I tranci di salmone al vapore su crema di zuchine e patate sono il classico esempio di come si può mangiare leggero senza rinunciare all’estetica.

Mi sono lasciata coinvolgere dalla masterchef mania e anche io ho provato a preparare un piatto come fanno loro in TV,  sognando di partecipare un giorno anche io. Dalla Patty, la zia di mio marito nonché madrina dei miei figli, ho trovato delle riviste con ricette niente male e da uno di questi ho preso ispirazione per la preparazione di questo fantastico piatto.

tranci di salmone al vapore

Ingredienti per 4 persone

4 tranci di salmone da 150 gr cad.

5 zucchine verdi

un pezzetto di cipolla

2 patate

1 ciuffo di menta

1 limone non trattato

olio e.v.o

brodo vegetale

sale e pepe

olio di semi per la frittura

Tastate i filetti di salmone con le dita per verificare che non vi siano spine. In caso contrario, eliminatele con l’aiuto di una pinzetta. Lavateli sotto acqua corrente e asciugateli con carta da cucina.

Lavate il limone e ricavate dalla buccia delle striscette sottili e mettetele a bollire in acqua calda per 15 minuti, cambiando l’acqua a metà cottura.

Prendete una pentola e versatevi una quantità d’acqua necessaria affinché non sfiori il fondo del cestello a vapore, metteteci dentro le fettine del limone e se volete anche l’acqua di ricambio delle scorzette. Disponete i filetti di salmone nel cestello, chiudete con il coperchio, portate a ebollizione e cuocete per 6-7 minuti.

Fate appassire la cipolla tritata in una padella con un cucchiaio d’olio e 2-3 di acqua per qualche minuto. Unite la patata sbucciata e tagliata a dadini, coprite con il  brodo fino a coprirli del tutto e fate cuocere per 10 minuti. Pulite le zucchine, tagliatele in quarti e poi a cubetti piccoli e aggiungetele alle patate e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Frullate le verdure col mixer ad immersione aggiungendo le foglioline di menta, sale e pepe.

Prendete infine l’altra patata e la zucchina e ricavate delle fettine sottilissime.  Asciugatele con carta da cucina e fate scaldare l’olio di semi. Quando sarà caldo, friggetevi le fettine di verdura finché non iniziano a colorirsi i bordi. Togliete velocemente le vostre verdure con una schiumarola e mettelele ad asciugare ben distanziate su di un vassoio rivestito con carta da cucina.

Adesso componente il vostro piatto: versate la crema di zucchine sul fondo dei piatti, adagiatevi sopra i tranci di salmone al vapore e attorno le chips di patate e zucchine. Decorate con qualche scorzetta di limone e servite.