Crostata di mele e noci, Ricetta crostata croccante

Print Friendly

Crostata di mele e noci | Ricetta crostata croccante | Le Mani Di ManuCrostata di mele e noci: Le crostate sono tra i miei dolci preferiti…e a dirla proprio tutta faccio un po’ fatica a trovare un dolce che non mi piaccia! Questa crostata di mele e noci, nata per caso una domenica pomeriggio, è molto buona perché la pasta friabile che si ottiene con questa ricetta si accosta benissimo al bel ripieno morbido di mele e marmellata mentre le noci e la pasta frolla sbriciolata sulla sommità le regalano una certa croccantezza… insomma oggi vi parlo della ricetta di una crostata morbida e succosa ma al contempo croccante… una crostata per tutti i gusti! 

Ingredienti per crostata di mele e noci (stampo Ø 24 cm): 

  • gr. 210 farina 00
  • gr. 110 zucchero
  • gr. 100 burro
  • 1 uovo + 1 tuorlo
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • pizzico di sale
  • 1 mela
  • 7 noci
  • marmellata di albicocche

Crostata croccante di mele e noci | Ricetta crostata

 

 

 

 

 

 

In una terrina unite farina, zucchero, burro leggermente ammorbidito, uova, scorza di limone e un pizzico di sale. Lavorate questi ingredienti molto velocemente finché la pasta non risulterà liscia. Formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno mezz’ora. Sgusciate le noci e sbriciolatele molto grossolanamente. A questo punto sbucciate la mela, tagliatela a cubetti e mischiatela alle noci con due cucchiaiate abbondanti di marmellata. Stendete la pasta in una teglia tenendone un po’ da parte. Bucherellate il fondo dell’impasto con una forchetta e stendete un bel cucchiaio (anche un po’ di più!) di marmellata. A questo punto aggiungete le mele mescolate alle noci facendo attenzione a non arrivare fino al bordo. Prendete una parte della pasta avanzata, arrotolatela e usatela come bordo facendola aderire per bene al fondo della crostata e ai lati della teglia. Sbriciolate sulla torta la parte di impasto avanzata. Infornate a 180° (forno preriscaldato e ventilato) per 45 minuti, tenendo però presente le caratteristiche del vostro forno.

Suggerimento: Se il vostro forno, come il mio, tende a carbonizzare la parte superiore della vostra crostata (accidenti a lui!), copritela per i primi 20-25 minuti con della carta stagnola lasciando però qualche spiraglio di modo che fuoriesca l’umidità. Poi toglietela e portatela a cottura scoperta.

 


Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    10 thoughts on “Crostata di mele e noci, Ricetta crostata croccante

      • Ciao! grazie mille! Che bello il tuo blog e anche le tue ricette…fanno venire l’acquolina già a quest’ora di mattina!!!! (eh, ho fatto anche la rima). un abbraccio

    1. Proprio quello che cercavo: crostata morbida e succosa ma al contempo croccante… Grazie per la ricetta! Adesso vado di fretta a farla …ma tornerò …Qui ho trovato pane per i miei denti 😉

      • Evviva! Sono felice di essere stata fonte di ispirazione per i tuoi piatti! Torna presto a trovarmi e se volessi darmi le tue impressioni e suggerimenti ne sarei contenta! Ciao, buona serata. P.S. Ora però sono curiosa di sapere se la crostata ti è piaciuta 🙂

        • Eccomi tornata…con sensi di colpa…perchè la crostata non era ne di aspetto come nella foto e sicuramente anche di sapore Ho usato la marmellata di mele (mi mancava quella di albicocche)Come succosa e croccante andava ma colore spento e gusto …niente che si sposava Avevo fatto 2 porzioni ,tra parenti,amiche di mia figlia…è finita Almeno non vedo più nel frigo quel baratolo di marmellata di mele Prometto che la rifarò 🙁 P.S.per quanto “pane per i miei denti” intendevo ricette per i miei gusti Ma dopo mi sono informata per il giusto significato …mi sa che ho sbagliato anche qui… Ma prometto di non sostituire più gli ingredienti!

          • hihihi, vorrà dire che ti renderò pan per focaccia! 😀 😀 😀 Non ti preoccupare, a volte succede di non “azzeccarci” con gli ingredienti, soprattutto quando si hanno dei fossili di cui non si vede l’ora di sbarazzarcisi…Quando lo faccio io dico che ho “spicciato il frigo” (spicciare dalle mie parti significa fare le pulizie e mettere a posto) 😀 Se ci riprovi fammi sapere com’è venuta! Baci

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.