Frittelle alle cime di rapa

Ingredienti per 15/20 frittatine:

2 mazzi di cime di rapa
2 cucchiai di ricotta
4 cucchiai di parmigiano grattuggiato
2 cucchiai di farina
2 uova
olio di semi di girasole

Procedimento per preparare le frittatine di cime di rapa
Pulite le cime di rapa, lavatele e lessatele in acqua salata.
Scolatele e tenetele in uno scolapasta a colare.
Fatto questo tagliatele grossolanamente e mettetele in una ciotola capiente.
Aggiungete la ricotta, il parmigiano, la farina, i due tuorli e mescolate bene.
A parte, montate gli albumi a neve ferma. Non dimenticate di aggiungere un pizzico di sale!
Una volta montati gli albumi, incorporateli alle cime di rapa con l’aiuto di un cucchiaio di legno. Incorporate delicatamente gli albumi con movimenti che vanno dal basso verso l’alto come se fosse l’impasto di una torta.
Prendete una padella per le fritture, metteteci 1 dito di olio di semi di girasole e fate scaldare per bene.
Quando l’olio sarà caldo, prendete un cucchiaio, bagnatelo nell’olio caldo (servirà a far scivolare meglio il composto), prendete delle cucchiaiate di cime di rapa e versatele nella padella.
Quando le frittatine saranno diventate croccanti da un lato, giratele dall’altro e poi adagiatele su della carta assorbente.
Servite le frittatine di cime di rapa su un piatto da portata cospargendo con del sale e del pepe nero macinato al momento.
frittatine cime di rapa

Precedente Focaccia barese Successivo Frollini al parmigiano