Crea sito

Involtini primavera

Non so voi, ma io sono un’amante della cucina orientale, da quella cinese, filippina e thailandese, mi piace cucinare in casa e imparare nuove ricette. Oggi voglio parlarvi degli involtini primavera, il piatto più conosciuto della cucina cinese, ripieni di verdure o carne con una sfoglia croccante di pasta riso o pasta fillo. Gli involtini venivano principalmente consumati nel capodanno cinese, e ad oggi ne esistono svariati tipi dal ripieno di carne e verdura, quelli con gamberi, quelli del tutto vegetariani, e io vi lascio la ricetta di questi ultimi. Provate anche una versione dolce TURON. Seguitemi anche sulla pagina https://www.facebook.com/Dolci-e-non-solo-Le-delizie-di-Ramona-319912745257413/

Sponsorizzato da Le Delizie di Ramona

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni20 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Ingredienti

  • 300 gVerza
  • 1Cipollotto fresco
  • 2Carote
  • 1 pizzicoPepe
  • q.b.Sale fino
  • 1 cucchiainoZucchero
  • 1 filoOlio di semi
  • q.b.Olio di semi di arachide
  • 1 mestoloAcqua
  • 20Pasta fillo (Fogli)
  • 1 cucchiainoSalsa di soia

Preparazione

Ingredienti

  1. Laviamo la verza e tagliamola a julienne e facciamo lo stesso con le carote. Prendiamo una padella e mettiamo un filo d’olio, aggiungiamo il cipollotto tagliato e facciamo soffriggere. Aggiungiamo la verza e saltiamola per qualche secondo. Versiamo il mestolo di acqua, il pepe, la salsa di soia, lo zucchero, il sale e teniamo sul gas il tempo necessario a far appassire le verdure. Spegniamo e mettiamo a scolare il tutto in un colapasta. 

  2. Ora cominciamo a riempire i nostri involtini. Prendiamo i fogli di pasta fillo uno per volta e adagiamoli su un piatto. Mettiamo le verdure al centro e procedere come in foto.  prendere l’angolo e portarlo al centro, chiudere i lati e arrotolare fissando la punta finale con un po’ di acqua. 

  3. Friggere in abbondante olio di semi di arachidi. Scolare bene su carta assorbente e servire caldi in tavola. 

Note

Gli involtini si possono anche cucinare a vapore. Possono anche essere preparati e messi in congelatore e tirati fuori 10 minuti prima di friggerli. Per la salsa agrodolce leggete qui https://blog.giallozafferano.it/ilchiccodimais/salsa-agrodolce-cinese-ricetta-base/

Pubblicato da ledeliziediramona

Sono una mamma a tempo pieno con la passione per la cucina e la preparazione di piatti semplici ed elaborati , dal dolce al salato, dal pane alla pizza e una passione per il lievito madre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.