Torta con marmellata di lamponi, super soffice, senza burro

Ciao a tutti e ben tornati sul blog ! 
Avete passato bene le feste ? A me sono volate, anche se non ho fatto niente di particolare. 
Dopo alcuni post riassuntivi del nostro 2019, ripartiamo oggi con una ricetta davvero golosa ma semplice e anche leggera, perché senza burro. 

Si tratta di una torta con la marmellata messa nell’impasto, ho preso l’ispirazione dalla ricetta della mia socia Paola, pubblicata ormai nel 2018, la sua versione era con grano saraceno. Mi è piaciuta molto, penso che la rifarò anche con altri tipi di marmellata. 
Se volete che il sapore sia più deciso abbinate lo stesso gusto di yogurt e marmellata. 

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzionistampo da 22 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gFarina
  • 50 gFecola di patate
  • 125 gYogurt (io lampone)
  • 150 gMarmellata (io lamponi)
  • 3Uova
  • 100 gZucchero
  • 125 gOlio di semi di girasole
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • Sbattitore

Procediamo

In una ciotola sbattiamo, con le fruste elettriche, 3 uova (a temperatura ambiente) con lo zucchero, poi aggiungiamo l’olio di semi, lo yogurt e la marmellata. Quando tutto sarà ben amalgamato tocca agli ingredienti secchi. Quindi un po’ per volta la farina con l’aggiunta della fecola già miscelati ed infine il lievito per dolci. 

Imburriamo ed infariniamo la tortiera, io solitamente ne uso una a cerniera dove metto la carta forno solo sotto e poi chiudo l’anello. 

Cuociamo in forno a 180 gradi per 30 minuti, facciamo sempre la prova stecchino. 

Quando sarà fredda, la torta con marmellata può essere sformata e se volete, anche cosparsa con dello zucchero a velo, visto che l’impasto non è molto dolce.  Si conserva morbida e per niente asciutta per diversi giorni, coperta in un porta torta. 

Ve lo avevo detto che era semplice, no ? Alla prossima ricetta !

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Le cuoche spaesate - i viaggi del 2019 Successivo In giro per... Barcellona, informazioni e consigli utili

Lascia un commento