2015-10-27 08.27.02

Chi abita a Milano come me ha la fortuna di fare grandi affari il sabato: ai mercati generali si possono trovare tante buone cose a poco prezzo. Ormai siamo soliti andare all’ortomercato, ma sabato scorso abbiamo fatto visita al mercato ittico. Ne siamo usciti con quasi 10 kg di pesce assortito. Tra gli acquisti, dell’ottimo merluzzo già sfilettato, e una volta a casa, ci abbiamo fatto un buon ragù: piatto unico e velocissimo da preparare: bastano 15 minuti, il tempo di cottura della pasta.

Ingredienti per 4 persone:

400 Gr di pasta di semola di grano duro (io eliche)

600 Gr di filetti di merluzzo

uno scalogno piccolo

una decina di pomodorini tipo pachino

1/4 bicchiere di vino bianco

2-3 cucchiai di salsa di pomodoro (o 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro)

4 foglie di basilico

olio e.v.o, sale, origano

 

Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata e, non appena l’acqua raggiunge l’ebollizione,  cuocete la pasta per il tempo indicato sulla confezione.

Nel frattempo, in una padella, fate soffriggere lo scalogno con 3 cucchiai di olio. Aggiungete i filetti di merluzzo, che avrete in precedenza lavato e asciugato con carta da cucina.

Sfumate col vino bianco e aggiustate di sale. Aggiungete ora i pomodorini tagliati a metà e la salsa di pomodoro; fate cuocere a fiamma viva per circa 10 minuti, sminuzzato con la forchetta il pesce, man mano che cuoce. Aggiungete qualche foglia di basilico e spolverizzate con dell’origano.

Il sughero non deve risultare troppo denso, in caso contrario, aggiungete un paio di cucchiai di acqua di cottura.

Scolate la pasta e buttata in padella. Spadellate per qualche minuto affinché si amalgamando i sapori; impattare e servite subito.