20150825_131629Eccomi qui di ritorno dalle vacanze estive. Due giorni di sosta a casa e poi di nuovo al lavoro. Il mio piccolo chef e soprattutto la nostra cucina italiana mi sono mancati tanto.

Fra le mura di casa impaziente di rimettermi a pasticciare e con il frigo vuoto ho deciso di ricominciare in semplicità: anche se oggi non è giovedì….

Ingredienti per un kg di gnocchi:

700 gr di patate

300 Gr di farina 00

Per il condimento:

300 Gr di Salsa di pomodoro

sale, olio, zucchero, basilico e un pizzico di origano.

parmigiano q.b.

Lessate le patate in abbondante acqua fino a quando saranno ben cotte. Verificate con un coltello che anche l’interno sia ben cotto (esso deve passare attraverso la polpa senza trovare resistenza).

Scolatele e schiacciatele subito ancora calde con lo schiacciapatate. Io preferisco questo passaggio anziché usare il kenwood per evitare di pelarle.

Mettete la polpa ottenuta nella planetaria, montate la frusta a K e azionate il motore. Aggiungete poco per volta la farina fino ad ottenere un impasto compatto.

Prelevatelo, disponetelo su un asse di legno e iniziate a lavorarlo con le mani per compattare il tutto.

20150825_123130

Prendete un po di impasto alla volta e stendete per ottenere dei cilindri. Successivamente con l’aiuto di un coltellino tagliatelo a pezzetti di grandezza regolare.

20150825_123900

Lasciateli riposare su un vassoio cosparsi con abbondante farina.

20150825_125046

Mettete sul fuoco una grossa pentola d’acqua. Per sicurezza aggiungete un  paio di cucchiai d’olio e quando bolle salate e abbassate il gas. L’acqua deve sobollire quando calerete gli gnocchi.

Dedicatevi nell’attesa alla salsa: molto velocemente mettete in un pentolino l’olio e la passata. Aggiustate di sale, basilico,origano e una punta di zucchero per diminuire l’acidità. Lasciate cuocere qualche minuto, giusto il tempo di cuocere gli gnocchi.

Buttate gli gnocchi adesso…eliminando la farina in eccesso. Quando verranno a galla vorrà dire che sono cotti.

20150825_131209

Scolateli adagio con l’aiuto di una schiumarola e metteteli in una ciotola nel quale avrete versato già un po’ di salsa. Condite generosamente e finite con una bella grattata di parmigiano.