Mamma voglio la torta con gli Smarties! E’ cucciolo il piccolo di casa ma sa già il fatto suo. Mattia ha compiuto 3 anni; di già tre anni accidenti! Sembra ieri quando quel cicciottone mi ha cambiato l’esistenza e invece son già passati 3 lunghissimi anni. Supermatt come lo chiamano i suoi fratelli è il mio terzogenito, arrivato per caso, quando meno me lo aspettavo; dopo tanta fatica e sofferenza per avere Olivia ecco che quasi per dispetto arriva l’uragano Matt. E’ stata un’esplosione di gioia e confusione nella mia vita. Se è vero che tutto accade per una ragione, Mattia è la matita appuntita della mia seconda vita. Con lui e grazie a lui ho riscritto il mio cammino.

“A volte bisogna perdere di vista qualcosa per mettere a fuoco qualcos altro” – cit M.Bisotti

L’altra sera ci siamo messi sul divano e avremo fatto scorrere forse mille foto prima si decretare la torta vincente: torta di cars, dei paw patrol, ma niente, lui era fermo nella sua scelta: la torta con gli smarties. E allora sia, mi sono detta, facciamo questa fatidica torta con gli smarties.  Mattia, era felicissimo, la sua mamma e tutti gli ospiti della festa anche!!!

2016-10-23-23-10-22

La torta ha una base di torta al cacao, una farcia di crema di nocciola e panna e una copertura di panna montata e smarties ovviamente. Ecco come potrete prepararla anche voi:

torta con gli smarties

Ingredienti e dose per circa 35/40 persone

Per la base:

4 bicchieri di farina

2 bicchieri di zucchero

2 bicchieri di cacao amaro

2 bicchieri di olio di semi

2 bustine di lievito per dolci

2 bicchieri di latte

8 uova

Per la farcia e la decorazione:

400 gr di crema di nocciole

800 gr di panna da montare

80 gr di zucchero a velo

smarties come se piovessero (circa 400 gr)

un po’ di latte per la bagna

Iniziamo con il preparare la base. Consiglio di prepararla il giorno prima in modo che abbia il giusto tempo di buttare fuori tutta l’umidità. Prendete un bicchiere di carta e usatelo come unità di misura. Io ho usato la planetaria ma potrete tranquillamente impastare la torta con delle semplici fruste elettriche. Mettete insieme tutti gli ingredienti secchi: farina, zucchero, cacao e lievito e miscelateli. Poi aggiungete poco alla volta tutti gli altri ingredienti liquidi e per ultimo le uova. Mescolate fino ad ottenere un composto omogenero.

Imburrate e infarinate una teglia abbastanza grande, io ho usato un contenitore in alluminio di quelli usa e getta di 26x32cm, e versatevi dentro il composto. Preriscaldate il forno a 160 gradi statico, nel frattempo la torta riposa qualche minuto per livellarsi meglio. Appoggiatela già sulla placca del forno in modo da muoverla il meno possibile. Lasciate cuocere la torta per circa 45 minuti. Prima di estrarre la torta dal forno verificate con uno stecchino al centro se è cotta. Tenere la temperatura del forno più bassa permette alla torta di cuocere e crescere omogeneamente, eviterrete così il classico effetto montagna.

Una volta che la torta è cotta, lasciatela raffreddare una decina di minuti, poi sformatela e mettetela a raffreddare e asciugare su un vassoio capovolta. Questo per far si che eventuali imperfezioni vadano ad appiattirsi e sia più facile guarnire la torta successivamente.

Intanto mettiamo la frusta per montare la panna nel congelatore, mentre planetaria (o ciotola) panna e zucchero a velo in  frigorifero. Più gli ingredienti sono freddi più sarà facile montare la panna ed eviterete che essa smonti con il calore. Quando siete pronti versate la panna nella planetaria e setacciate lo zucchero a velo. Montate il tutto a velocità massima. Con l’aiuto del mio Kenwood Kooking Chef, ho  montato 800 gr di panna in soli 2 minuti, una magia.

Una volta che la base è ben raffreddata e asciutta tagliamola a metà. Fate questo passaggio con calma usando un coltello non seghettato e più lungo possibile. Se la torta è ben asciutta riuscirete a spostare la parte superiore senza fatica e senza rischiare di romperla. Imbevete adesso la parte sottostante con del latte: distribuitelo uniformemente con un pennello. Distribuitevi poi la crema di nocciola facendo attenzione a spalmarla delicatamente. Distribuitevi sopra uno strato di panna montata aiutandovi con una spatola. Posizionate infine al di sopra lo strato superiore della torta e procedete con la decorazione della torta.

Con la spatola distribuite un po’ di panna su tutta la superficie della torta e anche sui bordi e livellatela fino ad ottenere un rettangolo ben preciso. Procuratevi quindi una sac a poche e scegliete un beccuccio piuttosto largo. Riempitela di panna montata e iniziate a decorare i bordi della torta. Distribuite sulla superficie gli smarties ora e formate il numero che preferite. Io ho fatto un bel tre. Fate adesso dei ciuffetti di panna fino a riempire tuti i buchi.

Perdonatemi se non ho foto del procedimento, ma non era previsto. Eccovi una foto di come era l’interno però. La foto è stata scattata un po’ di tempo fa quando ho preparato una torta simile, ma rende perfettamente l’idea di come si presentava.

torta kinder delice