Nocciole e Mandorle Caramellate, Ricetta dolciumi

Print Friendly

Nocciole e Mandorle Caramellate | Ricetta dolciumi | Le Mani Di ManuNocciole e mandorle caramellate: Una ricetta facilissima e che si esegue in pochi minuti per ottenere un risultato decisamente migliore e più economico di quello che si trova nei banchi dei negozi o dei mercati. Se anche voi, come me, la sera quando siete comodamente spaparanzati sul divano a guardare un bel film soffrite di improvvisi cali di zuccheri 😉 , provate a tiravi su con questa ricetta! Le nocciole e le mandorle caramellate si preparano in un batter d’occhio e i costi sono 5 volte più bassi che se le comprassimo già pronte ai banchi dei dolciumi! Tra l’altro, messe dentro un bel sacchettino, sono un pensiero da regalare ai golosoni sempre molto gradito!

Ingredienti per nocciole e mandorle caramellate:

  • 1 bicchiere di nocciole e mandorle (meglio se non tostate e non spellate)
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 bicchiere di zucchero

Mischiate tutti gli ingredienti all’interno di una padella antiaderente e ponetela sul fuoco. Quando lo zucchero comincia a rapprendersi toglietela dalla fiamma e date una bella rimestata. Dopodiché rimettetela sul fuoco leggermente abbassato d’intensità e finché lo zucchero caramellato non si attaccherà per bene alla frutta (ci vorranno circa 5 minuti). Mentre si caramellano giratele con un cucchiaio di legno. Versate le nocciole e le mandorle caramellate su un piatto e lasciatele freddare. 

Suggerimento: Se, nel girare i vostri frutti, ve ne dovesse cadere qualcuno dalla padella non fate gli eroi e non lo raccogliete con le mani! E’ lava appena eruttata!! Datemi retta, lo dico per esperienza personale! 😉

 

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    38 thoughts on “Nocciole e Mandorle Caramellate, Ricetta dolciumi

    1. uno dei dolci preferiti dalla mia bambina…..ne va matta e di solito le compro alle bancarelle durante la festa patronale, una volta all’anno….oggi grazie a te le avrò tutto l’anno….grazie!!!

      • Ahahah! Conosco la gioia immensa che si prova nel momento della rivelazione di questa ricetta! Anch’io l’ho provata quando me l’hanno tramandata! A parte gli scherzi, anch’io come te le compravo alle feste di paese ogni volta che potevo perché ci vado letteralmente matta! Ciao!

    2. wao le ho comperate proprio ieri alla sagra del mio paese, una tira l’altra, adesso che è arrivato il freddo poi…. complimenti le farò sicuramente….

    3. Sono una tira l’altra queste nocciole/mandorle quando le acquisto, ora metti pure la ricetta per farle in casa….. mi rovino di certo!! Scherzi a parte, ottima idea e complimenti per l’immagine!

      • Ciao Asi, grazie di essere passata! La ricetta è della mamma di mia cognata che le regala tutti gli anni a mio padre (che come potrai immaginare è un tipo per niente goloso!). Sono sempre un bellissimo pensiero molto ma molto apprezzato da tutti!

    4. Un bicchiere di mandorle e nocciole, oppure o mandorle o nocciole e quindi il bicchiere resta sempre uno?? Le mandorle non devo spellarle…. Io le adoro,sono golosissima… ora le provo subito 🙂

      • Per un bicchiere di frutta secca devi usare un bicchiere di acqua e uno di zucchero. Va da sé che se raddoppi le dosi della frutta devi farlo anche per gli altri ingredienti. Meglio che la frutta non sia né tostata né spellata, lo dico perché le ho provate anche in questo modo, ma vengono di gran lunga migliori come descritto nella ricetta. Ciao! Mi raccomando fammi sapere come è andata!

    5. Avete la ricetta x fare anche i bomboloni?sarebbero le caramelle che fanno nelle bancarelle quelle di tutti i gusti!

    6. Ciao, ne vado matta, ho provato a farle, però a me viene una tavoletta, tipo torrone, invece le vorrei separate…come si fa?

      • Ciao Valentina, buon inizio di settimana! Per fare in modo che si separino devi mescolarle spesso e stare attenta all’attimo in cui l’acqua evapora completamente. A quel punto togli il pentolino dal fuoco, dai una rimestata energica, e rimetticelo tenendo la fiamma bassa finché lo zucchero non avrà assunto il classico colore ambrato del caramello. Fammi sapere

    7. CIAO IO HO PROVATO A FARLEMA SONO RIMASTE BIANCHE.
      VI DICO IL PROCEDIMENTO:
      1 TAZZA DI ACQUA
      1TAZZA DI NOCCIOLINE
      1 TAZZA DI ZUCCHERO
      HO MESSO LO ZUCCHERO E L’ACQUA IN UNA PENTOLA SUL FUOCO A BOLLIRE POI HO INSERITO LE NOCCIOLINE E HO LASCIATO SUL FUOCO MEDIO, QUANDO SI è ASCIUGATA L’ACQUA LO ZUCCHERO SI è ATTACCATO ALLE NOCCIOLINE ED E RIMASTO BIANCO.
      X QUALE MOTIVO LE DOVEVO TENERE ANCORA SUL FUOCO?

      • Ciao, avresti dovuto tenerle ancora sul fuoco proprio per permettere allo zucchero di caramellare e assumere così il classico color ambrato. La prossima volta ti consiglio di mettere sul fuoco tutti gli ingredienti insieme, proprio come scritto sulla ricetta. Fidati, è super collaudata 😉 Ciao!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.