Siamo in vacanza in Liguria, e chi dice Liguria dice pesto. Come tradizione oggi che è lunedì prepareremo le lasagne. E, per onorare questa terra d’adozione, visto che abbiamo deciso di prendere casa qui, e per sfruttare gli ottimi ingredienti locali, stasera le nostre lasagne saranno al pesto con fagiolini e patate. Considero le lasagne un piatto completo e di facile preparazione ed è per questo che almeno una volta a settimana, spesso il lunedì, le preparo per i miei cuccioli E’ un piatto unico che mi consente di sbrigare il tema cena in pochi passaggi veloci. In un negozietto che produce pasta fresca qui a Varazze, ho recuperato un ottimo pesto artigianale, di quelli belli verdi, densi e profumatissimi. Così, tornati su dalla spiaggia, mentre i cuccioli faranno le docce, io preparerò le lasagne. Credetemi bastano davvero 40 minuti, se usate delle sfoglie di pasta all’uovo già pronte per servire in tavola un bel piatto unico.

Ovviamente non si può avere tutto dalla vita, e anche io che adoro fare tutto in casa, devo alle volte cedere agli aiuti industriali. Recuperate tutti gli ingredienti anche voi, e accettate la sfida quindi, provate a preparare le lasagne come me.

Ingredienti per 4/5 persone

250 gr di pasta fresca all’uovo

100 gr di fagiolini surgelati

2 patate medie

500 gr di besciamella (per la ricetta cliccate qui: LASAGNE ALLA ZUCCA )

200 gr di pesto

formaggio grana q.b.

Sbucciate le patate, tagliatele a fettine non troppo sottili e mettetele a lessare con i fagiolini per circa 5-6 minuti. Devono essere ancora duri al tatto, tanto poi termineranno la cottura in forno con le lasagne. Preparate intanto la besciamella come descritto nel procedimento del link. La besciamella non deve essere molto densa perchè in cottura tenderà ad asciugarsi e la lasagna vi risulterà secca. Se quindi la vostra besciamella vi sembra piuttosto densa, allungatela con un goccio di latte freddo. Prendete poi il vasetto di pesto e allungatelo con un po di acqua per facilitare la stesura sulla pasta.

Per questa dose di ingredienti io uso una teglia di 20×30 cm che di solito equivale alla dimensione di una sfoglia pronta.

Adesso che avete tutti gli ingredienti a disposizione inziate a comporre la vostra lasagna. Stendete un mestolo di besciamella sul fondo della teglia. Stendete una sfoglia di pasta e al di sopra stendete un cucchiaio di pesto, uno strato di patate e fagiolini tagliati a pezzetti e un mestolo di besciamella. Essa deve ricoprire bene sia gli angoli della pasta che tutti gli ingredienti. Adagiatevi sopra un alro strato di pasta e asesso stendete solamente un cucchiaio di pesto e un mestolo di besciamella. Spolverate con una manciata di grana e coprite con altra sfoglia di pasta. Ripetete il procedimento una volta ancora e terminate con besciamella, pesto e una spolverata di grana. Mettete in forno caldo a 200 gradi per 20 minuti circa. La superficie dovrà risultare dorata.

Spegnete il forno, prelevate la vostra lasagna e lasciatela riposare per circa 10 minuti. Dopodichè porzionatela e servitela ancora calda.

Volendo potrete preparare le lasagne al pesto con fagiolini e patate anche il giorno prima e cuocerle all’ultimo oppure surgelarle ancora crude e cuocerle all’occorrenza. In questi due casi, per esperienza, consiglio di preparare la lasagna con ingredienti completamente freddi. Il calore della besciamella, innesterebbe il processo di cottura e la lasagna alla fine risulterebbe troppo asciutta e secca.