Calamari con asparagi, Ricetta di mare

Print Friendly

Calamari con asparagi | Ricetta di mare | Le Mani Di ManuI calamari con asparagi possono essere una valida alternativa alla solita cena. Non si tratta di una ricetta dispendiosa sia in termini di denaro che di energie, il che a mio avviso non guasta mai! Visto il periodo dell’anno, ho voluto preparare questo piatto unendo calamari con asparagi, ma questi ultimi possono essere sostituiti da altre verdure od ortaggi di stagione a seconda di ciò che la fantasia vi detta! La variante invernale può essere quella di servire i calamari su una base di polenta…io li ho provati anche in questo modo e hanno riscosso un gran successo!

Ingredienti per calamari con asparagi per 4 persone:

  • kg. 1,2 calamari di piccola taglia 
  • gr. 700 asparagi verdi
  • 1 bicchiere vino bianco secco
  • 1/2 cipolla dolce
  • 2 spicchi aglio
  • basilico
  • olio evo, sale

Pulite, lavate e tagliate i calamari. Affettate finemente la cipolla e lasciatela stufare con dell’olio e uno spicchio d’aglio mantenendo la fiamma bassa e aggiungendo un goccio d’acqua se necessario. Unite i calamari e saltateli a fuoco vivace per qualche minuto, salate, sfumate con il vino, aggiungete qualche foglia di basilico coprite e lasciate cuocere a padella coperta e con la fiamma bassa per circa 20-25 minuti (dipende dalla grandezza dei vostri calamari). Nel frattempo private gli asparagi della parte legnosa, lavateli e tagliateli a pezzi. In un’altra padella fate soffriggere leggermente uno spicchio d’aglio con dell’olio e unite gli asparagi, salateli. Cuoceteli per circa 10 minuti. Quando i calamari saranno quasi cotti uniteli agli asparagi e lasciateli andare per qualche minuto di modo che si insaporiscano. Serviteli tiepidi.

Calamari con asparagi, Ricetta di mareSuggerimento: Quando preparate gli asparagi aggiungete le punte dopo almeno 5 minuti aver messo a cuocere i gambi. Le punte, essendo più tenere, impiegano meno tempo a cuocere.

Invia la ricetta a un amico!
    Ecco altre ricette che forse ti possono interessare:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.