riso tre colori

Questo riso tre colori è opera di mio suocero Gabriele, per noi tutti ormai nonno Lele. È una sua specialità che delizia sempre occhi e palato di tutti.

È da un po’ volevo chiedergli di preparato per tutti noi e per tutti voi, e a sorpresa, per il compleanno della zia Simona ne abbiamo fatto tutti una bella scorpacciata.

Come la maggior parte delle mie ricette anche questo piatto si prepara in poco tempo; è facile e alla portata di tutti e il figurone è assicurato.

INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA 26 CM

1 kg di riso

1 bottiglia di passata di pomodoro

500 Gr di spinaci

burro q.b.

grana q.b.

olio e sale

Pulite e lavate gli spinaci e metteteli a lessare in acqua salata. Quando saranno cotti scolateli, lasciateli raffreddare e strizzateli per bene. Fateli saltare in padella con un qualche cucchiaio di olio e poi tritateli finemente con un coltello o la mezzaluna.

Preparate la salsa di pomodoro. Mettete un goccio d’olio in una pentola e versateci la salsa di pomodoro, aggiustate di sale e se vi sembra troppo acida aggiungete un cucchiaino di zucchero. Mettete un paio di foglie di basilico e lasciate cuocere per almeno 10 minuti a fiamma bassa.

Nel frattempo mettete a bollire un grosso pentolone di acqua salata e lessate il riso. Scolatelo molto al dente, perché dovrà terminare la cottura in forno.

Dividete il riso in tre parti uguali.

La prima parte la condirete con gli spinaci lessati, un po di burro e grana; La seconda parte invece, la condirete solo con burro e una generosa quantità di grana; la terza, infine, con la salsa di pomodoro e grana. Prestate attenzione ai condimenti: non devono essere molto asciutti perché durante la cottura in forno, si asciugherà un po’.

Imburrate uno stampo per il ciambelle e disponete le tre preparazioni a strati partendo dal rosso, poi il bianco e infine il verde.

Infornate a forno già caldo a 200 gradi per 20 minuti, il tempo che il riso termini la cottura.

Mentre aspettate che il riso sia pronto, preparate la besciamella.

Sfornate il riso e lasciatelo riposare qualche minuto. Capovolgete su di un piatto di portata, irrorate con la besciamella calda e servite subito.