la pasta. Così ieri, visto che era domenica, l’ho scongelata e ho preparato queste squisite orecchiette alla cernia che per la loro bontà e velocità di preparazione consiglio anche come primo piatto per la classica cena della vigilia di Natale, un’ottima soluzione di grande gusto e qualità senza dover ammattire in cucina. Prima di parlarvi del procedimento su come realizzare questo primo piatto vi propongo una serie di ricette di mare che ho già pubblicato e che potreste ritenere interessanti per completare il vostro menù delle feste, basterà cliccare sui titoli per visionarle:

Ingredienti per orecchiette alla cernia per 4 persone:

  • gr. 400 orecchiette
  • gr. 350 cernia (peso da pulita)
  • 10 pomodorini pachino
  • basilico
  • 2 spicchi d’aglio interi
  • una sfumata di vino bianco
  • olio e.v.o., sale, peperoncino (se vi piace)

Iniziate col mettere a bollire l’acqua per le orecchiette. Preparate una dadolata di pomodorini e saltateli 2 minuti in una padella in cui avrete fatto scaldare l’aglio con dell’olio. Unite la cernia privata della pelle, sciacquata e tamponata con carta assorbente e tagliata a pezzetti, saltatela 1 minuto, sfumate con pochissimo vino, aggiungete il basilico, salate e lasciate cuocere a fuoco medio per 5 minuti e spegnete. Salate l’acqua per la pasta che nel frattempo sarà giunta a bollore e immergetevi le orecchiette. Lasciatele cuocere ma scolatele molto al dente dopodiché ripassatele 2 minuti nel sugo di cernia in cui avrete aggiunto un mestolo dell’acqua di cottura della pasta. Servite subito.

Suggerimento: Dal momento che anche quest’anno, come tutti gli anni, il costo del pesce triplicherà con l’avvicinarsi delle feste natalizie, vi consiglierei di comprare adesso del pesce fresco e surgelarlo già pulito. Una volta scongelato avrete comunque un prodotto di ottima qualità per un menù sopraffino per la vigilia, per il pranzo di Natale o per il cenone di Capodanno spendendo molto meno di quanto spendereste comprandolo sotto le feste.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    9 thoughts on “Orecchiette alla cernia, Ricetta primo di mare

    1. Ciao, sembrano deliziose, ti faccio tanti complimenti sia per la ricetta che per tutto il blog, ho avuto modo di navigare un po’ e devo dire che mi piace molto!
      Tornerò sicuramente a trovarti! A presto 😀

          • Ti avevo cercata sul web e non ti avevo trovata, così pensavo che mi fossi sbagliata a pensare che avessi un blog…invece avevo cercato male e devo farti i miei più sinceri complimenti perché anche se neonato il tuo blog è davvero molto carino e ben organizzato. Mi piace molto l’immagine di testata e naturalmente le ricette sono da leccarsi i baffi! 😉 E così stavo pensando di inserirti nel mio blogroll…che dici? Baci

            • Ciao, devo chiederti scusa perchè solo ora ho visto il tuo ultimo messaggio, non mi è arrivata la notifica sulla mail o non l’ho vista, che sbadata!!!Innanzitutto, anche se un pochino in ritardo ti faccio tanti tanti cari auguri di buon anno!!! Per la questione del blogroll non posso che accettare e ringraziarti, io sono un pochino inesperta e non l’ho ancora fatto, ma quando lo farò il tuo blog sarà sicuramente tra i prescelti, ribadisco che è uno dei miei preferiti!!! Ti abbraccio, a presto!!!
              Ivana

            • Eccomi qua, rientrata dalle vacanze! Auguro anche a te un bellissimo anno nuovo pieno di soddisfazioni e ti inserisco subito nel blogroll! Un bacione cara!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.