received_m_mid_1397130444453_a10968597e92b9ea00_0Dal nuovo gruppo di “faccialibro” ecco giungere la prima ricetta. E’ una ricetta campana.
Grazie a Rino per averla suggerita e a sua moglie ovviamente per averla ideata.
E’ una ricetta rivisitata che sostituisce il classico aceto con il succo di limone…non c’è che dire: loro hanno il privilegio di disporre dei limoni tra i più buoni e profumati del mondo.
Sono ideali da servire come antipasto.

Ingredienti:
per un kg di alici fresche (piú grandi sono meglio è)
1cucchiaio di sale
il succo di 4 limoni
1spicchio d’aglio
origano
peperoncino
olio d’oliva
menta

Prendere le alici fresche, pulitele eliminando testa e coda e spinatele. Lavate con acqua facendo attenzione a non separare i due filetti. Asciugate le alici con un panno e mettetele in una vaschetta di vetro o di plastica capiente immerse nel succo di limone e sale, cercando di creare degli strati. Lasciate marinare per 24 ore.
Trascorso il tempo necessario, scolate le alici e mettetele in un vasetto, aggiungete uno spicchio d’aglio, l’origano e, se lo desiderate, un po’ di peperoncino. Abbondate con la menta e ricoprite il tutto con olio d’oliva.

Le alici marinate si conservano in vasetto ben chiuso  in frigorifero per circa un paio di mesi. Una volta aperto, se non consumato per intero assicuratevi che le alici siano sempre ricoperte d’olio.