La torta salata zucchine e pomodoro è opera di mio suocero. Sabato scorso è stato qui, e mentre ero ai fornelli si è offerto di preparare la torta salata. Così ci siamo suddivisi compiti e spazi stretti e questa è l’opera finita.  Davvero gustosa, parola di bimbi. Ecco quindi un’altra ricettina per servire loro le verdure in un modo insolito.

torta salata zucchine e pomodoro

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

2 zucchine medie

400 Gr di salsa di pomodoro

4 uova

100 Gr di philadelphia

50 Gr di prosciutto cotto

sale e olio q.b.

Tagliate le zucchine a rondelle e fatele saltare in padella con olio. Aggiustate di sale e lasciatele cuocere per una decina di minuti. Preparate la salsa come di consueto: soffriggete un po di cipolla, versate la salsa Spegnete e lasciate intiepidire. Nel frattempo sbattete le uova in una ciotola e incorporate il philadelphia; mescolate fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete adesso la salsa di pomodoro e poi le zucchine. Mescolate per bene. Tagliuzzate il prosciutto e aggiungetelo al composto.

Prendete una teglia adesso, e rivestitela con la sfoglia leggermente tirata col mattarello. Praticate dei buchi sul fondo e versatevi dentro il composto preparato. Richiudete i lembi di pasta in eccesso verso l’interno della torta e mettete in forno già caldo per circa 25 minuti.  Forno a 200 gradi, modalità ventilata.

Sfornate la vostra torta salata zucchine e pomodoro quando sarà ben dorata sia sul fondo che in superficie. Lasciatela raffreddare per bene prima di trasferirla in un piatto e porzionarla.

La torta salata zucchine e pomodoro si conserva in frigorifero per un paio di giorni. Potrete altrimenti surgelata,  preferibilmente intera e consumarla in un secondo momento.  All’occorrenza fatela scongelare a temperatura ambiente e prima di servirla passatela qualche minuto in forno caldo per asciugare l’umidità in eccesso.

Alla prossima ricetta!!!

torta salata zucchine e pomodoro