La frittata di spinaci è un classico a casa nostra come in moltissime case italiane suppongo. Veloce, pratica e si dai, semplice da preparare. I miei cuccioli la adorano e così riesco a far mangiare loro un po’ di quell’orribile mostro verde che si chiama verdura. Chissà cosa avranno mai i bimbi contro il verde. Perché la semplice vista di un seppur minuscolo corpo verde nel piatto li trasforma nell’orto più urlatore del pianeta. Però con gli spinaci sono salva….grazie ai pansotti (ravioli tipici genovesi a base di ricotta e spinaci) hanno imparato che questa verdura a foglia verde è commestibile e non mangia i bambini.

Ironia a parte, preparare una frittata soffice, cotta uniformemente e ben bilanciata di sapore è semplicissimo se si rispettano pochi piccoli accorgimenti.

frittata di spinaci

 Ingredienti per 4 persone

400 gr di spinaci surgelati

4 uova

4 cucchiai di formaggio grana grattugiato

100 Gr di ricotta

sale q.b.

olio e.v.o. q.b

Per ragioni di tempo  prediligo spesso gli spinaci surgelati: sono molto più pratici di quelli freschi. Tempo ne ho sempre poco e il prodotto surgelato è sicuramente un buon sostituto al fresco. La mia ricetta quindi prevede l’uso di surgelati quindi.

Portate ad ebollizione gli spinaci in acqua salata e fate cuocere per un paio di minuti. Scolateli e strizzati sotto un peso. Lasciateli intiepidire.

In una terrina intanto mescolate le uova, il formaggio grattugiato e la ricotta fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite gli spinaci sminuzzati e continuate a mescolare. Scaldate in una padella due cucchiai d’olio e versatevi il composto ottenuto. Per una cottura light usate una padella antiaderente e ungetela leggermente con un po di carta da cucina.

Muovete in modo regolare la padella avanti e indietro per ottenere una cottura omogenea. Mettete il coperchio e abbassate la fiamma. Lasciate cuocere per 3-4 minuti. Il coperchio serve per mantenere il calore alto all’interno della padella in modo che anche la superficie rapprenda un po e faciliti la girata. Ricordatevi di scuotere la padella per evitare che la frittata si attacchi sul fondo.

Controllate che il fondo abbia preso un buon colorito e quindi girate la frittata con l’aiuto di un coperchio o piatto. Terminate la cottura dall’altra parte. Trasferite in un piatto e servite subito.

Potrete anche ridurre la frittata di spinaci a cubetti e servirla come aperitivo o antipasto. Ottima anche per i pasti fuori casa per la sua praticità.