POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO

Le Polpette di ricotta al sugo sono un secondo piatto molto goloso e saporito. La carne è completamente sostituita dalla ricotta che rende queste polpette morbide. Piaceranno a tutti ed i bambini si leccheranno anche i baffi! La ricetta è molto facile ed è anche veloce da preparare. Per chi ha il Bimby si possono cuocere a Varoma mentre nel boccale si preparerà il sughetto. Vediamo come fare.

POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO

POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO

Ingredienti per 4 persone

Per le polpette

  • 250gr di ricotta di mucca (oppure pecora) scolata dal siero
  • 125gr di pangrattato
  • 30gr di parmigiano o grana grattugiato
  • 1 uovo
  • prezzemolo tritato q.b.
  • un pizzico di noce moscata
  • sale e pepe q.b.

Per la salsa

  • 700gr di salsa di pomodoro (per chi usa il Bimby serviranno 200gr di salsa di pomodoro e 500gr di acqua)
  • 50gr di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 scalogno
  • una manciata di foglie di basilico

CON IL BIMBY: Mettere nel boccale la ricotta, il pangrattato, il parmigiano o grana grattugiato, l’uovo, il prezzemolo tritato, la noce moscata, il sale e il pepe. Amalgamare per 1 minuto a velocità 4, se serve spatolando. Tirare fuori il composto dal boccale e con le mani sporche di olio formare le polpette un po’ più grandi di una noce. Mettere nel vassoio e nella campana del varoma. Chiudere con il coperchio e mettere da parte.

Senza lavare il boccale, passare alla preparazione del sughetto. Mettere al suo interno l’olio, lo scalogno pulito e a pezzi, il basilico e lo spicchio d’aglio. Tritare a velocità 5 per 10 secondi. Poi soffriggere a 100° per 3 minuti a velocità 2. Versare la passata e l’acqua. Chiudere con il coperchio (senza il misurino inserito) e appoggiare sopra il varoma. Cuocere per 20 minuti Temperatura Varoma a velocità 2. Una volta cotte servire su un piatto cosparse con il sughetto di cottura. Le polpette di ricotta al sugo sono pronte. Mangiare calde.

POLPETTE DI RICOTTA AL SUGO

SENZA BIMBY: Mettere in una ciotola capiente la ricotta, il pangrattato, il parmigiano o grana grattugiato, l’uovo, il prezzemolo tritato, la noce moscata, il sale e il pepe. Amalgamare con una forchetta e poi utilizzando le mani. Formare, sempre con le mani, ma sporche di olio, delle polpette un po’ più grandi di una noce. Mettere da parte.

Passare alla preparazione del sughetto. Versare in una padella l’olio, lo scalogno pulito e tritato, il basilico a pezzi e lo spicchio d’aglio tritato. Accendere il fuoco a fiamma medio-bassa. Poi soffriggere per qualche minuto. Aggiungere la passata di pomodoro. Poi aggiungere le polpette di ricotta. Lasciare cuocere per circa 10 minuti rigirandole ogni tanto. Una volta cotte servire su un piatto cosparse con il sughetto di cottura. Le polpette di ricotta al sugo sono pronte. Mangiare calde.

Le polpette di ricotta al sugo possono essere conservate in frigorifero in un contenitore ermetico per 1-2 giorni al massimo. Se vi avanza il sughetto utilizzarlo per condire la pasta.

POTETE SEGUIRMI SU FACEBOOK CLICCANDO QUI

POTETE SEGUIRMI SU TWITTER CLICCANDO QUI

 

 

Lascia un commento

*