Finalmente la famiglia è di nuovo al completo al rientro dalle vacanze. Quindi è giunto il momento di festeggiare papà Marco, mio marito per i suoi 42 anni. Quando gli ho chiesto che torta desiderava, mi ha risposto senza esitare: “una con tanta crema”! Ecco quindi l’occasione giusta per preparare anche io la famosa Torta alla Crema di Nua che tanto ha spopolato nel web lo scorso inverno. Per dosi e procedimento mi sono ispirata ad un blog della community giallozafferano: “il mio saper fare” (http://blog.giallozafferano.it/loti64/), affascinata dalla foto della torta.

TORTA NUA

Leggendo in rete qualcosa su questa torta ho scoperto poi che è una antica ricetta toscana; non poteva esserci quindi ricetta più azzeccata visto le origini di mio marito. Quando è arrivata la zia Patty infatti, vista la torta mi dice “la mi mamma la faceva e la si chiamava – Pizza Gravida – per via dI tutta la crema che resta in superficie”. In effetti la particolarità di questa torta è proprio questa: la crema si aggiunge a crudo e non affonda.

E’ davvero deliziosa, anche se personalmente avrei preferito l’impasto leggermente più umido. Tuttavia credo che l’impasto più asciutto sia ben equilibrato dalla fluidità della crema pasticcera, che, anche se cotta, resta molto corposa.

TORTA NUAEccovi la ricetta quindi:

Ingredienti per uno stampo da 24 cm

PER LA TORTA:

300 gr di farina 00

200 gr di zucchero semolato

4 uova

130 ml di olio di semi

100 ml di latte

1 bustina di lievitoer dolci

PER LA CREMA PASTICCERA:

500 ml di latte

3 cucchiai colmi di zucchero

3 tuorli

3 cucchiai di farina 00

aroma alla vaniglia ( o 1 limone)

PROCEDIMENTO

iniziate preparando la crema pasticcera. Io l’ho preparata con l’uso del kenwook cooking chef, ma potete tranquillamente seguire la ricetta tradizionale usando i fornelli. Tenete presente che per non far sprofondare la crema sul fondo della torta, questa deve essere molto densa; prolungate quindi il tempo di cottura di un paio di minuti. Versate quindi la crema in una ciotola, coprite con pellicola per evitare che faccia la pellicina e lasciate raffreddare.

Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della torta. Sbattete lo zucchero con le uova e fatele montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete quindi a filo l’olio di semi, l’aroma di vaniglia o la buccia grattata di un limone e continuate a girare. Versate quindi il latte e per ultimo aggiungete la farina setacciata, poco per volta. Solo alla fine aggiungete il lievito per dolci.

Imburrate e infarinate uno stampo di 24 cm e versatevi dentro l’impasto della torta. Con un cucchiaio aggiungete quindi la crema pasticcera a ciuffi, avendo cura di distribuirla uniformemente su tutta la torta.

TORTA NUAPreriscaldate il forno a 160 gradi modalità statica e infornate la torta a metà altezza. Lasciate cuocere per circa 40 minuti. La torta sarà cotta quando i bordi inizieranno a staccarsi e la superficie assumerà un bel colorito marroncino.

TORTA NUA

Lasciate raffreddare bene la torta prima di prelevarla dallo stampo. Impiattatela e spolverate con zucchero a velo.

Ora potete servire la vostra torta alla crema di Nua ai vostri ospiti.

TORTA NUA