Prendi una serata fra amici e una cena veloce, anzi un’apericena: qualche stuzzichino, una buona bottiglia di vino e tanta bella compagnia, sono gli ingredienti principali. E per non impegnarsi troppo nella preparazione, la torta salata fa proprio al caso nostro; Venerdì sera io e la mia amica Monica ci siamo divise i compiti: due torte salate a testa e la cena era presto fatta. Una delle due che ho preparato è proprio questa: la torta salata vegetariana, con verdure miste. Solo verdure, uova, formaggio e tanto tantissimo colore.

torta salata di verdure miste

Facilissima da preparare, semplicemente con quello che avete in casa. Io ci ho messo fagiolini, carote, zucchine. Ma potete tranquillamente metterci di tutto: piselli, asparagi, carciofi, coste, funghi, cipolla e chi più ne ha più ne metta.

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia (io rettangolare)

4 uova

200 Gr di ricotta

1 carota

1 zucchina

100 Gr di fagiolini, vanno bene anche quelli surgelati.

una manciata di formaggio grana grattugiato

Sale q.b.

pulite le verdure che avete scelto e tagliatele a cubettii piuttosto piccoli. Mettete sul fuoco una pentola con acqua salata e buttate i fagiolini ancora surgelati e portate a ebollizione. Quando l’acqua riprende a bollire, buttate le carote e fate cuocere qualche minuto. Trascorsi 5 minuti, aggiungete anche le zucchine. Le verdure che ho scelto hanno tempi di cottura differenti; se le avessi messe tutte contemporaneamente, non avrei ottenuto una cottura omogenea, il che avrebbe compromesso la buona riuscita della mia torta salata. Lascaite cuocere le verdure per 5 minuti. Verificate la cottura delle verdure servendovi di una forchetta: dovete essere in grado di infilzarle agevolmente senza fare troppa pressione.

Scolate le verdure e lasciatele raffreddare. Nel frattempo, sbattete le uova con il formaggio grana grattuggiato, poi aggiungete la ricotta e mescolate fino ad ottenere una bella crema omogenea. Aggiungete quindi le verdure e mescolate.

Stendete la pasta sfoglia nella teglia e praticate dei buchi sul fondo con una forchetta. Versatevi all’interno il composto facendo attenzione che non fuoriesca dai lati. Riscaldate il forno a 180 gradi e cuocete la torta salata per circa 30 minuti. Sia la superficie che il fondo della torta dovranno assumere un bel colorito bruno.

Lasciate raffreddare prima di trasferire la torta salata in un piatto. Porzionatela e servitela. E’ ottima sia fredda che appena tiepida. Se non consumata subito, la torta salata può essere conservata in frigo in un contenitore ermetico al riparo dall’umidità e consumata entro un paio di giorni dopo averla passata in forno qualche minuto. Potrete anche congelarla, una volta cotta. All’occorrenza, lasciate scongelare a temperatura ambiente e scaldate in forno.