Mousse di amaretti al Rum con croccantino alle mandorle

Print Friendly

 

 

 

 

 

 

La mousse di amaretti al profumo di Rum è davvero una bomba di bontà…e purtroppo anche di calorie! Ma ogni tanto è giusto coccolarsi con qualcosa di goloso e soddisfare qualche piccolo vizio! Quindi ragazzi, se avete deciso di mettervi a dieta, fatelo domani! Oggi gustatevi questa mousse di amaretti che oltre a essere facile da preparare è una vera delizia!

Ingredienti per 6 coppe di mousse di amaretti al Rum con croccantino alle mandorle:

  • 2 uova (solo i tuorli)
  • ml. 300 latte
  • ml. 250 panna fresca da montare
  • ml. 40 Rum invecchiato
  • gr. 120 zucchero
  • gr. 35 farina 00
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 limone (solo la scorza)
  • gr. 100 amaretti
  • Per il croccantino alle mandorle:
  • gr. 100 mandorle a fette
  • gr. 100 zucchero
  • 5 cucchiai d’acqua

Scaldo il latte con la scorza di limone fino a portarlo a bollore. Nel frattempo sbatto le uova con lo zucchero (ne lascio da parte un cucchiaio per montare la panna) e aggiungo in ordine, senza smettere di sbattere, il rum e la farina mischiata alla vanillina. Appena il composto diventa bello spumoso aggiungo il latte bollente e lo metto sul fuoco fino a portarlo a ebollizione continuando a mescolare. A questo punto ritiro dal fuoco e lascio raffreddare la crema girandola di tanto in tanto (bisogna evitare che si crei la pellicola sulla superficie per non avere grumi). Monto la panna (deve essere fredda di frigo) con il cucchiaio di zucchero che avevo messo da parte. Quando la crema si è freddata ci sbriciolo la metà degli amaretti e aggiungo la panna mescolando delicatamente dal basso verso l’alto (più aria si incamera e meglio è). Metto la crema in frigo.

Una volta tostate le mandorle, caramello in una padella antiaderente lo zucchero con l’acqua (ogni volta mi prende un colpo perché una volta evaporata tutta l’acqua lo zucchero si risolidifica!) quando raggiunge il suo classico colore ambrato ci tuffo le mandorle, mischio molto velocemente e altrettanto velocemente stendo il croccante sulla carta da forno livellando per bene con una spatola.

Al momento di servire compongo le mie coppette: sbriciolo sul fondo un paio di amaretti, riempo la coppa con la crema, sbriciolo un altro paio d’amaretti e guarnisco col croccante.

 

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.