I conchiglioni ripieni sono un ottimo piatto unico. La domenica si sa è tradizione preparare piatti più elabolati. Ma non sempre si ha voglia di passare la giornata ai fornelli. Ecco allora come i conchiglioni possono risolvere la situazione. Carne, verdura e formaggio per un piatto completo che potrete preparare anche con largo anticipo e finire di cuocere all’ultimo.

conchiglioni ripieni

Ingredienti per 6 persone:

500 Gr di conchiglioni

2 zucchine

200 Gr di scamorza

300 Gr di carne macinata

1 uovo

1 panino raffermo (circa 50 gr)

100 gr circa di formaggio grana grattugiato

sale, olio, q.b.

basilico

1 litro di besciamella

salsa di pomodoro q.b.

Preparate la salsa e la besciamella come da ricetta tradizionale. Lessate i conchiglioni in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente. Passateli sotto acqua fredda, ungeteli con un filo d’olio per non farli attaccare e metteteli da parte.

Nel frattempo preparate il ripieno: mettete a bagno il panino raffermo. In una ciotola mescolate intanto la carne tritata con l’uovo, sale, 30 gr di formaggio grattugiato, e il panino rammollato e strizzato. Se lo gradite potrete unire prezzemolo e un pizzico di pepe. Sempre per via dei bimbi io non li aggiungo. Mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Lavate, mondate e tagliate le zucchine a piccoli cubetti. Fate lo stesso con la scamorza e mettete tutto da parte.

Adesso potrete comporre il vostro piatto. Riempite i conchiglioni ad uno ad uno e metteteli in una pirofila dove avrete fatto uno strato di besciamella. Procedete con il ripieno fino a riempire tutta la pirofila. Per 500 Gr di conchiglioni io ho usato due pirofile da 20×30. Una volta terminato, fate uno strato di salsa, cospargete generosamente con le zucchine e la scamorza e terminate con besciamella e tutto il grana rimasto.

Il condimento deve essere abbondante e deve ricoprire tutta la pasta per consentire una cottura uniforme in forno. Infornate 200 gradi per circa 20 minuti. Gli ultimi 5 minuti accendete il grill per farli colorire sulla superficie, se come me vi piacciono croccanti. In caso contrario, ricoprite con un po di stagnola la superficie. Essi rimarranno teneri.

Sfornate, lasciate riposare circa 10 minuti e poi servite. La porzione è di circa a 5-6 conchiglioni a testa.

Buon appetito.