Pesto di prezzemolo e noci

PESTO DI PREZZEMOLO E NOCI

016

Il pesto è un condimento versatile, facile, veloce da preparare e comodo da avere in casa: quante volte ci è venuto in aiuto, quando non avevamo tempo di preparare sughi e sughetti per condire la pasta? Propongo qui una valida alternativa al classico pesto alla genovese, con basilico e pinoli: il pesto al prezzemolo. E’ altrettanto gustoso e più economico. Scegliete ingredienti di qualità, e vedrete che il risultato sarà ottimo!

Lasciando il pesto non troppo liquido, potrete utilizzarlo anche su crostini o tramezzini, come antipasto o aperitivo.

N.B: I vasetti di pesto possono anche essere congelati e tirati poi fuori all’occorrenza.

INGREDIENTI PER UN VASETTO:
30 gr prezzemolo
qualche foglia di basilico
30 gr parmigiano
1 pizzico di sale
6-7 noci
qualche mandorla
3-4 cucchiai olio evo

PROCEDIMENTO:
• Tritare il prezzemolo, le noci e le mandorle il più finemente possibile e porli in un contenitore possibilmente alto e stretto. Grattugiare il parmigiano e aggiungerlo al resto, insieme ad un pizzico di sale. Aggiungere anche qualche foglia di basilico tritata finemente e, infine, l’olio. Se avete un mortaio schiacchiate il tutto in modo da far uscire i liquidi.
• Potete poi utilizzare un frullatore ad immersione per amalgamare: quando vi sembra che abbia raggiunto la giusta consistenza, spegnete. Aggiungete olio in base a quanto lo volete liquido. Io ho realizzato una versione abbastanza “light”, limitando l’olio. Se usate il pesto per condire la pasta, è poi sempre possibile aggiungerne al momento, se il pesto dovesse faticare ad amalgamarsi (ma con il calore si scioglie senza problemi formando una crema).
• Gustate il pesto su crostini, tartine, tramezzini oppure, più classicamente, per condire pasta, farro, orzo.